rettangolo

Teatro Bientina

da lunedì 17 maggio 2021 a domenica 27 giugno 2021

Tutto Guascone teatro in streaming

Il teatro online di Guascone Teatro presenta “Selezione della cantina”. In scena “Tutto Guascone Teatro in Streaming”. Da sabato 15 maggio 2021 per i prossimi 100 anni, sui canali YouTube del Teatro delle Sfide di Bientina e Teatro Verdi di Casciana Terme (Pisa), saranno disponibili tutti gli spettacoli fatti, girati e montati quest’inverno.

La visione è gratuita. «Si tratta di uno spartiacque – spiega il direttore artistico di Guascone Teatro, Andrea Kaemmerle – perché si passa dal digitale ai carciofi e in attesa di un’estate rivoluzionaria arriva il nostro ultimo grande evento in streaming». Poi arriva finalmente il primo evento live. Ovvero, lo spettacolo in presenta dal titolo “Cultura e carciofi”. Quattro giorni tra debutto e repliche per soli 50 spettatori a sera. 28 e 29 maggio al Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme e il 5 e 6 giugno al Teatro delle Sfide di Bientina (Pisa).

Per collegarsi in streaming: Canale YouTube Teatro delle Sfide www.youtube.com/channel/

Canale YouTube Teatro Verdi Giuseppe www.youtube.com/channel/

Informazioni:

3280625881 – 3203667354 – www.guasconeteatro.it.

Associazione Internazionale di Teatro Guascone nasce nel 1989, dalla voglia di 5 attori di immergersi mani e piedi nel mondo dell’ideare, fare, distribuire spettacoli; il tutto era condito dal birichino istinto alla provocazione (sebbene poetica), dalla necessità di sentirsi gruppo, squadra, compagnia. I guasconi dei mulini a vento. Una improbabile creatura nata dal passionale matrimonio tra un filibustiere ed una massaia.
Guascone come idea capace di avvicinare scorribande zingaresche e sgangherate all’idea di isola protetta, di una casa dove riposarsi e coccolare poesia, stupore, incanto.

In 15 anni da questi semi è nata una scuola di teatro, due festival per spazi alternativi, cantine, aie, piazze, vicoli, frantoi. Sono nati più di 30 spettacoli (9 di questi ancora felicemente in vita) diversissimi tra loro, dalla prosa al grande evento, dalla parola al clown.

Tutto questo è stato una buona scusa per viaggiare molto, incontrare persone, grandi artisti come i DEREVO di San Pietroburgo, Slava Polunin, Carlo Monni, Bustric, Sandro Berti, Laura Curino… ma anche più di 400 allievi, molti cuochi, produttori agricoli, altri artisti per una sera. Poi, sempre più forte la voglia di costruire rapporti solidi, la necessità di accendere ogni giorno un buon futuro per questo lavoro, per questa impresa. Così le collaborazioni, le coproduzioni, le contaminazioni ed ancora altri viaggi ed altre strade, altre facce, altre bocche. 15 anni dopo, un po’ più grassi, un po’ più bravi e navigati, con un agenda più alta, con la stessa voglia di immergersi mani e piedi (cuore e testa al seguito) in questo mondo.

Andrea Kaemmerle

Fonte: Ufficio Stapa

Eventi simili