Cultura Vicopisano

da sabato 18 Giugno 2022 a giovedì 18 Agosto 2022

Septem cellae secretae, collettiva artistica nelle antiche carceri di Palazzo Pretorio a Vicopisano

“Septem Cellae Secretae”, le sette celle segrete, la nuova collettiva artistica che si terrà all’interno delle antiche e suggestive e antiche carceri di Palazzo Pretorio a Vicopisano, e che sarà inaugurata il 18 giugno alle 18:30 per poi restare aperta fino al 18 agosto con il seguente orario: sabato e domenica, in concomitanza con l’apertura della Rocca del Brunelleschi, il sabato pomeriggio, dalle 15:30 alle 19:00, la domenica, dalle 10:00 alle 12:30, e dalle 15:00 alle 19:00

Un’idea nata da Asia Cardellini e Massimiliano Precisi, insieme nell’arte e nella vita, che grazie alla collaborazione con l’Assessora al Turismo, Fabiola Franchi, e la responsabile dell’ufficio cultura del Comune, Simona Morani, hanno coinvolto nella collettiva 14 artisti locali, pittori, scultori, fotografi anche con una performance a sorpresa.

“La mostra, disposta su tre piani e divisa per celle _ spiegano gli artisti Precisi e Cardellini _ vuole, inoltre, esprimere, in modo metaforico, il concetto intimo e visionario che l’artista ha attraverso e per mezzo della propria arte. Proprio come accadeva storicamente nel Cinquecento, quando i prigionieri di quelle stesse carceri di Palazzo Pretorio esprimevano le loro testimonianze di riscossa, proclami di fede e politica, richieste di aiuto, rabbia e desolazione, lasciando tracce ancora oggi ben visibili sulle pareti.”

Sabato 18 giugno alle 18:30 ci sarà il vernissage e saranno presenti tutti gli artisti e le artiste, oltre al Sindaco Matteo Ferrucci e all’Assessora Franchi: Asia Cardellini, Massimiliano Precisi, Riccardo Bianchi, Esteban Puzzuoli, Maria Pia Gerbi, Matteo Macchi, Paolo Rizzi, Bruno Del Soldato, Manuela Trillo, Beatrice De Laurentiis, Marco Lombardi, Luca Bettarini, Ivanoe Fiore e Gramoz Mukja.

Per informazioni: 338/9984304, www.comune.vicopisano.pi.it.

Ingresso libero e gratuito.

Massimiliano Precisi

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili