rettangolo

Cultura Empoli

da lunedì 1 giugno 2020 a martedì 30 giugno 2020

Scelti da Voi: al via la nuova campagna acquisti della biblioteca comunale Renato Fucini

Il lungo periodo di chiusura dovuto all’emergenza Covid-19 ha messo un freno anche alle normali attività della biblioteca comunale “Renato Fucini”: non solo non è stato possibile accedere al prestito fino all’attivazione del servizio a domicilio, ma i bibliotecari hanno dovuto fermare anche nuovi acquisti di libri.

Questo, insieme all’impossibilità di ricorrere al prestito interbibliotecario, ha impoverito gli scaffali e la consueta ricca offerta di letture.

Un limite che è stato riscontrato dagli stessi utenti che, nonostante la permanenza dei servizi online, hanno comunque accumulato “arretrati di lettura”.

La riapertura al pubblico ha quindi portato nuovi entusiasmi e nuove idee, anche legate all’attività di incremento della collezione, e per recuperare il tempo sospeso, la Biblioteca “Renato Fucini” ha deciso di attivare il nuovo progetto “Scelti da voi”.

La campagna si rivolge agli utenti della biblioteca, sia quelli attivi che quelli che la seguono sui social ma non la frequentano regolarmente.

Proprio a loro – adulti, ragazzi e bambini – si chiede di segnalare alla biblioteca il libro che avrebbero voluto leggere e finora non hanno potuto, e che vorrebbero quindi trovare sugli scaffali della Fucini.

Partecipare è semplicissimo.

Ecco un piccolo vademecum:

COME FARE LE SEGNALAZIONI
– via mail, all’indirizzo biblioteca@comune.empoli.fi.it
– via telefono, chiamando il 0571/757840
– via Facebook, tramite messenger o commentando i post “Scelti da voi!”
– in presenza, venendoci a trovare in biblioteca

COSA POTETE CHIEDERE
– libri di narrativa e saggistica divulgativa, per adulti, bambini e ragazzi;
– libri usciti negli ultimi due anni (2019-2020)

COSA ACQUISTERA’ LA BIBLIOTECA
La vostra segnalazione sarà valutata dallo staff della biblioteca che deciderà se acquistare il titolo e vi darà una risposta in merito entro pochi giorni.
Qualora la segnalazione sarà accolta chi l’ha fatta avrà diritto ad essere proprio il primo a prendere in prestito ciò che ha suggerito.

Scelti da voi

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili