rettangolo

Spettacoli Livorno

da sabato 28 settembre 2019 a domenica 15 dicembre 2019

Musica in Villa, concerti cameristici dell’Associazione culturale ConcertArti

Riprende sabato 28 settembre alle 17.30 alla Sala del Mare del Museo del Mediterraneo di Villa Henderson l’attività dei concerti cameristici dell’Associazione culturale ConcertArti programmati insieme all’Asssociazione Shardan e agli Amici del Museo del Mediterraneo.

I concerti si articoleranno in cinque date fino al 15 dicembre.

Il primo sarà un appuntamento d’eccezione a Livorno, “La musica ai tempi di Leonardo” proposta dall’ensemble “I Cavalieri del Cornetto” con Andrea Inghisciano, fondatore e leader del gruppo, Andrea Gavagnin, controtenore e gli strumentisti David Brutti, Mauro Morini, Emiliano Rodolfi, Elina Veronese, sei musicisti di rilievo europeo specializzati nel repertorio rinascimentale e barocco eseguito con strumenti storici, dalle sonorità tanto affacinanti quanto di raro ascolto. Il concerto che raccoglie brani di musicisti tra i più importanti dell’epoca, come Guillaume Dufay, Josquin Desprez, Bartolomeo Tromboncino ed altri grandi compositori, rappresenta il contributo musicale al calendario di conferenze, proiezioni e laboratori previste dal “Progetto Leonardo” elaborato da cinque associazioni livornesi e pisane di cui capofila è Shardan, sostenuto e ospitato dal Museo di Storia Naturale del Mediterraneo e dal Comune di Livorno, per ricordare il grande artista e scienziato in occasione del cinquecentenario della morte.

Da ottobre, i successivi quattro concerti si sposteranno come sede, alla Villa del Presidente in Via Marradi 116, ma anche come epoca storica proponendo importanti compositori dal Romanticismo fino alle soglie della Prima Guerra Mondiale.

Domenica 13 ottobre alle 17.30 il duo formato dalla pianista Alessandra Dezzi e dalla violinista Renata Sfriso ricorderà una delle musiciste più geniali del Romanticismo europeo con il “Progetto Clara Schumann a 200 anni dalla nascita”. Accanto a sue composizioni, si potranno ascoltare quelle dei musicisti a lei più cari, primo fra tutti del marito Robert, di Brahms, Mendelssohn ed altri autori.

Sabato 9 novembre alle 21 sarà ospite il duo costituito dal pianista Alessandro Gagliardi e dal clarinettista Maurizio Morganti che proseguirà il percorso sul Romanticismo tedesco presentando “Capolavori per pianoforte e clarinetto” di Schumann, Mendelssohn e Brahms.

Sabato 30 novembre alle 21 l’ Open Ensemble con Giovanni Bacchelli, violoncello, Daniele Fredianelli, pianoforte, Riccardo Masi, viola, Gloria Merani e Renata Sfriso, violino, proporranno due “Capolavori per quintetto con pianoforte”, l’opera 44 di Schumann e l’opera 34 di Brahms.

Infine domenica 15 dicembre alle 17.30 il duo formato dalla violinista Gloria Merani e dal pianista Enrico Stellini chiuderanno la rassegna autunnale con 3 sonate, di Brahms, Franck e Debussy che ben esprimono le differenze di stile e sensibilità nel passaggio “dal Romanticismo alla Grande Guerra”. I concerti saranno tutti ad offerta libera e al pubblico affezionato che ritirerà la carta “Fedeltà” per partecipare ai cinque concerti sarà offerto un ingresso gratuito alle mostre o ai settori espositivi del Museo di Storia Naturale del Mediterraneo. Per i dettagli del programma, visitare la pagina “concertarti” di Facebook o scrivere a concertarti@gmail.com

Musica in villa LIVORNO 201

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili