rettangolo

Sagre e Feste Empoli

domenica 24 novembre 2019

Tutte le donne del mondo, per dire basta a ogni forma di violenza e di violazione dei diritti al Cenacolo degli Agostiniani

Il Comune di Empoli contro la violenza sulle donne insieme a LILITH, Pubbliche Assistenze, Auser, Cam e SimonDanceStudio.
Un evento organizzato per il pomeriggio di domenica 24 novembre, dalle 17, al Cenacolo degli Agostiniani (Via dei Neri), in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che ricorre il prossimo 25 novembre, istituita dall’ONU nel 1999.

La serata si intitola ‘Tutte le donne del mondo’. L’amministrazione comunale ha coinvolto il Centro Attività Musicali, la SimoneDanceStudio, scuola di danza empolese, l’Auser Filo d’Argento, ma anche ovviamente Centro antiviolenza della Lilith, realtà empolese gestita dalle Pubbliche Assistenze, non a caso l’evento terminerà con un momento conviviale a sostegno dello stesso Centro Aiuto Donna Lilith.

«Perché questo evento? Perché il titolo ‘Tutte le donne del mondo’? Questo incontro nasce dalla volontà di porre l’accento sul fenomeno della violenza sulle donne, che è trasversale, non legato alla provenienza, alle condizioni economiche o all’età della donna. Abbiamo così pensato – spiega l’assessore alle pari opportunità Valentina Torrini – ad un evento che coinvolgesse i giovani, sia ballerini sia musicisti, ma anche gli anziani con l’Auser, per sottolineare che la violenza colpisce anche la terza età, fenomeno di cui poco si parla. La violenza sulle donne è un crimine contro l’umanità, per combatterla abbiamo bisogno di investire nella prevenzione e nella sensibilizzazione delle nuove generazioni. Parteciperà all’iniziativa del 24 novembre anche il Centro antiviolenza Lilith, che ci racconterà l’orrore della violenza, ma anche la forza di chi ha saputo tornare alla vita».

PROGRAMMA DELLA SERATA – Saluti di Brenda Barnini, sindaco del Comune di Empoli; introduce Valentina Torrini, assessore alle Pari Opportunità del Comune di Empoli; quindi lo spettacolo ‘In piedi, signori davanti ad una donna’ di William Jean Bertozzo, coreografia di Simona Cerbioni con gli allievi della scuola di danza SimonDanceStudio Asd; musica con ‘Rashida dal nulla al tutto…storia di una rinascita’ a cura del Centro Aiuto Donna Lilith; ‘Musica e parole’ a cura delle ragazze del CAM, Emanuela Falco e Bianca Fontanelli; ‘Una lettera a me mai spedita’ di Camilla Cerbone, presidente Auser Filo D’Argento Empoli ODV; ‘Stop Violence’, coreografia di Simona Cerbioni con gli allievi della scuola di danza SimonDanceStudio Asd. La serata terminerà con un momento conviviale a sostegno del Centro Aiuto Donna Lilith.

tutte_le-donne del mondo

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili