rettangolo

Cultura Montespertoli

mercoledì 15 luglio 2020

Montespertoli: si P’ARTE!

E’ arrivato il momento! E’ necessario ripartire, dobbiamo uscire dalla paura, tornare ai desideri, alle idee, alle visioni e per questo il Comune di Montespertoli, in collaborazione con la Dispensa Alimentare della Misericordia di Montespertoli, cerca l’audacia dell’arte!

 Ci rivolgiamo perciò alle/agli artiste/i, alle e ai designer, alle/agli artigiane/i, alle/agli fotografe/i, alle/ai creative/i affinché tornino a raccontare.

‘Raccontiamo la bellezza del nostro territorio! L’invito è rivolto a tutte/tutti voi, da quelli che lavorano in piccoli studi pieni di magia a coloro che si occupano di progetti di design e artigianato.
Realizziamo dei lavori, delle opere con tema: il nostro territorio!
Realizziamole con le tecniche e le capacità che abbiamo’ dichiara Alessandra De Toffoli, Assessore alla Cultura.

C’è tempo fino al 15 luglio!

Una volta realizzata l’opera, è necessario compilare il modulo di adesione al seguente link rebrand.ly/PARTEmontespertoli e inviare 3 foto dell’opera all’indirizzo mail partemontespertoli@gmail.com

Successivamente, le opere verranno pubblicate su un portale di asta on-line dove saranno acquistabili fino al 15 settembre. L’intero ricavato sarà devoluto al Banco Alimentare della Misericordia di Montespertoli che da anni aiuta i nostri concittadini in difficoltà.

Prima della consegna agli acquirenti, verrà organizzata una mostra in vari luoghi del centro di Montespertoli.

Marilena Pasquali, storica d’arte, commenta l’iniziativa ‘Cosa c’è di meglio dell’arte, in tutte le sue forme, per battere il mostro che ci immobilizza, per imprigionarlo nelle segrete più buie e per ritrovare la luce? Oggi è necessario reagire, tornare subito alla vita, non avere timore dell’ombra altrui e neppure della propria (forse la più densa).

L’arte, si è detto, come strumento di rinascita e il territorio come suo luogo di elezione, elemento unificante in cui ogni proposta, ogni tentativo prendono senso e si traducono in nuova realtà.

Le dolci colline di Montespertoli, con i castelli centenari (Poppiano, Montegufoni, Sonnino), le chiese e abbazie (Santa Maria a Coeli Aula, San Piero in Mercato, San Michele Arcangelo a Castiglioni), con il vino, l’olio, il buon cibo e tanta, tanta umanità, sono una terra antica e viva, ricca di presenze e di desideri, ieri come oggi. La terra ideale per riprendere il cammino.

E allora si P.Arte! Tutti insieme, senza distinzioni di categoria, perché ora c’è bisogno soprattutto di idee e le idee, viatico indispensabile per qualsiasi nuova avventura, sono di tutti e da tutti possono venire. Lasciamo i distinguo, le graduatorie al futuro, un tempo comunque da ritrovare e persino da reinventare. Oggi, parafrasando le parole di Eugène Delacroix al suo primo arrivo in Marocco («Qui … a ogni passo ci sono dipinti già fatti che farebbero la fortuna e la gloria di venti generazioni di pittori!»), partiamo alla riscoperta di questa terra e della gioia di vivere, insieme a tutti coloro che si sentono dentro la voglia e il coraggio di rischiare idee, progetti, contatti, opere.’

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere una mail a partemontespertoli@gmail.com

si P’ARTE!

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili