Montespertoli

domenica 31 Maggio 2015

58^ edizione della Mostra del Chianti: programma di domenica e lunedì

58^ Mostra del Chianti a Montespertoli

58^ Mostra del Chianti a Montespertoli

Una Mostra del Chianti dedicata alle famiglie è quella in procinto di partire con la sua 58° edizione, con un programma di spettacoli e attività per i gusti di grandi e piccini.

Quello di domenica 31 maggio partirà alle 8.30 con il raduno in Piazza del Popolo delle Auto d’Epoca a cura del Topolino Club di Firenze. Alle 16.30, per le vie del centro, sarà la volta dell‘esibizione dei Musici e Sbandieratori “Le Fiamme di Caracosta” di Cerreto Guidi. Nato nel 1993, nell’ambito dell’Associazione Storico Culturale Caracosta, con l’intento di introdurre la cultura della bandiera nel contesto della manifestazione più importante del paese, il Palio del Cerro, nel corso degli anni il gruppo ha cominciato a vivere di luce propria, partecipando ad alcuni dei principali eventi storici, culturali e folcloristici della Toscana, oltre a esibizioni in altre regioni d’Italia e all’estero. Dal 1997, anno di adesione alla FISB, ha partecipato ai Campionati Nazionali, nelle varie categorie, Assoluti ed Under disputati in tutta Italia.

Il gruppo organizza da 20 anni il Trofeo Isabella de’ Medici, che si terrà il prossimo 14 Giugno in collaborazione con il Comune di Cerreto Guidi e la Federazione Italiana Sbandieratori, ed il Torneo Indoor “Città di Cerreto Guidi”, giunto alla settima edizione nel marzo 2015.

Dalle 21.00 spazio alla musica con lo “Stefania Scarinzi Trio” al palco di Piazza del Popolo che proporrà un repertorio di classici del jazz, blues e soul, rivisitati con le tipiche sonorità morbide e delicate che del trio, che contengono l’energia e l’esperienza di chi fa musica con passione da molti anni.

In Piazza Machiavelli sarà di scena invece “La Banda a Vapore“, gruppo attivo dal 2003, che propone la rivisitazione del patrimonio musicale d’autore della musica italiana dal dopoguerra a oggi, esaltando le relazioni celate tra la ballata popolare, tradizione napoleta, pop e jazz. Il repertorio, rigorosamente live, abbraccia i grandi autori della canzone come Buscaglione, Capossela, Carosone, Caputo, Celentano, Conte, De Andrè, De Gregori, Paoli…

Nel pomeriggio, in Via Sonnino, dimostrazione di “Antichi mestieri” con lavorazioni artigianali dal vivo che consentiranno al visitatori di vedere al lavoro seggiolai, intagliatori, scultori del legno e altri artisti artigiani.

Lunedì 1 giugno dedicato ai bambini con il laboratorio dell’Associazione Culturale Fantulin “La Bottega di Geppetto“. Dalle 18.00 alle 23.00 i più piccoli si potranno divertire a costruire e inventare sculture e giocattoli in legno recuperato.

Scheda “La Bottega di Geppetto”

Fonte: Ufficio Stampa