rettangolo

Spettacoli Firenze

sabato 9 novembre 2019

Lisbon Beat party: la festa conclusiva del Festival dei Popoli

Un evento speciale per rinnovare la collaborazione tra il BUH! e il Festival dei Popoli, che quest’anno è giunto alla sua 60° edizione.

Sabato 9 novembre al Circolo Culturale Urbano di Rifredi va in scena Lisbon Beat party, la festa conclusiva del Festival dei Popoli: da Lisbona a Firenze un viaggio attraverso i suoni e le leggende delle ex-colonie portoghesi (apertura porte ore 20).

L’appuntamento è inserito nel calendario di una nuova rassegna dedicata alla world music, che prende il titolo di Rifredi Barrio e che, nel corso della stagione, porterà a Firenze altri 4 protagonisti di questo genere musicale.

L’evento di sabato sarà introdotto dalla proiezione al Cinema La Compagnia del film “Lisbon Beat” di Rita Maia e Vasco Viana (ore 18): un viaggio attraverso la capitale portoghese, luogo di incontro fra generazioni e background diversi, dall’Angola a São Tomé, da Capo Verde alla Guinea-Bissau, che prendono corpo attraverso vecchi musicisti e giovani produttori.

Dopo la proiezione il Lisbon Beat party si sposta al BUH! con tantissimi ospiti in consolle, tra cui anche Rita Maia, la quale, oltre ad essere la regista del sopracitato film è anche una dj producer internazionale. Col suo lavoro, che mostra artisti di tutto il mondo, ha plasmato il suo stile unico, creando connessioni tra ritmi e culture, passato e futuro, nuove scene emergenti e mutazioni.

Insieme a lei in consolle anche Celeste Mariposa, un progetto nato dall’etichetta indipendente CelesteMariposa Discos per esaltare la ricchezza, da molti ignorata, della musica africana di espressione portoghese. Celeste Mariposa è anche il nome dietro cui si cela il dj Wilson Vilares tra i protagonisti di una delle storie musicali più belle degli ultimi anni: la realizzazione di una compilation che riunisce artisti capoverdiani fortemente influenzati dall’utilizzo di strumenti musicali elettronici ritrovati in una nave cargo diretta alla Exposição Mundial Do Son Eletrônico a Rio de Janeiro, arenatasi inspiegabilmente sulle coste dell’arcipelago di Capo Verde nel 1968.

A questi due ospiti internazionali si aggiungono Carmelindo e il Biga, sul palco per un concerto in cui il samba e i ritmi della tradizione si rincorrono tra psichedelia della Swinging London e il turntablismo dell’hip hop.

A partire dalle 20, in collaborazione con l’Associazione Anelli Mancanti e il cuoco angolano Duarte, spazio anche al cibo con la Cucina Popolare di Rifredi, che proporrà tipiche prelibatezze angolane e portoghesi (non necessaria la prenotazione)

Dove: BUH Circolo culturale urbano Via Panciatichi 16, Firenze

Apertura ore 20:00
Contributo d’ingresso all’attività culturale 10 €
Ingresso riservato ai soci ENTES – BUH! Circolo culturale urbano 2019/2020
Costo tessera 2018/2019 ENTES – BUH! Circolo culturale urbano 3 €

Maggiori informazioni
www.facebook.com/BUHCircoloculturaleurbano/

Al BUH IN TRAMVIA
Fermata consigliata Dalmazia
Il venerdì e il sabato il servizio si conclude alle 2 di notte
Da Dalmazia ultima corsa verso il centro ore 1:44
Maggiori Info orari: bit.ly/OrariTramviaBUH

BUH 9 novembre

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili