rettangolo

Spettacoli Firenze

sabato 25 gennaio 2020

Micah P. Hinson live in Manifattura Tabacchi

Il folksinger statunitense registra nel LoudLift di Manifattura Tabacchi la sua cartolina sonora per la città di Firenze e si esibisce in una live performance aperta al pubblico accompagnato alla chitarra da Alessandro ‘Asso’ Stefana

Protagonista del secondo appuntamento di LoudLift Live è Micah P. Hinson, tra i più noti cantautori folk del panorama mondiale che ha scelto Manifattura Tabacchi per l’unica data italiana, sabato 25 gennaio a Firenze. Una performance ricca di sonorità folk e testi densi di vita vissuta che raccontano il profondo sud degli Stati Uniti d’America.

Unica data italiana – Ingresso gratuito fino a esaurimento posti

Lo spazio antistante al LoudLift, all’interno di B9, sarà lo stage d’eccezione dove si esibirà l’artista. La sua voce profonda sarà accompagnata dal musicista Alessandro ‘Asso’ Stefana, con il quale Micah P. Hinson sta collaborando per la realizzazione del suo ultimo disco.

Un palcoscenico unico: LoudLift è infatti la prima cabina di registrazione a ‘gettoni’ d’Italia. Il recording booth di Manifattura Tabacchi, ricavato in uno degli ex-montacarichi di B9, l’unico in Italia, è un luogo ideato per dare voce a progetti musicali e messaggi non convenzionali. Uno spazio pensato per la musica, per tutti, dalle star ai buskers.

LoudLift è una tappa imperdibile per gli artisti di passaggio a Firenze che desiderano registrare la loro “cartolina” sonora unplugged: un recording booth che si trasforma in un emozionante live acustico.

Matteo Gioli cura la selezione degli artisti italiani e internazionali, puntando su cantautori dalla forte riconoscibilità e sensibilità artistica.

Hanno registrato in LoudLift: The Zen Circus, Dente, Davide Toffolo & Paulonia Zumo, Momo, Maestro Pellegrini, La Rappresentante di Lista e Brunori Sas.
LoudLift, che si ispira al Voice-o-Graph®, il modello più diffuso tra i recording booth costruiti negli Stati Uniti tra gli anni ‘40 e’70, permette a tutti di registrare, tramite l’acquisto di un ‘gettone’, una traccia di 4 minuti su una chiavetta USB oppure, su richiesta, su vinile.

Se al supporto digitale si preferisse conservare la propria traccia su vinile, basta imbucare la pen drive nella cassetta delle lettere fuori dall’ex-montacarichi per ricevere, dopo qualche settimana, il proprio 45 giri all’indirizzo segnalato.

LoudLift è aperto tutti i giorni dalle dieci a mezzanotte.

B9- MANIFATTURA TABACCHI
Via delle Cascine 33 – Firenze
www.manifatturatabacchi.com/loudlift/

MICAH P. HINSON
Micah P. Hinson inizia a scrivere musica nella polverosa cittadina di Abilene, nel Texas. Dopo una lunga serie di decisioni sbagliate che sostanzialmente lo riducono sul lastrico e a vivere come un senzatetto, firma con l’etichetta londinese Sketchbook Records, per la quale pubblica il suo album di debutto Micah P. Hinson and the Gospel of Progress che riceve alti elogi sia dal pubblico che dalla stampa. Sulla scia di questo primo successo il cantautore viaggia suonando in giro per il mondo e pubblica altri dischi tra cui, solo per nominarne alcuni, The Opera Circuit, The Baby and The Satellite, The Red Empire Orchestra, The Pioneer Saboteurs, The Holy Strangers e, infine, When I Shoot At You With Arrows, I Will Shoot To Destroy You, uscito nel 2018. Lavora anche su altri progetti collaterali quali The Late Cord pubblicato per 4AD e Broken Arrows per l’etichetta ravennate Bronson Recordings. Dopo aver toccato ben 30 paesi, registrato 10 LP e con quasi 18 anni di attività alle spalle, tra studi di registrazione e tour, attualmente Micah P. Hinson sta lavorando con il musicista bresciano Alessandro ‘Asso’ Stefano per portare alla luce il suo ultimo progetto.

ALESSANDRO “ASSO” STEFANA
Alessandro “Asso” Stefana (Brescia, 1981) è un chitarrista, polistrumentista, compositore e produttore Italiano. Ha collaborato con: Pj Harvey, Mike Patton “Mondocane”, Vinicio Capossela, Marc Ribot, Joey Burns (Calexico), Alessandro Alessandroni, John Parish, Gary Lucas, Dan Fante, Mark Orton, Leo Abrahams, Marco Parente, Bobby Solo, Cabo San Roque E Molti Altri. È Inoltre Membro Fondatore Dei Guano Padano. Ha suonato in dischi pubblicati da: Island Records, Warner Bros, Atlantic, Nonesuch, Thrill Jockey, Ipecac Recordings, Important Records, Skirl Records, Acuarela, S-Curve Records, La Cùpa, Tremoloa Records, Goodfellas, Mescal, Foolica Records, Woland, Urtovox, Malintenti Dischi, Santeria, Homesleep, Wallace Records, El Gallo Rojo Records, Pocket Heaven, Niegazowana Records, Holidays Records, Gibilterra, La Tempesta, Chesapik.

MATTEO GIOLI
Matteo Gioli, nasce come musicista e dal 2011 è designer e co-fondatore del brand SuperDuper Hats. Da quest’anno produce i suoi cappelli all’interno di uno degli atelier di B9. La sua attività creativa non si è mai allontanata dalla musica e oggi artisti del calibro di Ben Harper, Jovanotti, Calexico, Wilco indossano i cappelli che Matteo disegna e realizza appositamente per loro. Matteo è il chitarrista dei BroadCash, band che ripercorre la vita musicale di Johnny Cash e sta lavorando a un nuovo progetto musicale ispirato a sonorità desertiche, sia come musicista che come autore.

Micah P Hinson

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili