Cultura Firenze

giovedì 20 Novembre 2014

“L’uomo che disse no a Hitler”: alla Sala Gigli la presentazione del libro di Francesco Comina

libri3

Dal rifiuto di giurare nelle Ss alla morte sulla via del lager, l’obiezione di coscienza di un cattolico sudtirolese oggi candidato a diventare santo: è la storia di Josef Mayr-Nusser, raccontata dal giornalista bolzanino Francesco Comina in “L’uomo che disse no a Hitler. Josef Mayr-Nusser, un eroe solitario”, che sarà presentato giovedì 20 novembre alle 17, in Sala Gigli di Palazzo Panciatichi (via Cavour, 4 – Firenze).

Sempre in tema di testimoni, seguirà la proiezione del docu-film, diretto da Massimo Tarducci (regista e attore fiorentino) “Thaler di nome Franz. L’uomo della pace”. Il film-documentario si basa su un racconto/intervista del coraggioso percorso di Franz Thaler. Ed è anche il racconto degli anni 1939-1945 sulla storia dell’Alto Adige, in quel periodo terra dei pregiudizi e risentimenti etnici tra diversi gruppi linguistici. Franz è il testimone scomodo davanti ad una storia scomoda fino ai giorni nostri: il documentario entra dentro la vita del protagonista con i racconti della sua anima.

Alla presentazione del libro e alla proiezione interverranno – dopo i saluti di Cristina GiachiSeverino Saccardi, Francesco Comina, Leopold Steurer, Andrea Bigalli, Albert Mayr, Massimo Tarducci.

Fonte: Consiglio Regionale della Toscana

Eventi simili