Spettacoli Firenze

venerdì 30 Gennaio 2015

Paolo Benvegnù al Tender con l’album capolavoro “Earth Hotel”

Paolo Benvegnù (foto: Mauro Talamonti)

Paolo Benvegnù (foto: Mauro Talamonti)

E’ uscito lo scorso autunno e in una manciata di mesi ha fatto in tempo a conquistare le classifiche delle migliori uscite 2014. “Earth Hotel” è il nuovo disco di Paolo Benvegnù in concerto venerdì 30 gennaio al Tender Club di Firenze (ore 22 – biglietto 12 euro – prevendite Mailticket www.mailticket.it tel. 199446271 – Box Office www.boxol.it tel. 055.210804) nell’ambito di un tour 2015 partito in quarta.

“Earth Hotel” arriva a tre anni di distanza dalla pubblicazione del precedente “Hermann”. Dodici brani in cui l’arte e la poetica di Benvegnù esplorano l’amore, da diversi punti di vista. All’interno dell’”Earth Hotel”, luogo a cui tutti apparteniamo ed in cui tutti abitiamo, trova posto l’amore in ogni sua declinazione, i luoghi dove esso si espande e si consuma, i viaggi che ne acuiscono la distanza o la riducono, i tempi brevi o lunghissimi che ne scandiscono i ritmi.

Un inno fortissimo alla vita, urlato a gola piena. Una riflessione profonda e ammaliante, senza sconti, lucida ed appassionata, carica di amore, necessità irrinunciabile che l’artista persegue con l’ostinazione di un capitano che, senza bussola, affida alla propria intuizione e alle stelle la sua rotta.

Il video “Una nuova innocenza”, primo estratto del nuovo disco, ha vinto il premio PIVI – Premio Italiano Video Indipendente – nella categoria “Miglior fotografia” e verrà premiato nel corso degli Oscar degli indipendenti, la tre giorni organizzata dal Mei a Roma il prossimo febbraio.

Se non bastasse, Benvegnù ha anche firmato la nuova sigla di “Decanter”, storico programma enogastronomico Radio 2 in onda tutti i giorni dalle ore 19,40.

Paolo Benvegnù è tra i migliori autori del nostro paese, un vero artista della parola suonata. Ha una carriera ultraventennale con un passato nel gruppo degli Scisma e un presente fatto di rock d’autore. E’ un outsider della nostra musica che passa dalle collaborazioni con gli Afterhours e Stefano Bollani alla scrittura di brani come “Io e te”, che Mina ha voluto interpretare e inserire in uno dei suoi dischi. Le canzoni di Benvegnù sono state cantate anche da Irene Grandi, Giusy Ferreri e Marina Rei.

A proprio nome ha pubblicato quattro album, ultimo dei quali è “Earth Hotel”.

Earth Hotel secondo Paolo Benvegnù

Earth hotel parla di amore nelle stanze.
Ovunque.
Di alberghi, di case, di transatlantici, di treni, di aereoplani ed automobili.
Nello stesso istante.
Che sia martedì o il giorno di un compleanno oppure l’anniversario della prima repubblica.
Di ogni tipo di Amore.
Quello di ogni tempo. Quello impastato di bene e male.
Quello conscio e quello sbadato.
Dodici mirabili miniature.
Dall’alba al tramonto.
Elettrico e notturno.
Grida al cielo e sussurrii nell’ombra.
Alle madri.
Ai Figli.
A quell’eterno miracolo di vita che ci consuma.

Registrato fra Jam Recordings e Farm Studio Factory Mixato allo Studio Jork di Villa Dekani (SLO) da Michele Pazzaglia. Masterizzato da Giovanni Versari presso “La Maestà” di Tredozio. Produzione artistica Paolo Benvegnù e Michele Pazzaglia. Produzione esecutiva Woodworm music. Fotografie e art-work Mauro Talamonti ©2014. Distribuzione Audioglobe / The Orchard Copyright © & P 2014 Woodworm music All Right Reserved.

Guarda il video “Una nuova innocenza”
https://www.youtube.com/watch?v=GcdHlqppTZE

Scarica un estratto di rassegna stampa del nuovo disco
http://www.bigtimeweb.it/news/10-news-paolo-benvegnu/2576-paolo-benvegnu-estratto-di-rassegna-stampa-del-disco-qearth-hotelq

Scarica le foto ufficiali di Mauro Talamonti
http://s1206.photobucket.com/user/stampabigtime/library/BENVEGNU%202014%20earth%20hotel?sort=9&page=1

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili