rettangolo

Cultura Montespertoli

da sabato 10 ottobre 2020 a mercoledì 14 ottobre 2020

Montespertoli si prepara a celebrare il centenario de I Fatti di Montespertoli

L’Amministrazione Comunale di Montespertoli si avvicina alla celebrazione dei 100 anni da ‘I Fatti di Montespertoli’ del 10-14 ottobre 1920. In quei giorni, gli squadroni fascisti effettuarono una prima spedizione punitiva contro l’Amministrazione socialista di Montespertoli con l’obiettivo di occupare il Palazzo Comunale. ‘I Fatti di Montespertoli’ rappresentano in effetti il primo provocatorio tentativo fascista di occupazione, al quale i cittadini di Montespertoli risposero prontamente, impedendone la riuscita. La notte del 12 ottobre accorsero in tanti dal Centro Storico e dalle numerose frazioni del Comune, persone di ogni età e con armi di ogni tipo, con l’unico obiettivo di difendere il Palazzo Comunale.

Montespertoli ha attraversato nel corso della sua esistenza numerose prove e numerose difficoltà, ha partecipato alla guerra di Liberazione subendo molteplici bombardamenti e feroci rappresaglie in cui molti civili hanno perso la vita. Tuttavia, ‘I Fatti di Montespertoli’ rappresentano un esempio unico di come la cittadinanza si è opposta in maniera chiara e determinata al primo tentativo di occupazione del regime totalitario. Donne e uomini, giovani e anziani, si sono messi in gioco con coraggio e dignità, rischiando la propria vita per difendere e mantenere alti i valori di libertà e di democrazia.

“Celebrare queste giornate, rappresenta per il Comune di Montespertoli un dovere storico e morale affinché tutti, e soprattutto le nuove generazioni, possano conoscere il proprio passato e possano contrastare ogni forma vecchia e nuova di revisionismo, di negazionismo e di indifferenza” dichiara il Sindaco Alessio Mugnaini. “Oggi, più che mai, è necessaria un’attenta riflessione sul nostro passato e sull’impegno di tanti montespertolesi, affinché ciò che è accaduto non venga dimenticato e che la storia non si ripeta nel tempo” conclude.

Nelle scorse settimane, l’Amministrazione Comunale ha inviato una lettera al Presidente della Repubblica raccontando gli eventi accaduti e chiedendo di voler concedere al Comune di Montespertoli un’onorificenza in memoria dei cittadini di ieri e di oggi per sigillare l’impegno che ha dimostrato la popolazione tutta nell’opposizione al regime fascista nel corso della sua storia.

‘I Fatti di Montespertoli’ verranno celebrati con una serie di iniziative che si svolgeranno domenica 11 ottobre 2020 grazie alla preziosa collaborazione delle associazioni Casa del Popolo, Circolo Arci S. Allende, Bibli.a.mus.

I Fatti di Montespertoli: 10 – 14 ottobre 1920 prima azione fascista di intimidazione alla nuova amministrazione socialista insediatasi nel Comune di Montespertoli.

Le associazioni Casa del Popolo, Circolo ARCI S. Allende e Bibli.a.mus, in collaborazione con il Comune di Montespertoli, hanno organizzato una serie di iniziative per domenica 11 ottobre 2020 per celebrare i 100 anni da ‘I Fatti di Montespertoli’.

‘Noi, come Casa del Popolo e Circolo Arci vogliamo valorizzare il nostro territorio riportando alla luce la storia e insieme a Bibli.a.mus sentivamo il dovere di approfondire e di far conoscere a tutta la cittadinanza ‘I Fatti di Montespertoli’.’ sottolinea Marco Pacciani, presidente dell’Associazione Casa del Popolo a Montespertoli ‘La celebrazione di domenica 11 ottobre ci porterà non solo la conoscenza ma ci permetterà di riflettere su un momento storico e cruciale del nostro paese’

Dal 10 al 14 ottobre 1920 gli squadroni fascisti effettuarono una prima spedizione punitiva contro l’Amministrazione socialista di Montespertoli dell’epoca con l’obiettivo di occupare il Palazzo Comunale, primo provocatorio tentativo fascista di occupazione, al quale i cittadini di Montespertoli risposero prontamente, impedendone la riuscita. La notte del 12 ottobre accorsero in tanti dal Centro Storico e dalle numerose frazioni del Comune, persone di ogni età e con armi di ogni tipo, con l’unico obiettivo di difendere il Palazzo Comunale.

Per tutta la giornata di domenica 11 ottobre sarà installata in Piazza del Popolo una mostra fotografica documentale recuperata con grande impegno dalle Associazioni a testimonianza di quei giorni.

Alle ore 17.30, presso la Sala Topical, si svolgerà un incontro di presentazione de ‘I Fatti’ con il saluto del Sindaco Alessio Mugnaini. A seguire cena alla Pizzeria della Casa del Popolo e successiva proiezione del video ‘I Fatti di Montespertoli, 10 – 14 ottobre 1920’ realizzato nel 1994 dagli alunni nati nel 1983.

Di seguito il programma nel dettaglio della serata:
ore 17.30
Saluto del Sindaco Alessio Mugnaini
Moderatore: Paolo Gennai Storico della Toscana
– Il contesto storico: Francesco Catastini – Docente Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità dell’Università di Padova
– “I Fatti di Montespertoli ” – Franco Fontanelli e Antonio Cappelli, narrazione, letture, poesie
– Il Personaggio – racconto su Gino Fontanelli

ore 19,30 Pausa con cena presso la Pizzeria Casa del Popolo

ore 21,00 Sala Topical
– Il contesto sociale: Giuseppe Matulli, Presidente Istituto Storico Toscano dellavResistenza e dell’Età contemporanea
– L’esperienza scolastica del 1994 – Franco Quercioli
– Proiezione del video ” I Fatti di Montespertoli, 10 – 14 ottobre 1920″ realizzato nel 1994 dalla scuola Elementare N. Machiavelli di Montespertoli con letture e musica

Gli interventi, il dibattito, le foto ed il documentario della manifestazione saranno parte di una pubblicazione sul tema del centenario de ‘I fatti’ che sarà presentata nel corso delle celebrazioni del 25 Aprile 2021.

IfattidiMontespertoli

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili