rettangolo

Spettacoli Empoli

venerdì 14 febbraio 2020

Stagione concertistica Busoni, con il ritorno all’ORT di Giovanni Sollima e del suo prodigioso violoncello

Tripudio di musica con il ritorno all’ORT di Giovanni Sollima e del suo prodigioso violoncello. L’attesa performance musicale si terrà venerdì 14 febbraio 2020, alle 21, nella sala Teatro Shalom di Empoli.

Un musicista, Sollima, per cui il suonare non è un fine, ma il mezzo per comunicare con il mondo. Uno strumentista che non teme neppure le pagine più ardue del repertorio. Un compositore che, grazie all’empatia che instaura con lo strumento e con le sue emozioni, tratta la musica senza paletti: dai ritmi mediterranei, al barocco, al metal. Un appuntamento d’eccezione per la stagione concertistica organizzata dal Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni.

Sollima scrive soprattutto per violoncello, contribuendo in modo determinante alla creazione di nuovo repertorio, che fa impazzire anche ascoltatori non avvezzi alla classica. Insieme all’Orchestra della Toscana, a Empoli per la seconda volta in questo inizio 2020, si misura in due capisaldi del violoncello, il Concerto n. 2 di Haydn e la Variazioni su un tema rococò di Čajkovskij. Ma poi, come spesso Sollima usa, largo alla creatività con improvvisazioni e arrangiamenti di brani rock.

SCALETTA DELLA SERATA

ORCHESTRA DELLA TOSCANA
Giovanni Sollima direttore e violoncello

G. SOLLIMA Introduzione/Improvvisazione per violoncello solo
(1962)

F. J. HAYDN Concerto n. 2 in re maggiore per violoncello e orchestra Hob.VIIb:2

(1732-1809) Allegro moderato

Adagio

Rondò (Allegro)

GENTLE GIANT Knots da Octopus (arrangiamento di Giovanni Sollima)
P. I. ČAJKOVSKIJ Variazioni su un tema Rococò op. 33 per violoncello e orchestra
(1840-1893)
G. SOLLIMA Terra con variazioni per violoncello e orchestra

BIGLIETTI – Sono in prevendita da Libreria Rinascita e Bonistalli Musica (15 € intero; 12 € ridotto soci Unicoop Firenze, over 65 e under 26)

INFORMAZIONI:

Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni, Piazza della Vittoria, 16, 0571/711122 – csmfb@centrobusoni.org , www.centrobusoni.org

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili