Sagre e Feste San Gimignano

da venerdì 26 Giugno 2015 a domenica 28 Giugno 2015

“Circomondo 2015”: il circo sociale per i bambini di strada

Circomondo

Circomondo

Un evento per conoscere meglio Carretera Central, onlus di cooperazione internazionale con sede a Siena. Un’associazione che opera da anni, a livello globale, per la difesa dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, in stretta sinergia con enti, istituzioni e associazioni internazionali. Tra le attività che promuovono per strappare dalla strada i bambini e le bambine che vivono situazioni di estrema povertà, in angoli diversi del mondo, ce ne è una che gli sta particolarmente a cuore: il “Circo sociale”.

Cosa è il Circo Sociale. Il circo sociale si rifà a una metodologia pedagogica di integrazione sociale, avviata negli Stati Uniti negli anni ’20 per recuperare i bambini vittime della Grande Depressione, facendo leva sulla loro creatività attraverso l’arte circense. Da allora, il circo sociale si è diffuso in tutto il mondo come metodo educativo per lavorare con i bambini e i ragazzi emarginati o in condizioni di rischio e svilupparne l’autonomia, l’autodisciplina, il senso di dignità e la responsabilità personale. La possibilità di accedere a programmi di formazione circense può rappresentare per questi ragazzi un’occasione unica di conoscenza, integrazione e miglioramento delle proprie prospettive di vita.

Circomondo 2015. Per sensibilizzare l’opinione pubblica sui diritti dell’infanzia e sul fenomeno, sempre più preoccupante, dei bambini di strada, l’associazione organizza a San Gimignano, dal 26 al 28 giugno, ‘Circomondo 2015’, Festival internazionale del Circo Sociale, al quale parteciperanno i ragazzi delle scuole di “Circo Sociale” di diversi paesi (Italia, Brasile, Argentina, Palestina, Kenia). Nel corso della tre giorni, oltre allo spettacolo circense dei ragazzi, si svolgeranno iniziative di approfondimento e momenti di riflessione sul tema dell’infanzia attraverso dibattiti, seminari, docu-film, mostre, workshop e laboratori ludici.

Il progetto di Circo Sociale ad Haiti. Carretera Central destinerà le offerte raccolte nel corso dell’edizione 2015 di Circomondo a un progetto finalizzato alla realizzazione, in collaborazione con l’associazione haitiana di avvocati di strada “Défenseurs des Opprimées/Opprimés”, di un Circo Sociale a Port-au-Prince. Questo progetto si inserisce in un programma di supporto alla comunità haitiana al quale Carretera Central partecipa dal 2013. Haiti, ad oggi, è il paese più povero del continente americano, dove si stima che il 29% dei minori vivano in strada, lasciati a loro stessi, privati dei diritti e vittime di violenze di ogni genere. In questo contesto, risulta prezioso il contributo che può dare il metodo del Circo Sociale.

Circomondo 2015

Per informazioni:
www.circomondofestival.it
www.arcicarreteracentral.org

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili