rettangolo

Teatro Pisa

da sabato 15 giugno 2019 a sabato 16 novembre 2019

Utopia del Buongusto 2019: 22 anni di Utopie con le vele spiegate, programma del festival da giugno a novembre

Diventato ormai un cult, con l’estate, immancabile, ritorna il festival Utopia del Buongusto di Teatro Guascone (Pontedera – Pisa) che quest’anno compie ventidue anni. Come sempre, promette anche per il 2019 un pieno di serate a base di cene e Teatro. Ventiduesimo atto di scorribande del primo esperimento internazionale di vita godereccia. Per la direzione artistica di Andrea Kaemmerle. Ed il motto è sempre lo stesso: “Si può solo godere o soffrire, godicchiare non è serio”. Due le cifre che l’accompagnano: 1351 serate in ventuno anni con 180.000 spettatori.

In cinque mesi ci saranno oltre 40 date disseminate in tutta la Toscana, dal 15 giugno fino al 16 novembre tra le province di Arezzo, Livorno, Firenze, Lucca e Pisa, in circa una quindicina di comuni.

Tra i vari e tanti ospiti ci saranno molte compagnie tutte da scoprire provenienti da tutta l’Italia. Il battaglione di artisti che accompagna il festival si rinnova e conferma ogni anno. Il tempo ha fatto regalo di grandissime collaborazioni con persone vere. Arrivano corpi a rinnovare gli anticorpi contro solitudini e paure. Sarà un estate di grandi attori, di autori imperdibili e di storie sconosciute. Poi musica dal vivo in enorme dosaggio.

Non mancheranno le novità teatro e prime nazionali. Ovvero, Angeli a terra, Odore di Marsiglia, Jesus Christ meets the orchestra, Attori x (per), Toscanacci nuova versione e Bepi, Vita, fisime e batticuori di Giuseppe Viviani, pittore e arsellaio. Confermata per il secondo anno la cena dello chef, con cene speciali più ricercate e spesso a tema.

Utopia del Buongusto si propone ancora come la più grande rete regionale di Teatro all’aperto, più che un evento raro, una buona abitudine normale e semplice. Come sempre Utopia scova e offre al suo pubblico tanti spettacoli inediti, sostenendo la nascita di nuovi copioni e la ricerca drammaturgica.

Anche quest’anno sarà un viaggio teatral – gastronomico per aie, frantoi, cortili e sagrati, sempre pronto a sedurre il pubblico con cibi ancora un po’ più buoni e spettacoli ancora un po’ più belli. Una promessa per chi incontra solo adesso la manifestazione diretta da Andrea Kaemmerle. L’atmosfera informale e birbante dei primi anni c’è sempre, ancora la stessa voglia di incontrare persone, accompagnarsi nelle notti di estate e coltivare semi di umanità. Nonostante i tagli e le sforbiciate ai bilanci “Utopia” è tornata.

Utopia 2019 parte sabato 15 giugno a La Salana, ostello sulla via Francigena a Capannori (Lucca) con Guascone Teatro che presenta “Amerikaos”. Di e con Andrea Kaemmerle e con Roberto Cecchetti (violino), Marco Vanni (sax), Emiliano Benassai (pianoforte e fisarmonica) e Filipppo Pedol (contrabbasso). Cena in luogo. Informazioni e prenotazioni 3280625881 – 3203667354.

La presentazione di Andrea Kaemmerle (direttore artistico di Guascone Teatro)
«Anche se si vive con l’impressione di non poterci fermare mai , ecco uno strano festival di teatro che da 22° anni si da un’INIZIO e sfugge ad ogni FINE. L’ho inventato io, so perché l’ho fatto e so perché cerco con ogni forza, ogni trucco, ogni ragionamento acrobatico ed accalorato di mantenerlo in splendida forma. Per me è un amore, una fissazione, una missione, un sogno, un costante allenamento al funambolismo.
Come si fa con le valige fatte per non tornare mai, ci ho messo dentro tutto quello che ha fatto di questa mia vita un faticosissimo incantarsi di continuo. Prima cosa, gli artisti. Come si potrebbe fare ad insistere con un mondo senza questi esseri che ogni giorno si mettono a giocare da capo con parole , pensieri, suoni. Esseri che fanno si che il loro mestiere si nutra di passioni e studiano una vita il come pizzicare una corda di violino o muovere un labbro e dar libera uscita a sussurri ed improperi. Soffiatori di tubi forati , cucitori di pezze di stoffa da poco. Esseri che dalla notte dei tempi hanno mangiato ghiande per mettere su carta i propri pensieri e consegnarli al fiume dei giorni con la fiducia immotivata che questo migliorasse il mondo. Io, senza questa accolita di avventurieri del sorriso, artigiani dell’essere, fragili, imbecilli *, egocentrici fino alla follia ma imbattibili alleati nella lotta tra l’amore e l’egoismo.
Io, non saprei, non vorrei, vivere. La cosa poi è più magica perché chi ancora riesce a vedere si sarà accorto che spesso c’è più arte nei gesti di un vecchio che pota un pesco, in un bambino che cerca coccole, in una donna che cura la sua piantina di basilico che negli adulati professionisti dell’arte.
Poi la valigia di Utopia ha in se luoghi bellissimi, cuochi, cibi, vini, 35 spettacoli diversi, risate. Mani, volti, voglia di lentezza ed allegria. 1351 serate alle spalle e 180.000 presenze forse potrebbero suggerire che questo non era ed è necessario solo a me, siamo tanti a cercare un modo gustoso di vivere. Vi aspettiamo e ricordate il motto del festival è sempre lo stesso “Si può solo soffrire o godere, godicchiare non è serio”. * Imbecille = persona di limitata capacità di discernimento e di buon senso e dal comportamento fuori dagli stereotipi (da Treccani)

Istruzioni per un buon uso di Utopia – Le cene iniziano alle 20,00. Gli spettacoli alle 21,30. Dopo ogni spettacolo verranno offerti al pubblico Vin Santo, cantuccini ed altri dolci. Si consiglia vivamente di prenotare le cene con almeno un giorno di anticipo telefonando direttamente ai numeri dell’organizzazione. Cena (facoltativa) ore 20,00 – Euro 12,00 –Escluso eventi speciali. Inizio spettacoli ore 21,30 – Euro 8,00 – Escluso eventi speciali.

Cena dello Chef (novità 2018). Si tratta di cene speciali firmate da uno chef, più ricercate e spesso a tema euro 20,00.

Se non ci trovi al telefono fatti social! Scrivici su messenger a Guascone Teatro, scrivici una mail (entro le ore 12:00 dell’evento scelto) scrivici su whatsapp, fermaci per strada, fai segnali di fumo, insomma se vuoi ci trovi.

E’ possibile prenotare anche per SMS indicando cognome, numero dei prenotati, spettacolo e data dell’evento. Importante: questo tipo di prenotazione sarà valida solo quando confermata dagli organizzatori con sms di risposta da mostrare poi alla biglietteria. Informazioni e prenotazioni 3280625881 – 3203667354 – www.guasconeteatro.it.

I vini di Utopia questo anno vedranno un salto di qualità, nella maggior parte delle cene(ove non specificato diversamente) sarà servito un IGT Toscano 90% sangiovese e 10% Merlot invecchiato quattro anni e passato in Barrique prodotto dalla famiglia Castellani che in ogni serata presenterà il suo vinsanto abbinato ai famosi cantuccini della pasticceria artigianale Masoni di Vicopisano. Il sapere gustoso di due famiglie che da generazioni producono piaceri con grande intensità.

Utopia del Buongusto è un progetto realizzato da Guascone Teatro. Direzione artistica Andrea Kaemmerle, organizzazione Adelaide Vitolo, ufficio stampa Fabrizio Calabrese, comunicazione Fabrizio Liberati, responsabile tecnico e grafica Marco Fiorentini, fonica Ernesto Fontanella.

Si ringraziano inoltre per la preziosa collaborazione, Federica Fiorentini, Simone Fiorentini, Florinda Vitolo e tutti i volontari che rendano possibile il festival.

ventidue anni di Utopie con le vele spiegate
(eppure il vento soffia ancora)

Anche se si vive con l’impressione di non poterci fermare mai, ecco uno strano festival di teatro che da 22 anni si dà un’INIZIO e sfugge ad ogni FINE. L’ho inventato io, so perché l’ho fatto e so perché cerco con ogni forza, ogni trucco, ogni ragionamento acrobatico ed accalorato di mantenerlo in splendida forma. Per me è un amore, una fissazione, una missione, un sogno, un costante allenamento al funambolismo.
Come si fa con le valige fatte per non tornare mai, ci ho messo dentro tutto quello che ha fatto di questa mia vita un faticosissimo incantarsi di continuo. Prima cosa, gli artisti. Come si potrebbe fare ad insistere con un mondo senza questi esseri che ogni giorno si mettono a giocare da capo con parole, pensieri, suoni. Esseri che fanno si che il loro mestiere si nutra di passioni e studiano tutta una vita il come pizzicare una corda di violino o muovere un labbro e dar libera uscita a sussurri ed improperi. Soffiatori di tubi forati, cucitori di pezze di stoffa da poco. Esseri che dalla notte dei tempi hanno mangiato ghiande per mettere su carta i propri pensieri e consegnarli al fiume dei giorni con la fiducia immotivata che questo migliorasse il mondo.
Io, senza questa accolita di avventurieri del sorriso, artigiani dell’essere, fragili, imbecilli, egocentrici fino alla follia ma imbattibili alleati nella lotta tra l’amore e l’egoismo. Io, non saprei, non vorrei, vivere. La cosa poi è più magica perché chi ancora riesce a vedere si sarà accorto che spesso c’è più arte nei gesti di un vecchio che pota un pesco, in un bambino che cerca coccole, in una donna che cura la sua piantina di basilico che negli adulati professionisti dell’arte.
Poi la valigia di Utopia ha in sé luoghi bellissimi, cuochi, cibi, vini, 28 spettacoli diversi, risate. Mani, volti, voglia di lentezza ed allegria. 1351 serate alle spalle e 180.000 presenze forse potrebbero suggerire che questo non era ed è necessario solo a me, siamo tanti a cercare un modo gustoso di vivere.
Qui di seguito il menù esistenziale della vostra estate in 40 pagine, vi aspettiamo e ricordate il motto del festival è sempre lo stesso “Si può solo soffrire o godere, godicchiare non è serio”
Andrea Kaemmerle
IMBECILLE= persona di limitata capacità di discernimento e di buon senso e dal comportamento fuori dagli stereotipi (Treccani)

PROGRAMMA E SCHEDE SPETTACOLI + ISTRUZIONI PER L’USO 2019

Sabato 15 giugno
La Salana, ostello sulla via Francigena, Capannori (Lucca)
Guascone Teatro presenta
AMERIKAOS
Di e con Andrea Kaemmerle
E con Roberto Cecchetti (Violino), Marco Vanni (Sax), Emiliano Benassai (Pianoforte e Fisarmonica) e Filipppo Pedol (Contrabbasso)
La storia di 5 scalcinatissimi essere umani, 5 piccoli criminali, ognuno di loro in fuga per un piccolo crimine commesso, che tentano in un tempo lontano di conquistare l’AMERICA. Tutta la comicità di Kaemmerle e la sua vena filosofica, il suo umorismo, la sua cattiveria e la sua cialtroneria da sbruffone d’osteria con la spinta del blues anni ‘20 saranno ingredienti incendiari per andare alla scoperta dei più nascosti pertugi dell’animo umano. AMERICA AMERICA AMERICA è il grido di chi sognava un futuro migliore. Dopo una caterva di disavventure si scontreranno con la dura realtà del Nuovo Mondo e una volta infranto il velo del sogno, vorranno irrimediabilmente tornare a casa.
Le notizie, i fatti, le citazioni, i luoghi sono tutti veri ma lo spettacolo, come sempre per l’indole di Guascone Teatro, si fa onirico e trasognato, surreale e clownesco.
Cena in luogo a cura dell’osteria dell’ostello.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: il gustosissimo cibo dell’osteria ed il fascino di un luogo di accoglienza millenaria.

Sabato 29 giugno
Villa Montelisi, Crespina (Pisa)
Pilar Ternera e Guascone Teatro presentano
ANGELI A TERRA (PRIMA ASSOLUTA)
Di e con Alberto Salvi, Francesco Cortoni e Andrea Kaemmerle
Scenografia e costumi di Marco Ulivieri
Un luogo paradisiaco, Lui (Dio) e tre angeli. Qualcosa sta per succedere o forse è già successa. Dio non si muove, gli angeli sono in ansia… Ecco uno spettacolo dove lo scrivere, l’improvvisare ed il mettere in scena il testo lo si fa al modo antico delle compagnie di giro. Si inventa, si lima, si sogna; si fissa e si parte. Secondo la tradizione ebraica, Dio prima di creare questo mondo (Dio per conseguenza logica esisteva già prima di aver creato il mondo) plasmava altri mondi, non era contento del risultato e li distruggeva. Voi che leggete adesso fate parte del 28° tentativo, quello che Lui ha battezzato con la frase “speriamo che tenga”. Qualcosa non va, qualcosa scricchiola, dove sono finite le infinite schiere di angeli? Dove i Santi? I Patroni? Perché nessuno agisce?
Lo spettacolo segna una nuovissima collaborazione tra tre artisti di formazione molto diversa e, partendo dallo studio di molte fonti antichissime, ricrea uno spazio “celeste” alquanto bizzarro ed ammaliante. Uno spazio dove riuscire a farsi un caffè ed evitare il diluvio universale hanno quasi lo stesso peso.
Costumi, scene, oggetti e suoni portano il pubblico in una favola per adulti.
Visite guidata gratuita al Parco e alla Collezione Carlo Pepi dalle ore 18:00 su prenotazione.
Cena in luogo.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: il centro di Crespina e il bellissimo parco della villa con una guida d’eccezione, il Dott. Pepi.

Martedì 2 luglio
Teatro Verdi Giuseppe, Casciana Terme (Pisa)
Accademia Musicale Pontedera presenta
JESUS CHRIST MEETS THE ORCHESTRA (PRIMA ASSOLUTA)
Con Mattia Braghero (Jesus), Matteo Germani (Judas), Eva Ermelani (Maddalena), Marco Salvadori (Simone), Daniele Falaschi (Pilato), Diego Parri (Erode), Alessandro Zanasi (Caifa), Pietro Matteoli (Hannas) e con l’orchestra e il coro “Stefano Tamburini” dell’Accademia Musicale Pontedera.
In collaborazione con i cori “New Choir” e “La Grolla” di Livorno.
Arrangiamenti orchestrali a cura dei docenti dell’Accademia.
Maestri dei cori: Noemi Pacini, Roberto Cecchetti
Direttore: M° Giovanni Sbolci
Coordinamento solisti: Niccolò Falaschi
Coordinatore generale di produzione: Luigi Nannetti
Un’orchestra di 60 musicisti. 8 voci soliste. un coro di 40 elementi. La rock-opera più famosa al mondo – in forma di concerto – con un inedito arrangiamento appositamente realizzato per solisti, coro e orchestra dal vivo. Le ultime settimane della vita di Gesù, narrate dal punto di vista di Giuda Iscariota, rappresentano il conflitto umano, culturale ed ideologico dei due personaggi, in una prospettiva che unisce alla profondità dei simboli e valori religiosi un punto di vista profondamente umano, che ne fa, ancora oggi, uno spettacolo profondamente coinvolgente.
Eccezionalmente l’ingresso allo spettacolo è di € 12,00.
Cena presso il Gran Caffè delle Terme a € 15,00.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: un bagno rilassante nella piscina all’ aperto del centro termale a pochi passi dal teatro.

Venerdì 5 luglio
Parco Fluviale de La Rotta, Pontedera (Pisa)
I Sacchi di sabbia presentano
BEPI, Vita, fisime e batticuori di Giuseppe Viviani, pittore e arsellaio (PRIMA ASSOLUTA)
Di e con Marco Azzurrini e Francesco Bottai
Musiche e canzoni originali di Francesco Bottai
Con la collaborazione del Museo della Grafica di Pisa e il sostegno della Regione Toscana
In un giorno d’aprile del 1953, “Bepi”, così lo chiamavano i veri amici, lasciò, per la prima volta
in vita sua, i suoi amati scogli di Marina di Pisa. Era ormai un ultracinquantenne.
Spinto dall’amico del cuore, lo scrittore Piero Chiara, si avventurò prima a Luino e a Varese, poi a Locarno, poi addirittura a Parigi. “Prima pelchè a quaini sèmo bassi, e po’pelch’e’Pisani ‘un c’enn’adatti per andà per er mondo a strapazzassi”. Questi versi di Renato Fucini forse esprimono meglio di qualunque dato biografico, l’indole dell’artista.
Giuseppe Viviani, meraviglioso pittore e incisore, raggiunse la fama nazionale solo nel dopoguerra, quando ebbe la cattedra all’Accademia delle Belle Arti di Firenze, cattedra in precedenza affidata a Giovanni Fattori.
Questo spettacolo racconta con ironia e leggerezza quel viaggio di Viviani, le sue fisime appunto, le sue manie, le sue contraddizioni e il suo essere “timido come i bovi”, come si definiva, ma anche i suoi slanci artistici e umani. Uno che più lo conosci e più gli devi volè bene. In scena due magnifici artisti: Marco Azzurrini, ottimo narratore e Francesco Bottai, arguto cantautore.
Cena in luogo a cura dell’associazione “Il Mattone”.
Info e prenotazione 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: una visita alla vecchia fornace e al bellissimo parco e la deliziosa cena curata da Paola e dai suoi amici. Dalle 18,30 alle 20,00 e dalle ore 23,00 alle 23,30 su prenotazione visite guidate al museo dei Mattonai.

Sabato 6 luglio
Piazzetta di Persignano, Terranuova Bracciolini (Arezzo)
Guascone Teatro presenta
ROMEO E GIULIETTA STANNO BENE! Amore contro tempo
Liberamente ispirato a Romeo e Giulietta di Shakespeare
Con Andrea Kaemmerle, Anna Di Maggio e Silvia Rubes
Scenografia di Marco Fiorentini
Prodotto con il contributo della regione Toscana
La produzione più romantica di Guascone Teatro guarda al teatro classico, prende la storia d’amore più famosa e passionale e la filtra attraverso il suo sguardo comico e dolce, toccando quasi un realismo magico in odore di Marques e Borges. Ci avete mai pensato a cosa ne sarebbe stato di Romeo e Giulietta se quella notte non fossero morti? Romeo e Giulietta stanno bene, non sono morti, anzi hanno dovuto vivere per tantissimi anni affrontando tutte le difficoltà quotidiane dovute a convivenza, lavoro, vecchiaia e modernità. Lo spettacolo è molto divertente e ricorda (quasi citandoli) molti capolavori del teatro del 900, da “Giorni Felici” a “Rumori fuori scena”. Il testo è un omaggio dolcissimo all’amore lento, quello che dura, quello che sa trasformarsi da passione in esperienza. L’amore dei nostri nonni, l’amore dei resistenti. I tre artisti si muovono da più di 25 anni in modo indipendente e molto personale, si tratta di tre onesti e talentuosi cercatori di bellezza che si sono messi alla ricerca di un amore che non si consuma e lo hanno trovato.
Cena in luogo.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: il delizioso paese, le pendici del Pratomagno e i migliori profumi di Utopia.

Martedì 9 luglio
Villa Comunale, Bientina (Pisa)
BALCANIKAOS LEGEND
Con Andrea Kaemmerle e la RasKornica Legendary Orchestra
La festa per la 1083° replica, per i 20 anni di tour di questo spettacolo con tutti i musicisti che negli anni ne hanno fatto parte, 20 strumenti per continuare a suonar l’anima.
Questo spettacolo ha superato le 1000 repliche in Italia, pare sia il secondo spettacolo (tra quelli ancora in tour) più volte andato in scena (pare che sul gradino più alto del podio ci sia il capolavoro di Marco Baliani Kohlhaas). Dunque si entra nel campo della leggenda. Lo spettacolo non è mai stato uguale a se stesso, muta in ogni istante, vive di musica folgorante ed ammaliante. In questa serata tornano tutti i musicisti che magari anche per una sola volta hanno dato vita a questo viaggio di 20 anni per regalare al pubblico il più grande BALCANIKAOS di sempre. Il parco di Villa Pacini a Bientina è l’occasione più consona che si possa immaginare. Vi sentirete squassar la pancia dal ridere, poi commuovervi, poi ancora ballare sul prato come studenti rivoluzionari e poi ancora ascoltar storie da brividi.
Mai avremmo sognato di riuscire a fare uno spettacolo così tante volte ed esserne ancora follemente innamorati. La serata sarà un abbraccio ed un brindare a tutti quelli che in questa leggenda hanno messo cuore e testa. Se non lo conoscete…se lo avete visto 30 volte…se…se…se. comunque questa sera avete un appuntamento con la storia e con Slava Svejk.
Eccezionalmente lo spettacolo è ad ingresso gratuito!
In caso di pioggia, lo spettacolo si terrà al Teatro delle Sfide.
Cena presso la Pizzeria Un quarto di luna a € 15,00.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: il vivacissimo centro storico di Bientina con le sue vetrine.

Venerdì 12 luglio
Terrazza dell’Ecomuseo, Castellina Marittima (Pisa)
Guascone Teatro presenta
SORELLAMEN, La vera storia di tre sorelle finte
Testo e regia di Andrea Kaemmerle
Con Valentina Grigò, Irene Rametta, Adelaide Vitolo ed Emiliano Benassai.
Adattamento musicale e pianoforte Emiliano Benassai
Sorellamen è uno spettacolo brillante, vorticoso, impetuoso, contagioso, è un salto di un centinaio di anni indietro per raccontare il futuro ai nostri bisnonni. Insomma, una cosa tanto stranamente semplice da essere imperdibile. Galleggiare sulle tempeste della Seconda guerra mondiale cantando come tre donne olandesi col passaporto ungherese che presto saranno tre dive italiane; diventare mito ed immaginario collettivo senza essere mai se stesse.
Uno spettacolo che saccheggia a piene mani il mondo del TRIO LESCANO e dei primi anni della radio.
Il pubblico si troverà ad essere divertito testimone di una vicenda tra cronaca e storia, tra provincia e cambiamenti planetari. In scena tre attrici canterine con dinamite in pancia, miele nel cuore e il pepe nelle scarpe.
Cena presso Ristorante Papacqua.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: l’ottimo vino e olio delle aziende agricole del territorio.

Domenica 14 luglio
Il Pineto Parco Avventura, Marina di Pisa, Pisa
mo-wan teatro presenta
SULL’OCEANO
Di Alessandro Brucioni e Michele Crestacci
Con Michele Crestacci
Regia Alessandro Brucioni
C’è un processo migratorio che sembra non arrestarsi. Un carico di sangue italiano rubato come scrive De Amicis. Un piroscafo, la terza classe stivata di emigranti, la rotta transatlantica, il vento e lo sbarco nel nuovo mondo. Le voci del Galileo divengono una umoristica, poetica e drammatica piazza dove ci sono contadini in cerca di terre e signori nelle sale da ballo che bevono rum. È la condizione di chi emigra, per scelta o per costrizione, per cercare “un nuovo mondo”. La storia del Piroscafo si incrocia con il mondo delle crociere della Royal Caribbean, una delle più potenti navi da crociera. Una macchina da guerra del divertimento, dell’oblio e del benessere forzato dove ci sono camerieri impeccabili, parrucchieri voraci, hostess bellissime e il Capitano sorridente come un attore di fiction.
Due viaggi e due mondi che col procedere si intrecciano sempre più sorprendentemente l’uno dentro l’altro.
Serata a cura della Confcommercio Provincia di Pisa.
Cena nel bosco del parco. Puoi scegliere tra il cestino bambini a € 8,00, il cestino adulti a € 10,00 (entrambi a cura della panineria vineria il crudo) oppure il menù del ristorante La Rustica a € 16,00.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: l’occasione di arrivare alcune ore prima e far scoprire ai tuoi bambini le magnifiche esperienze del parco avventura.

Sabato 20 luglio
B&B Arpaderba, Il Castellaccio, Livorno (Livorno)
Cada die Teatro presenta
PÓSIDOS
Di e con Pierpaolo Piludu.
Regia di Giancarlo Biffi
Pósidos, “tesori”, è frutto di una ricerca sulle modalità del raccontare degli anziani narratori e narratrici di Scano Montiferro, un paese della Sardegna centro occidentale. Le storie di Pósidos parlano di santi, di banditi, ci portano indietro in un tempo, neanche troppo lontano, quando era ancora frequente che i morti, sas animas, comparissero ai vivi, quando il Montiferru era un’unica grande foresta, prima che arrivassero le squadre di tagliaboschi mandate da Cavour. Piludu accompagna gli spettatori nel mondo magico di quei contos antigos che sino a qualche decennio fa venivano raccontati ovunque in Sardegna.
Cada Die Teatro di Cagliari è una delle più importanti compagnie storiche sarde ospite per la prima volta ad Utopia del Buongusto.
Cena presso: Ristorante Pizzeria Max, Trattoria Da Orestina*, Ghinè e Cambrì*.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: la romantica vista notturna da una terrazza che domina tutto il Tirreno ed il cielo stellato.
*è possibile scegliere anche la cena dello chef a € 20,00.

Sabato 20 luglio
Piazza della chiesa, Lorenzana (Pisa)
La Macchina del Suono in
LE OPERE COMPLETE DI WILLIAM SHAKESPEARE IN 90 MINUTI
Di Adam Long, Daniel Singer e Jesse Winfield
Interpretato e diretto da Fabrizio Checcacci, Roberto Andrioli e Lorenzo Degl’innocenti
Una sfida teatrale ai limiti dell’incredibile: come condensare l’opera omnia di Shakespeare (ben 37 opere) in 90 minuti? Come raccontare Amleto in 43 secondi? Dopo aver debuttato nel 1987 al Fringe Festival di Edimburgo, questa originalissima commedia è stata replicata per ben nove anni con crescente successo al Criterion Theatre di Londra, fino a diventare uno degli spettacoli più conosciuti al mondo. Tre attori, 37 opere e 90 minuti di tempo creano uno spettacolo veloce, spiritoso, fisico, pieno di risate per gli amanti e, soprattutto, per gli odiatori di Shakespeare; è una sfida teatrale, un’immersione leggera e stravagante nel mondo shakespeariano. Evidentemente non aspettatevi di trovare intatta la potenza e la poesia dei suoi versi ma, in fondo, lo scopo di questa brillante farsa non è altro che quello di divertire il pubblico e incuriosirlo svelando il lato comico che si cela anche nelle tragedie più cupe.
Cena presso Osteria I vecchi Sapori.
Info e prenotazioni: 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: la bellissima piazza della chiesa e la straordinaria vista sulla campagna Toscana.

Domenica 21 luglio
Cortile della chiesa di Guamo, Capannori (Lucca)
Cada die Teatro presenta
PÓSIDOS
Di e con Pierpaolo Piludu
Regia di Giancarlo Biffi
Vedi replica del 20 luglio
Cena presso Trattoria La Bettola.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: Villa reale di Marlia e Villa Torrigiani a Camigliano con i loro immensi parchi.

Mercoledì 24 luglio
Piazza Opera Cardinale Maffi, Vicopisano (Pisa)
La serpe d’oro in
D’AMORE, D’ANARCHIA E D’ALTRI VIRUS
Di e con Igor Vazzaz (voce, chitarre, ghironda), Jacopo Crezzini (contrabbasso), Pamela Larese (fisarmonica, voce) e Andrea Del Testa (mandolino, mandoloncello, chitarra)
L’umorismo toscano esiste da secoli e attraversa poesia, letteratura, musica e canzoni dove gusto per il paradosso, fierezza, orgoglio, senso della sfida e quello spirito scuro, cattivo e inesorabile, non si fermano davanti a niente, neppure alla morte.
Viaggiare tra terre e storie di Toscana attraverso le canzoni popolari proposte con un’esecuzione coinvolgente, aperta, fondendo il piacere di un concerto a quello di una sorta di sorprendente e divertentissima divagazione letteraria, può costituire un’autentica scoperta sia per gli stessi toscani, sia, soprattutto, per i non toscani, che spesso han bisogno d’un manuale di sopravvivenza per quella che resta una delle più belle, affascinanti e maledette terre d’Italia.
Un viaggio musicale, divertente, divertito, sagace e visionario attraverso gli snodi amorosi dell’anima e del cuore. Per coppie, amanti, single e chiunque sia capace di amare. Ci accompagna in questo viaggio Igor Vazzaz, “cantantautore”, didatta e critico teatrale, fondatore della rivista Lo Sguardo di Arlecchino, ha studiato e pubblicato saggi su Roberto Benigni, Alessandro Benvenuti, Lucia e Paolo Poli, Carlo Monni.
Eccezionalmente lo Spettacolo e ad Ingresso Gratuito!
Cena presso il Circolo L’Ortaccio a € 15,00.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: una passeggiata tra gli antichi orti del paese.

Giovedì 25 luglio
Piazza del Popolo, Casale Marittimo (Pisa)
Guascone Teatro presenta
L’UOMO TIGRE, capire tutto in una notte
Di e con Andrea Kaemmerle
Fare teatro è arte molto antica ed ha i suoi Dei, i suoi Demoni, le sue regole mai svelate. In questa produzione di Guascone Teatro si assiste alla rivolta di due “personaggi” che con le 100 repliche dello spettacolo LISCIAMI avevano fatto ridere e sognare pubblico e critica.
Adesso IL BABBO ed ORESTE pretendono uno spazio tutto loro, hanno deciso di ribellarsi al silenzio nel quale stavano finendo ed ecco che in una notte insonne due umanità opposte si confessano in modo comico e “squassevole”. Ecco che due eroi del liscio, due pensionati della sagra, due giramondo, arrivano alla vecchiezza con decisioni opposte. Kaemmerle che li ha interpretati entrambi per 7 anni ha sentito il dovere di lasciarli vivere e di ascoltarli.
In una notte potrete sentire sulla pelle le folli conclusioni di chi ha vissuto senza mai tirarsi indietro da vizi, facili seduzioni e giudizi avventati. Un gioco molto allegro e sarcastico sulla provincia italiana e sull’essere padri con in cuore l’incertezza di un secolo imbarazzante e in pancia il sentimento di essere imbattibili come l’UOMO TIGRE. Spettacolo ormai CULT perfetto per figli, padri, zii, mamme, nonni, nipoti e cugini.
Eccezionalmente lo Spettacolo è ad Ingresso Gratuito!
Cena presso i ristoranti: La Pergola, Dosaggio zero, Taverna Via di Mezzo, L’impronta a € 15,00.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: i vicoli fioriti del paese e le colline adiacenti il mare.

Venerdì 26 luglio
Piazza Levi Montalcini, presso museo Coccopani, Calcinaia (Pisa)
Guascone Teatro presenta
L’UOMO TIGRE, capire tutto in una notte
Di e con Andrea Kaemmerle
Vedi replica del 25 luglio
Eccezionalmente lo Spettacolo è ad Ingresso Gratuito!
Cena presso Ristorante Bric à Brac a € 15,00.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: una romantica passeggiata sul bellissimo lungarno (portatevi una candela!!).

Sabato 27 luglio
Laghetti di Lammari, Capannori (Lucca)
Pilar Ternera presenta
LIKE
Di Francesco Niccolini e Stefano Santomauro;
Con Stefano Santomauro
Regia di Daniela Morozzi
Con questo testo ha vinto il Kilowatt Festival – l’Italia dei Visionari (sezione Como) e ha partecipato al prestigioso Torino Fringe Festival 2018
Comunicare è diventato più semplice, più veloce, più efficace. La tecnologia ci ha cambiato la vita e cos’ha voluto in cambio? Tutto. Gli studiosi della Columbus University calcolano che arriviamo a toccare il nostro smartphone 4000 volte nell’arco della giornata per un totale di più di 6 ore. Numeri impressionanti. Le nevrosi del nuovo millennio sono servite: sentire squillare il cellulare anche quando non lo fa, entrare nel panico se non si ha rete, svegliarsi la notte e controllare se sono arrivate notifiche. Sono questi, e molti altri, gli spunti che Stefano Santomauro e Francesco Niccolini hanno sviscerato e attraversato per poterli servire in questo monologo divertentissimo e cinico allo stesso momento. L’abilità narrativa di Santomauro è straordinaria e, grazie al suo tipico tocco surreale, riesce a far di Like uno spettacolo che non lascia indifferenti. La regia è affidata all’attrice Daniela Morozzi che chiude un team davvero notevole.
CENA CAMPESTRE IN FORMATO PICNIC A €8,00. Puoi scegliere tra scoprire i meravigliosi cestini delle leccornie della pasticceria Zanobini (su prenotazione) oppure portarti qualcosa da casa. Tu porta un plaid e noi ti offriamo acqua, vino, dolci e vin santo!
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: una suggestiva camminata a bordo lago in un’oasi di pace.

Domenica 28 luglio
Centro Culturale Compitese, Sant’Andrea di Compito, Capannori (Lucca)
Pilar Ternera e Guascone Teatro presentano
ANGELI A TERRA
Di e con Alberto Salvi, Francesco Cortoni e Andrea Kaemmerle
Scenografia e costumi di Marco Ulivieri
Vedi replica del 29 giugno
Cena presso i ristoranti: Tre Tigli, La Baita, Alle Camelie, Ristoro del Centro Culturale Compitese.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: una gita nel Compitese, alla scoperta dei borghi più belli della lucchesia, sede del bellissimo Camelieto Compitese.

Venerdì 2 agosto
Terrazza dell’Ecomuseo, Castellina Marittima (Pisa)
Guascone Teatro presenta
TOSCANACCI, Risate e altri anticorpi (nuova versione in PRIMA ASSOLUTA)
Con Paolo Hendel, Riccardo Goretti e Andrea Kaemmerle
Evento Cult di Guascone Teatro
Noi si crede che la gran parte dei comici siano inutili e penosi! Quelli salvifici e sufficientemente rivoluzionari vanno tutelati e protetti come i panda e le tartarughe marine. Il viaggio nella sagacia di Toscana inaugurata da Boccaccio, Collodi, Malaparte, Bianciardi… è una missione che ci siamo felicemente imposti. Solo l’ironia salverà il mondo. Dopo le mitiche produzioni con Carlo Monni, Andrea Cambi, i Gatti Mezzi ecco arrivare il nuovo omaggio al ridere insieme in salsa toscana con lo strepitoso PAOLO HENDEL, con la sua gentile follia, con RICCARDO GORETTI, celebratissima nuova diva del teatro contemporaneo italiano e con ANDREA KAEMMERLE accatastatore di emozioni improvvise in anima clownesca. Chi partecipa potrà raccontarlo ai nipoti appena riuscirà a smettere di ridere. Pensateci, è tanto che vorreste ridere fino a “sbudellarvi”. Serata di pazzesca complicità e liberatoria voglia di dissacrare dubbi e paure della contemporaneità. Chi non apprezzasse a fine serata avrà il permesso di picchiare gli attori.
Cena dello Chef presso Ristorante Papacqua a € 20,00.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: la possibilità di abbracciare con lo sguardo mare, colline e boschi.

Sabato 3 agosto
Località Il Frantoio di Vicopisano (Pisa)
Guascone Teatro presenta
INSALATA CONDITA
Di Alessandro Schwed (Jiga Melik)
Con Andrea Kaemmerle
Uno spettacolo esorcizzante, liberatorio, politicamente e socialmente scorrettissimo e mai banale; sulla ricerca della felicità e su tutto ciò che è possibile fare per ottenerla; uno spettacolo che gira ormai da molti anni e che riesce sempre a mantenersi molto comico e molto attuale; una riflessione mai noiosa sulla nostra mostruosità, sulla voglia di fare i conti con la nostra parte criminale ed istintiva. Signori, ecco la follia che prende penna e regala pagine di surrealismo comico ed incendiario. La mano che muove la penna è del celebre Alessandro Schwed, romanziere di origini ebraico-ungheresi, il famoso Jiga Melik del cattivissimo giornale IL MALE. Il testo è stato scritto su misura per Andrea Kaemmerle che a suon di piccole e scusate provocazioni ed improvvisazioni arriva a svelare al pubblico realtà abnormi e futuribili. A fine opera, piccolo delizioso spuntino con il pranzetto cucinato in scena. Lasciatevi un posticino nel vostro stomachino…
Cena speciale dello chef in luogo a € 20,00. Dalle 19,00 speciale aperitivo degustazione con i prodotti del frantoio.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: gli straordinari prodotti del frantoio (tra i quali l’ottimo vino e olio della cena) e la vista panoramica mozzafiato sulla torre del Brunelleschi.

Domenica 4 agosto
Agriturismo Fattoria La Tana, Cenaia (Pisa)
Settimo Cielo produzioni in
RADIO MAIGRET, i casi di Mounsieur M.
Da Georges Simenon
Di e con Gloria Sapio e Maurizio Repetto
Effetti e tappeto sonoro realizzato dal vivo da Andrea Cauduro
Radio Maigret nasce dall’amore per la scrittura di Simenon, per il clima dei suoi romanzi e per le immagini di un certo cinema francese: il gioco delle ombre, dei sussurri, delle cose dette a mezza voce, sulle trombe delle scale, nei bistrot frequentati dalla piccola gente. I rumori, archetipici della paura, del brivido notturno, lo scricchiolio delle scale, della porta che si apre, i passi dell’inseguitore, lo sparo, sono qui distorti e giocati su una resa anche visiva che li strania e li deforma, spesso cogliendo di sorpresa anche l’attore. A questo si aggiunge la teoria dei personaggi, colpevoli e innocenti, tutti “sotto il cielo di Parigi” confusi tra gli amanti di sempre e quel corollario di immagini che Simenon e il mito ci hanno reso consuete. Ma la proverbiale umanità del commissario e la penna empatica di Simenon non riescono a dissimulare la ferocia di una caccia che spinge il pubblico – come una folla di gendarmi – a braccare i colpevoli, bestie sanguinose, sospinte dalla miseria verso l’emarginazione e quindi alla delinquenza. Sono la folla di immigrati che già preme alle porte di Parigi e colpisce con determinazione cieca una società che li ghettizza e respinge. Una storia che prelude e allude al presente, tanto da confondersi con esso.
Cena presso l’agriturismo La Tana con taglieri, panzanella e degustazione dei prodotti della Fattoria.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: una notte in una campagna verace tra pecore e vino.

Martedì 6, mercoledì 7, giovedì 8 agosto
Castello Sonnino, Quercianella (Livorno)
Guascone Teatro presenta
L’UOMO TIGRE, capire tutto in una notte
Di e con Andrea Kaemmerle
Vedi replica del 25 luglio
Cena speciale dello chef in luogo a € 20,00.
Info e prenotazione 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: una serata nel meraviglioso castello a picco sul mare e la cena nel bellissimo e incantevole giardino alberato.

Sabato 10 agosto
Santuario della Madonna di Ripaia, Treggiaia, Pontedera (Pisa)
mo-wan teatro presenta
CAPRONI
Di Alessandro Brucioni e Michele Crestacci
Con Michele Crestacci
Regia Alessandro Brucioni
“… Sono spariti Tutti. Le piazze Sono rimaste bianche. Il vento.
Un sentore sfatto d’acqua pentita, un perduto piccione plumbeo, sul voltone.” Giorgio Caproni
Lo spettacolo Caproni è il secondo capitolo di una trilogia, cominciata con lo spettacolo Modigliani, su alcuni importanti personaggi della storia culturale della città di Livorno. Lo spettacolo racconta con uno stile comico la storia e le passioni del poeta Giorgio Caproni, ricostruisce un intenso ritratto dell’uomo e del poeta. Uno sguardo ironico e amaro sulla Provincia e sull’essere provinciali.
Michele è bravissimo ed è un comico che ha nelle sue corde i geni della comicità immediata e popolare ed anche delle note più raffinate e sottili. Un attore preparatissimo ed istintivo, capace ogni volta di conquistare il pubblico e di accompagnarlo in un percorso verso il surreale. I grandi comici toscani garantiscono per lui. Per il grande schermo ha preso parte a numerosi film di Paolo Virzì da “La prima cosa bella” del 2010 a “La pazza gioia” del 2016.
Cena in luogo a cura dell’Associazione “Il mattone”.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: le fontane nascoste di Treggiaia e la vista che spazia dal Monte Serra al mare.

Mercoledì 21, giovedì 22, venerdì 23 agosto
All’interno della Rocca, Centro Storico, Santa Maria a Monte (Pisa)
Guascone Teatro presenta
ODORE DI MARSIGLIA, il mediterraneo in tasca (PRIMA ASSOLUTA)
Con Andrea Kaemmerle ed Andrea Barsali alla chitarra
Dopo anni di bellissime serate realizzate espressamente per un luogo molto particolare e suggestivo, la Rocca di Santa Maria a Monte, dai semi e le emozioni nate con il precedente spettacolo Odore di Mare, nasce il nuovissimo spettacolo ODORE DI MARSIGLIA. Il pubblico verrà accolto da parole divertentissime, coccolato, viziato, allietato, intrattenuto.
Poi la nave salpa, lascia gli ormeggi e con lei lasciano gli ormeggi anche gli spettatori, nessun legame, nessuna fune tiene ferme le cose o le anime. Abbandonati ad un viaggio improvviso, lasciando impercettibili scie ci si allontana dall’aspettato odierno accadere e si viene avvolti dall’incredibile mondo del Mediterraneo, i profumi, i suoni e gli schiamazzi dei popolatori di vicoli e carrugi di Marsiglia, di Genova, Algeri, Barcellona. In pieno agosto, vi aspetta ancora un viaggio casuale, non ne conoscete il perché della partenza ma se siete così bravi a lasciarvi semplicemente arrivare troverete piccoli graffi sul cuore che fanno così poco male da far molto bene, sono piccole tracce utili a ritrovar la rotta, che in fondo se si chiama “rotta” già vuole ricordarci che si viaggia da un tenero guasto ad un altro. La chitarra sotto le dita di Andrea Barsali vi dondolerà per le onde, marinaio e Vostromo sarà ancora Andrea Kaemmerle.
Cena presso: gli stand gastronomici della Sagra della Patata Fritta, Enoteca Ambra nera e Tapassion 2.0.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: il centro storico con la casa del Carducci, e la meravigliosa vista dalla Rocca.

Giovedì 22 agosto
Piazza del Popolo, Casale Marittimo (Pisa)
CANZONI DA DUE SOLDI
Di e con Valeria Volpi
E con Carlo De Toni (Chitarra), Alessandro Buonamini (Contrabbasso) e Dario Cei (Pianoforte)
“Canzoni da due soldi” è il viaggio della musica leggera italiana attraverso un secolo di storia.
Uno spettacolo che nasce da tre vecchie valigie di cartone dalle quali escono le melodie di un tempo passato; un grammofono che prende vita, parrucche, piume, coriandoli, cioccolata americana e cambi di costume racconteranno la nascita della musica leggera in Italia iniziata sul finire del 1800.
Nel suo lungo e curioso viaggio rivivremo le invenzioni tecnologiche che ne hanno permesso la diffusione; dal fonografo alla radio, dalla registrazione del primo disco in vinile all’incontro con il jazz, la musica tanto temuta dal fascismo; scopriremo il fondamentale ruolo del Festival di Sanremo, la sua nascita e il modo in cui ha cambiato le sorti della canzone italiana.
Nei cambi di stile vocale rivivremo gli interpreti che ne hanno scritto la storia e che sono stati lo specchio di una società che si rinnova velocemente: i primi “cantanti della radio”, il trio Lescano, Wanda Osiris e il teatro di rivista, la voce melodica di Nilla Pizzi, i cantanti moderni, gli “urlatori” come Mina e Modugno e molti altri.
Eccezionalmente lo Spettacolo è ad Ingresso Gratuito!
Cena presso i ristoranti: La Pergola, Dosaggio zero, Taverna Via di Mezzo, L’impronta a € 15,00.
Info e prenotazione 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: Le meravigliose vie del “Castello”, come ancora oggi viene chiamato il centro storico di Casale.

Venerdì 23 agosto
Terrazza dell’Ecomuseo, Castellina Marittima (Pisa)
I Trejolie in
ILLLOGICAL SHOW
Con Tomas Leardini, Marcello Mocchi e Daniele Pitari
Vincitori dell’Italia’s got talent 2017
Illogical Show si basa su una comicità surreale (a volte ispirata alla slapstick comedy, altre volte più vicina allo humor inglese) fatta di giustapposizioni e ritmi incalzanti che si mescolano tra loro, trascinando lo spettatore in un’atmosfera fatta di momenti musicali illogici, danze assurde, improbabili canzoni e dinamiche che si avvicinano al mondo della clownerie. Il rapporto sempre conflittuale dei tre personaggi, che costituisce il principio fondante dello spettacolo, crea un fluido continuo di situazioni comiche e poetiche adatte ad ogni tipo di pubblico.
È uno spettacolo che vede sul palco esclusivamente i tre attori in un contesto scenico essenziale, che mette in risalto il divertissement e il gioco di relazioni dei personaggi.
I tre attori diplomati all’Accademia d’arte drammatica Paolo Grassi di Milano, sviluppano, sin da subito, una grande intesa sul palco, condividendo un’ironia particolare che li unisce fino a formare il gruppo Trejolie con il quale vincono l’edizione 2017 del talent show targato Sky “Italia’s got talent. Dopo la partecipazione al festival partecipano come ospiti alla trasmissione “Che tempo Che fa” e nel 2018 entrano a far parte del cast fisso del programma di Claudio Bisio “Saturday Nigth Live”.
Cena dello Chef presso Ristorante Papacqua a € 20,00.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: l’ottimo vino e olio delle aziende agricole del territorio.

Sabato 24 agosto
Piazzetta di Cicogna, Terranuova Bracciolini (Arezzo)
I Trejolie in
ILLLOGICAL SHOW
Con Tomas Leardini, Marcello Mocchi e Daniele Pitari
Vincitori Italia’s go talent 2017
Vedi replica del 23 agosto
Cena in luogo.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: la meravigliosa cena preparata con cura dalle signore del paese.

Domenica 25 agosto
Piazza della chiesa, Lorenzana (Pisa)
I Trejolie in
ILLLOGICAL SHOW
Con Tomas Leardini, Marcello Mocchi e Daniele Pitari
Vincitori Italia’s go talent 2017
Vedi replica del 23 agosto
Cena presso Osteria I vecchi Sapori.
Info e prenotazioni: 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: la bellissima piazza della chiesa.

Giovedì 29 agosto
Piazza del Popolo, Casale Marittimo (Pisa)
Pilar Ternera presenta
LIKE
Di Francesco Niccolini e Stefano Santomauro;
Con Stefano Santomauro
Regia di Daniela Morozzi
Vedi replica del 27 luglio
Eccezionalmente lo Spettacolo è ad Ingresso Gratuito!
Cena presso i ristoranti: La Pergola, Dosaggio zero, Taverna Via di Mezzo, L’impronta a € 15,00.
Info e prenotazione 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: Le meravigliose vie del “Castello”, come ancora oggi viene chiamato il centro storico di Casale.

Venerdì 30 agosto
Giardino del circolo La Rinascita, Ponsacco (Pisa)
Ippogrifo Produzioni presenta
SIC TRANSIT GLORIA MUNDI
Regia di Alberto Rizzi
Con Chiara Mascalzoni
Luci e suono Manuel Garzetta
Organizzazione Barbara Baldo
Monologo irriverente scritto e diretto da Alberto Rizzi per raccontare il ruolo della donna nel mondo occidentale attraverso la storia femminile nella chiesa cattolica con l’immaginaria e possibile, per quanto improbabile, elezione di una donna al soglio di Pietro. Con un linguaggio semplice e una regia accattivante e originalissima, lo spettacolo conquista i favori indiscussi della critica e l’affetto incondizionato del pubblico. Dal 2016 ad oggi ha già vinto numerosi premi in tutta Italia (Premio Cervi 2016, Premio Endas Emilia Romagna 2016, migliore interpretazione Doit Festival 2017, L’italia Dei Visionari 2017 (Novara), Contemplazioni 2017 (Ferrara), Milano Off 2017, Teatrofficina 2018 (Milano), Selezionato New York Festival 2018, Selezionato Avignone Off 2018)
Sera a cura del Circolo Arci La rinascita.
Cena presso il Circolo Arci La rinascita.
Info e prenotazione 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: un pomeriggio nella meravigliosa tenuta di Camugliano.

Sabato 31 agosto
Piazzetta della chiesa, Montecastello, Pontedera (Pisa)
Settimo Cielo produzioni in
RADIO MAIGRET, i casi di Mounsieur M.
Da Georges Simenon
Di e con Gloria Sapio e Maurizio Repetto
Effetti e tappeto sonoro realizzato dal vivo da Andrea Cauduro
Vedi replica del 4 agosto
Cena in luogo.
Info e prenotazione 3280625881 ¬- 3203667354
Se puoi non perderti: una passeggiata nell’incantevole percorso naturalistico che porta da Montecastello a Treggiaia.

Giovedì 12 settembre
Centro Storico, Poggio Salamartano, Fucecchio (Firenze) SPECIALE ATTACCHI DI RISO
Guascone Teatro presenta
L’UOMO TIGRE, capire tutto in una notte
Di e con Andrea Kaemmerle
Vedi replica del 25 luglio
Cena speciale dello chef in luogo a € 20,00.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: il centro storico di Fucecchio con il Castello, la rocca, e il complesso religioso.

Sabato 14, Domenica 15 settembre
Parco La Castellina, Santo Pietro Belvedere, Capannoli (Pisa)
Guascone Teatro presenta
L’AIUTO BECCHINO
Di Giacomo A. De Bastiani
Con Andrea Kaemmerle, Fabrizio Liberati e Marco Fiorentini – Regia di Andrea Kaemmerle
Primo lustro per il cimitero più allegro e sorprendente di sempre! L’aiuto becchino è uno spettacolo che nasce dall’omonimo testo di un bravissimo scrittore, Giacomo A. De Bastiani, che nella sua opera è riuscito a mescolare con incredibile maestria ingredienti fortemente comici, pensieri arguti e molta dolcezza. Tutto si basa su una storia verissima e personale, la vita di una famiglia in un luogo “decisamente serio”: il cimitero di Campi Bisenzio. Ne nasce una girandola di personaggi talmente buffa da riconciliarci con la paura della morte. Un modo molto intelligente per addomesticare ed in fondo addolcire il giusto terrore della fine dei nostri giorni. Non potevamo farci scappare un’idea tanto curiosa che ha portato alla nascita di uno spettacolo dove il pubblico si trova inserito completamente in scena, un po’protagonista, un po’consigliere e un po’testimone degli eventi. Vi aspettiamo all’interno del bellissimo parco de LA CASTELLINA a Santo Pietro Belvedere ma fate presto a prenotare che i posti sono pochi! Cena in luogo a cura del Ristorante La Cambusa. – Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354.
Se puoi non perderti: una delle viste più incredibili della Valdera e capirete da dove viene il nome Belvedere.

Giovedì 19 settembre
Centro Storico, Poggio Salamartano, Fucecchio (Firenze) SPECIALE ATTACCHI DI RISO
Guascone Teatro presenta
SORELLAMEN, La vera storia di tre sorelle finte
Testo e regia di Andrea Kaemmerle
Con Valentina Grigò, Irene Rametta, Adelaide Vitolo ed Emiliano Benassai.
Adattamento musicale e pianoforte Emiliano Benassai
Vedi replica del 12 luglio
Cena speciale dello chef in luogo a € 20,00.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: il centro storico di Fucecchio con il Castello, la rocca, e il complesso religioso.

Venerdì 20, sabato 21, domenica 22 settembre
Funicolare di Montenero, Livorno
Guascone Teatro presenta
VAGONI VAGANTI
Con Andrea Kaemmele e Claudio Parri
Undici anni fa prendeva vita il viaggio più avventuroso e più breve del mondo, un emozionante viaggio da Vladivostok a Mosca e ritorno, simulato o dissimulato nella tratta Montenero alto – Montenero basso; due viaggi agli antipodi per lunghezza ma in fondo vicini e accomunati dall’enorme fibrillazione del “Si parte!”.
Il pubblico viene accolto da Slava e Cola, due compagni ferrovieri dell’unione sovietica all’ultimo viaggio prima della pensione; i due, inizialmente, preparano i viaggiatori dando informazioni utili e storiche per affrontare l’eroico viaggio e, dopo l’imbarco sulle carrozze della funicolare, trasformata nel secolare treno, inizia lo spumeggiante e strampalato viaggio verso la “fine del mondo”. I due Vagoni Vaganti su e giù per la funicolare di Montenero si ritroveranno infine a Vladivostok per brindare insieme. Affrettatevi che il viaggio è lungo e i treni sono già pronti! Prenotate in tempo, ci sono solo 70 posti per sera!
Cena presso i ristoranti: Montallegro Orlandi, Conti.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: la doverosa visita allo storico e bellissimo santuario della Madonna di Montenero, seguito dalla sosta con gelato sulla meravigliosa terrazza con vista sul porto di Livorno (o Vladivostok?).

Sabato 28 settembre
Teatro Verdi Giuseppe, Casciana Terme (Pisa)
Pilar Ternera e NTC presentano
COPPIACEI, assuefatti dalla coppia
di e con Alessia Cespuglio e Stefano Santomauro
Un uomo, una donna. Un divano. Il racconto tragicomico di una coppia senza figli attraverso vizi e virtù di oggi. La spesa, il sesso, l’ascolto, la noia, la solitudine di coppia, i sorrisi, le lacrime, le uscite da soli, le uscite in coppia, le litigate, i silenzi. Stare insieme è sempre stata dura. E la difficile quotidianità ti porta lentamente a chiudere gli occhi, quasi come fossimo assuefatti, sotto oppiacei.
Spettacolo-antidoto per le coppie che abbiano ancora qualche speranza di salvarsi da queste cadute. In scena due bravissimi attori che non avrebbero sfigurato negli anni della miglior commedia all’ italiana.
Cena presso il Gran Caffè delle Terme a € 15,00.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: l’inimitabile mood autunnale di Casciana Terme ed i suoi profumi.

Sabato 5 ottobre
Teatro delle Sfide, Bientina (Pisa)
Guascone Teatro presenta
ATTORI X (PER) (PRIMA ASSOLUTA)
evento speciale con cinque attori/autori in via di selezione.
Notte anarchica, irriverente ed arguta, vendetta necessaria degli attori contro la nuova, vecchia, seminuova e classica drammaturgia. Omicidio di giornata contro il teatro di ricerca, il teatro danza, l’agitprop, gli stand up, la regia, il disegno luci, il programma di sala, il dibattito post spettacolo, le prove aperte e tutte queste diavolerie del ‘900. VENDETTA SIA. BASTA! Questa sera gli attori hanno occupato il palcoscenico, faranno molto, faranno bene. Vi mostreranno quale animale sia l’attore e quanto possa farvi innamorare e soffrire. 5 artisti per 5 piccole perle di teatro, tutte e 5 in prima nazionale. Forse anteprime, forse primi studi di progetti più ampi, forse fiamme durate solo una notte. Omaggio al teatro come spazio officina, luogo di invenzione permanente e rifugio per letteratura viva e sogni. 5 professionisti fuori dal coro per ascoltar voci divergenti.
Vi piacciono gli spettacoli collaudati? Paura di rischiare? Non avete spazio per nuove esperienze e nuovi innamoramenti? Oggi state a casa a guardare i vostri quadri di nature morte: mele, un fico, foglie di vite, un tappo di sughero. Qui sul palco oggi scintillano lampi di genio.
Cena presso i ristoranti del Paese.
Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: una visita all’ oasi di Tanali, ottima occasione di birdwatching.

Domenica 13 ottobre
Teatro Verdi Giuseppe, Casciana Terme (Pisa)
Ensamble cameristico dell’Accademia Musicale Pontedera in
TRIBUTO A DE ANDRE’& PFM IN CONCERTO
Con Natascia Naldini (Voce), Valentina Bagni (Voce), Luigi Nannetti (Flauto), Giuseppe Cataldi (Clarinetto), Marco Vanni (Sax), Tiziano Puntoni (Tromba), Andrea Barsali (Chitarre), Glenda Poggianti (Pianoforte), Roberto Cecchetti (Violino), Eleonora Bandecchi (Violino), Martina Benifei (Violoncello), Fabrizio Balest (Basso elettrico) e Giacomo Macelloni (Batteria e percussioni).
e la partecipazione degli allievi dei corsi superiori: Daria Paoli, Eva Silvestri, Giada Tuzzeo (Cori e armonizzazioni), Viktoria Balducci, Ginevra Ferretti, Agata Guerrazzi, Susan Mao, Lorenzo Petrizzo (Violini), Ruben Sapio (Viola), Gabriele Ciangherotti (Percussioni)
Direttore e voce narrante: M° Giovanni Sbolci
De Andrè è un cantautore dalle mille anime che tocca tutte le corde dell’esperienza umana; ha scritto bellissime e strazianti canzoni d’amore, ballate dal sapore surreale e graffianti canti di protesta, sempre si è mosso in bilico tra un’ironia snella in punta di fioretto e una compassione partecipata ai suoi personaggi cantati.
Sintesi dalla tournée che per due anni portò Fabrizio De André e la Premiata Forneria Marconi in giro per tutta Italia, il primo LP live pubblicato da Faber rappresenta un caposaldo della storia della musica italiana. Lo spettacolo è pensato come una sorta di concerto-narrazione, durante il quale le esecuzioni dei 14 brani orchestrati impreziositi da aneddoti, testimonianze e notizie che restituiranno la storia della nascita e realizzazione dell’album stesso e dei suoi più grandi successi.
Eccezionalmente l’ingresso allo spettacolo è di € 12,00. Cena presso il Gran Caffè delle Terme a € 15,00 – Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354. Se puoi non perderti: l’inimitabile mood autunnale di Casciana Terme ed i suoi profumi.

Sabato 19 ottobre
Nuovo Teatro delle Commedie, Livorno
Guascone Teatro presenta
AMERIKAOS
Di e Con Andrea Kaemmerle
E con Roberto Cecchetti (Violino), Marco Vanni (Sax), Emiliano Benassai (Pianoforte e Fisarmonica) e Filipppo Pedol (Contrabbasso)
Vedi replica del 15 giugno
Cena in luogo – Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: il bellissimo quartiere Venezia e la terrazza Mascagni.

Sabato 26 ottobre
Teatro Ulderigo Niccolini, Castellina Marittima (Pisa)
Guascone Teatro presenta
ROMEO E GIULIETTA STANNO BENE! Amore contro tempo
Liberamente ispirato a Romeo e Giulietta di Shakespeare
Con Andrea Kaemmerle, Anna Di Maggio e Silvia Rubes
Scenografia di Marco Fiorentini
Prodotto con il contributo della regione Toscana
Vedi replica del 6 luglio
Cena presso Ristorante Papacqua – Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: l’ottimo vino e olio delle aziende agricole del territorio.

Sabato 2 novembre
Chiesa di Santa Monaca, Firenze
Guascone Teatro presenta
L’UOMO TIGRE, capire tutto in una notte
Di e con Andrea Kaemmerle
Vedi replica del 25 luglio
Cena in luogo – Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: San Frediano, il quartiere più fiorentino della vecchia Firenze.

Sabato 9 novembre
Teatro delle Sfide, Bientina (Pisa)
Massimiliano Civica e I Sacchi di Sabbia presentano
ANDROMACA
Da Euripide
Con Gabriele Carli, Giulia Gallo, Giovanni Guerrieri, Enzo Iliano
Regia di Massimiliano Civica – produzione Compagnia Lombardi-Tiezzi in co-produzione con I Sacchi di Sabbia – E il sostegno della Regione Toscana
Approfittando dell’assenza da casa di Neottolemo, in viaggio al tempio di Apollo, tra i membri della sua famiglia si accende una lite furibonda: la giovane moglie Ermione è gelosa della schiava Andromaca, con cui Neottolemo ha generato un figlio, e vuole ad ogni costo uccidere lei e il bambino. Neottolemo – il grande assente – è centro e causa dei vari scontri che animeranno la vicenda: ogni personaggio fa scelte decisive per la propria vita, convinto che al suo ritorno il signore farà giustizia. Andromaca è un testo decisamente anomalo nella produzione euripidea: non vi si staglia alcun protagonista, nessun dio compare, come pure nessun eroe tragico; il mondo, svuotato di presenze eccezionali, sembra ospitare solo uomini incapaci di decidere del proprio destino. Le speranze si alternano alle tragiche disillusioni, in una danza meccanica, così macabra e spietata da sembrare comica.
Non vi spaventi questa pietra miliare del teatro classico, il genio di Massimiliano Civica (premio Ubu 2008, 2015 e 2016) e la follia dei Sacchi di Sabbia (premio speciale Ubu 2008) hanno reso straordinaria forza e attualità a uno degli intrecci più accattivanti di sempre.
Cena presso i ristoranti del Paese -Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: una visita all’ oasi di Tanali, ottima occasione di birdwatching.

Sabato 16 Novembre
Chiesa di Santa Monaca, Firenze
Italian Opera Florence presenta
PETITE FUNERALLIE DU PLASIR
Con Leonardo Sagliocca, Alessandro Calamai, Ana Seixas, Laura Brioli, Valentina Rugolo, Marco Mustaro, Francesco Marchetti ed Elena Pinciaroli
Giochino Rossini muore il 13 novembre del 1868 nella sua villa presso Passy a Parigi.
Da molti anni si è ritirato a vita privata, scrive solo brevi, ironici ed allusivi brani pianistici tra cui il curioso Petit train du plasir in cui viene descritto con dissacrante umorismo il deragliamento di un treno a vapore con tragici trapassi dei passeggeri. Scrive anche brani da camera. Egli stesso definisce queste antologie senili i suoi peccati di vecchiaia, assieme ad essi una grande messa per 12 voci 2 pianoforti e harmonium che egli intitola provocatoriamente Petite messe solemnelle.
Dedica invece gran parte di sé alla cucina e all’ invenzione di nuove ricette, alcune di esse vengono poi descritte da altri brevi pezzi pianistici. Dopo la morte del maestro, diffusasi la notizia, ecco presentarsi a rendere omaggio alla salma, come fantasmi, i personaggi delle opere giovanili del cigno di Pesaro, e tra aneddoti, chiacchiericci, dissertazioni musicali, degustazione di ricette, Tè e biscotti si finisce per eseguire il commovente testamento musicale Rossiniano.
Cena in luogo. Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354
Se puoi non perderti: San Frediano, il quartiere più fiorentino della vecchia Firenze.

Istruzioni per un buon uso di Utopia:
Le cene iniziano alle 20,00. Gli spettacoli alle 21,30. Dopo ogni spettacolo verranno offerti al pubblico Vin Santo, cantuccini ed altri dolci. Si consiglia vivamente di prenotare le cene con almeno un giorno di anticipo telefonando direttamente ai numeri dell’organizzazione. Cena (facoltativa) ore 20:00 – € 12,00 – Escluso eventi speciali. Inizio spettacoli ore 21:30 – € 8,00 – Escluso eventi speciali. Cena dello CHEF si tratta di cene speciali firmate da uno chef, più ricercate e spesso a tema a € 20,00

Se non ci trovi al telefono fatti social! Scrivici su messenger a Guascone Teatro, scrivici una mail (entro le ore 12:00 dell’evento scelto) scrivici su whatsapp, fermaci per strada, fai segnali di fumo, insomma se vuoi ci trovi.

È possibile prenotare anche per SMS indicando cognome, numero dei prenotati, spettacolo e data dell’evento. Importante: questo tipo di prenotazione sarà valida solo quando confermata dagli organizzatori con sms di risposta da mostrare poi alla biglietteria. Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354 – www.guasconeteatro.it.

I vini di Utopia questo anno vedranno un salto di qualità, nella maggior parte delle cene (ove non specificato diversamente) sarà servito un IGT Toscano 90% sangiovese e 10% Merlot invecchiato quattro anni e passato in Barrique prodotto dalla famiglia Castellani che in ogni serata presenterà il suo vinsanto abbinato ai famosissimi cantuccini della pasticceria artigianale Masoni di Vicopisano. Il sapere gustoso di due famiglie che da generazioni producono piaceri con grande intensità.

Utopia del Buongusto è un progetto realizzato da Guascone Teatro
Direzione artistica Andrea Kaemmerle, organizzazione Adelaide Vitolo, ufficio stampa Fabrizio Calabrese , comunicazione Fabrizio Liberati, responsabile tecnico e grafica Marco Fiorentini. fonica Ernesto Fontanella. Si ringraziano inoltre per la preziosissima collaborazione Federica Fiorentini, Simone Fiorentini, Florinda Vitolo e tutti i volontari che rendano possibile il festival.

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili