rettangolo

Cultura Empoli

da giovedì 16 maggio 2019 a domenica 19 maggio 2019

Leggenda concede il bis. Il festival della lettura e dell’ascolto dedicato a bambini e ragazzi

Ormai ci siamo, giovedì 16 maggio inizia l’attesissima seconda edizione di Leggenda Festival. Appuntamento dal 16 al 19 maggio, giovedì, venerdì, sabato e domenica: quattro giorni di spettacoli, presentazioni di libri, incontri con autori, laboratori, letture ad alta voce, mostre, tutti ad ingresso gratuito. Eventi dedicati ai bambini e ai ragazzi da 0 a 14 anni, ma anche alle famiglie, a insegnanti, educatori ed esperti, e in generale a tutti gli amanti delle storie e della lettura.

Gli incontri in programma si terranno in vari luoghi del centro storico di Empoli: presso la Biblioteca comunale “Renato Fucini”, al Cenacolo degli Agostiniani, al Palazzo delle Esposizioni, nella Sala Teatro Il Momento, al Muve – Museo del Vetro, al Parco Mariambini, al Minimal Teatro, al Cinema La Perla e all’interno delle tensostrutture situate nel Chiostro degli Agostiniani, in Piazza Farinata degli Uberti e presso il Palazzo delle Esposizioni.

La tensostruttura che inizialmente era prevista in Piazza del Popolo sarà allestita in Piazza Farinata degli Uberti che ospiterà quindi due tendoni dedicati a incontri con l’autore, spettacoli, laboratori per bambini e ragazzi e incontri per un pubblico adulto.

Al Palazzo delle Esposizioni ci sarà una grande mostra mercato del libro e a partire dalle 21.00 si terranno gli incontri di Viruslibro organizzati dalla Libreria Rinascita di Empoli con delle ospiti di eccezione: Valeria Parrella, Michela Murgia e Loredana Lipperini.
Sempre nel Palazzo delle Esposizioni i servizi educativi per la prima infanzia di Empoli realizzeranno sabato e domenica incontri e iniziative per bambini e genitori.

Nel Chiostro degli Agostiniani oltre agli incontri previsti in programma ci saranno le “Storie da attraversare”. “La storia di Jack e il fagiolo magico e la storia di Pinocchio” sono state realizzate e narrate dagli studenti delle classi IV D audiovisivo e multimediale e III A indirizzo figurativo del Liceo Artistico Virgilio di Empoli nel progetto di Alternanza Scuola Lavoro. Gli studenti sono stati seguiti da Vania Pucci di Giallo Mare.
Inoltre ci saranno anche letture ad alta voce realizzate dal gruppo di studenti del Liceo Virgilio, indirizzi Classico e Linguistico, che hanno seguito a questo fine un percorso di Alternanza Scuola Lavoro che ha avuto inizio nel dicembre 2018 a cura di Giallo Mare Minimal Teatro e finalizzato proprio alla creazione di una proposta di lettura ad alta voce per gli ospiti ed il pubblico di “Leggenda”. Gli studenti sono stati seguiti da Maria Teresa Delogu.
Attraverso la riscoperta del valore emotivo della lettura ad alta voce si torna a fruire del piacere dell’ascolto; un piacere che fa crescere e fa innamorare dei libri e delle storie.

Per questo saranno proposte letture di estratti dai libri di alcuni autori cari a “Leggenda”, nell’edizione 2019: “L’occhio del Lupo” di Daniel Pennac, “La domenica è il futuro” di Paola Valente, “Improvvisando” di Luigi Dal Cin e “Quante tante donne” di Anna Sarfatti.

Domenica 19 maggio, alle 17.00, in vari luoghi del centro storico di Empoli (Parco Mariambini, Piazza del Popolo, Piazza dei Leoni, Piazza Madonna e Largo della Resistenza) ci sarà lo spettacolo finale del Festival dal titolo “Ti leggo una storia”. Quaranta classi delle scuole primarie di Empoli in vari punti della città leggeranno e animeranno attraverso semplici tecniche teatrali brani di testi o poesie.
La città si animerà di tante pagine dei libri più belli della letteratura per l’infanzia.

PRENOTAZIONI AL FESTIVAL LEGGENDA – E’ possibile prenotarsi online agli eventi di Leggenda Festival attraverso l’uso della piattaforma Eventbrite che è collegata direttamente al sito di Leggenda. Dal sito www.leggendafestival.it è sufficiente cliccare sul link PROGRAMMA: qui si apre una pagina con i quattro giorni del Festival, da cui è possibile visualizzare tutti gli eventi e fare ricerche per target di età. Selezionando l’evento a cui si vuole partecipare è possibile avere in dettaglio la descrizione dell’incontro. Se l’evento è su prenotazione sarà presente il pulsante blu “Per prenotazioni” che rimanderà direttamente alla piattaforma di Evenbrite.
In pochi passi sarà possibile prenotarsi; è richiesto un indirizzo e-mail in quanto a prenotazione effettuata, il biglietto arriverà all’indirizzo indicato.
Il biglietto deve essere stampato o presentato su dispositivo mobile al momento dell’ingresso in sala. Per gli eventi dedicati ai bambini il biglietto è a nome del bambino e consentirà l’ingresso anche ad un adulto accompagnatore. Gli eventi in programma la mattina di giovedì 16 e di venerdì 17 sono riservati alle scuole.

I CONTATTI – PER ULTERIORI INFORMAZIONI sul Festival Leggenda, sui protagonisti, sul programma e sulle prenotazioni agli eventi, tutti gratuiti, potete consultare il sito www.leggendafestival.it, la pagina Facebook Leggenda Festival Empoli, il profilo Instagram @leggendafestival, inviare una e-mail all’indirizzo leggenda@comune.empoli.fi.it o chiamare la Sezione Ragazzi della Biblioteca al numero 0571757873.

MERENDA LEGGENDARIA – Ai bambini, attraverso le scuole, è stato consegnato un coupon per usufruire Merenda Leggendaria da consumarsi a prezzo scontato negli esercizi pubblici del centro storico che aderiscono all’iniziativa e che espongono il cartello dedicato.

BIBLIOTECA APERTA DOMENICA – In occasione di Leggenda ecco gli orari della biblioteca comunale ‘Renato Fucini’: Giovedì 9-21; Venerdì 9-21 (non fino alle 23, come di consueto); Sabato 9-13 e 15-19; apertura straordinaria domenica 19 maggio 9-13 e 15-19.

Per la seconda volta la Città di Empoli ospita ‘Leggenda’. Leggenda nasce da un’idea dell’amministrazione comunale di Empoli, da sempre attenta alle politiche socio educative e culturali per le nuove generazioni, con la collaborazione della biblioteca comunale ‘Renato Fucini’, presidio culturale permanente di educazione alla lettura, e dal punto di vista ideativo e progettuale di Giallo Mare Minimal Teatro, che proprio nella platea dei ragazzi e dei giovani trova il suo referente privilegiato. Nella grande organizzazione del festival ruolo importante hanno anche il Centro Studi ‘Bruno Ciari’, le librerie cittadine (Soc. Cooperativa Libreria Rinascita, Libreria Cuentame e Libreria San Paolo), la cooperativa PromoCultura e le associazioni culturali e sociali del territorio, oltre al sostenitore Unicoop Firenze.

Dopo il successo della prima edizione 2018 (15.000 presenze, circa la metà bambini e ragazzi), il festival della lettura e dell’ascolto non poteva che concedere il ‘bis’. Rivolto ai bambini e ai ragazzi da 0 a 14 anni, ma anche alle famiglie, a insegnanti, educatori ed esperti, e in generale a tutti gli amanti delle storie e della lettura, Leggenda ha fatto parlare di sé anche dopo la sua nascita.

Sarà una grande festa che a maggio coinvolgerà l’intera città di Empoli con spettacoli, incontri con autori, laboratori, mostre, luoghi magici, mostra mercato del libro. Sarà preceduta giovedì 11 aprile, alle 21, da un ospite speciale e davvero “leggendario”: Daniel Pennac.

BRENDA BARNINI, sindaco del Comune di Empoli
“Un lavoro durato un anno. Ne siamo orgogliosi. Questo risultato non ha una sovrastruttura preconfezionata, non è un prodotto proposto da qualcuno già fatto. Ma è tutto Made in Empoli. ‘Leggenda’ è come se fosse una bellissima torta composta da tanti ingredienti. Ogni componente organizzativa ha messo il suo. Il sistema dell’infanzia del nostro territorio è stato riconosciuto come uno dei primi in Toscana per qualità dei servizi. Questa eccellenza la si deve anche al Centro Studi Bruno Ciari, impegnato in Leggenda a livello formativo con le insegnanti. Sottolineo anche l’impegno della nostra biblioteca, della compagnia Giallo mare Minimal Teatro, delle libreria e in particolare della libreria Rinascita. Tutte queste diversità sono singolari ma stanno tutte dentro lo stesso contenitore: il territorio. Questa è Leggenda. Non si tratta di mettere in campo una bellissima vetrina di quattro giorni, ma di un lavoro duro che comincia da settembre. L’investimento riguarda la crescita dei nostri bambini che aiutiamo fin da piccolo ad avvicinarsi alla cultura, alla lettura, ai libri. Sottolineo anche l’importanza di avere nella Regione Toscana interlocutori che hanno a cuore la crescita dei giovani”.
MONICA BARNI, Vice Presidente e Assessore regionale della Toscana alla Cultura, Università e Ricerca
“Per me è una grande gioia essere di nuovo qui tra voi. La cultura è sviluppo culturale sancito nell’art.3 dello Statuto della Regione Toscana. Questo festival di grandi autori, personaggi, è un evento circoscritto nel tempo. Il legame tra proposta e territorio qui è tutto perché Leggenda nasce in quel contesto. Purtroppo manca l’abitudine di leggere ed è solo attraverso la lettura che si può esercitare il diritto di cittadinanza. Le energie del festival sono fondamentali e questo evento entra in pieno nel Patto Regionale per la Lettura. Se non abituiamo i bambini a leggere non avremo cittadini consapevoli”.

ROBERTA BENEFORTI, direttore Centro studi Bruno Ciari
“Spero che questo evento diventi ricorrente e che non si limiti a pochi appuntamenti ma anzi, diventi una forza del nostro territorio”.

ELEONORA CAPONI, assessore alla Cultura del Comune di Empoli
“Ringrazio la Regione Toscana che abbraccia in pieno il festival. Leggenda è giovane ma ha avuto tanto successo. La partecipazione delle scuole è notevole. Saranno 4 giorni che vedranno 120 classi che hanno già partecipato agli incontri essere presenti al festival. Sono coinvolti tutti i nidi, in più 52 primarie, 34 classi delle medie, 23 dell’infanzia, 61 insegnanti che hanno seguito il percorso di formazione. In tutto un migliaio di studenti che potranno anche godere le merende leggendarie, grazie ad un coupon da presentare agli esercizi che aderiranno”.

VANIA PUCCI, attrice, autrice, regista Giallo Mare Minimal Teatro
“Un festival che diventa patrimonio così ricco di autori che stanno per ben quattro giorni in un territorio è raro. Lettura e ascolto, esperienze al limite tra lettura e teatro. Ci sarà la lettura per l’infanzia ma anche la poesia. Pennac è solo l’inizio di questo evento eccezionale”.

PERCHE’ LEGGENDA – Leggenda rappresenta la sintesi del sistema di educazione e formazione alla lettura e all’ascolto, che parte dalle esperienze consolidate portate avanti nei Servizi Educativi per l’Infanzia del Comune di Empoli e nelle diverse realtà scolastiche, passando per le innumerevoli iniziative di promozione della lettura organizzate e promosse dalla Biblioteca comunale ‘Renato Fucini’.

CITTÀ che LEGGE – A conferma del buon lavoro fatto fino ad oggi, nel 2018 Empoli è stata eletta “Città che legge”, qualifica assegnata da Il Centro per il libro e la lettura, d’intesa con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani, alle amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura.

LE DATE – La prima novità riguarda la durata del festival: non più tre, ma quattro saranno i giorni di Leggenda! Leggenda si terrà infatti da giovedì 16 a domenica 19 maggio 2019. Nei quattro giorni il centro si popolerà di spettacoli, presentazioni di libri, incontri con autori, laboratori, letture ad alta voce, mostre… tutti ad ingresso gratuito, che aspettano grandi e piccini da ogni parte d’Italia!

I LUOGHI – I luoghi centrali del festival saranno la Biblioteca comunale “Renato Fucini”, il Chiostro degli Agostiniani, Piazza Farinata degli Uberti, Piazza del Popolo, il Palazzo delle Esposizioni, il Giallo Mare Minimal Teatro, la Sala Il Momento, il Cinema La Perla, il Muve-Museo del Vetro e il Parco Mariambini

GLI AUTORI – La rosa degli autori presenti a Leggenda è molto ampia e di altissima qualità. Nei quattro giorni del festival terranno incontri, laboratori, reading, spettacoli e presentazioni. Gli eventi in programma sono oltre 120.

Gli autori confermati sono:
-per i più piccoli: Stefania Andreoli, Renzo Boldrini, Emanuela Bussolati, Barbara Cantini, Chiara Carminati, Antonio Catalano, Luigi Dal Cin, Fulvia Degl’Innocenti, Simone Frasca, Luigi Garlando, Maicol e Mirco, Sara Marconi, Elisa Mazzoli, Emanuela Nava, Michele Neri, Stella Nosella, Arianna Papini, Santo Pappalardo, Teresa Porcella, Vania Pucci, Anna Sarfatti, Giorgio Scaramuzzino, Fabrizio Silei, Andrea Valente.

-per ragazzi da 11 a 14 anni: Marianna Cappelli, Chiara Carminati, Luigi Dal Cin, Antonio Ferrara, Giuseppe Festa, Luigi Garlando, Fiore Manni, Carlo A. Martigli, Viviana Mazza, Isabella Milani, Michela Murgia, Giorgio Scaramuzzino, Fabrizio Silei, Andrea Valente.

-per adulti: Stefania Andreoli, Chiara Carminati, Loredana Lipperini, Giusi Marchetta, Isabella Milani, Michela Murgia, Emanuela Nava, Valeria Parrella, Fabrizio Silei.

Si segnalano in particolare, tra gli autori che stanno suscitando maggiore interesse e fermento sui social e sul sito del Festival: per gli adulti Michela Murgia, Loredana Lipperini e Valeria Parrella (presenti all’interno della rassegna Viruslibro della libreria Rinascita), per bambini e ragazzi Luigi Garlando, Chiara Carminati e Fabrizio Silei, oltre ad alcuni autori che, dopo il successo e l’apprezzamento della prima edizione, tornano anche quest’anno a incontrare i bambini: Simone Frasca, Arianna Papini e Antonio Ferrara. Leggenda non è soltanto incontri con gli autori, ma anche spettacoli! Tra gli altri, si segnalano lo spettacolo ZANNA BIANCA della Compagnia Inti, lo spettacolo “Conferenza buffa” di Antonio Catalano e gli spettacoli di Renzo Boldrini.

Nei giorni del festival alcune stanze del piano terra della Biblioteca si trasformeranno in due storie da vivere, guardare, ascoltare, toccare e attraversare: la storia di Jack e il fagiolo magico e la storia di Pinocchio. Progetto di Alternanza scuola lavoro delle classi IV D e III A del Liceo Artistico Virgilio di Empoli. Mentre gli studenti di alcune classi del Liceo Classico e Linguistico Virgilio proporranno, nei locali della Biblioteca, letture ad alta voce di estratti dai libri di alcuni autori cari a Leggenda: “L’occhio del Lupo” di Daniel Pennac, “La domenica è il futuro” di Paola Valente, “Improvvisando” di Luigi Dal Cin e “Quante tante donne” di Anna Sarfatti. Entrambi i progetti sono a cura di Giallo Mare Minimal Teatro.
Nel sabato e domenica del Festival i servizi educativi per la prima infanzia di Empoli realizzeranno incontri e iniziative per bambini e genitori in un grande e bellissimo spazio allestito appositamente per loro presso il Palazzo delle Esposizioni.

LA MOSTRA MERCATO DEL LIBRO E VIRUSLIBRO – Come nella passata edizione del festival, il Palazzo delle Esposizioni ospiterà una grande mostra mercato del libro a cura della Libreria Rinascita di Empoli: sarà possibile quindi curiosare tra le più belle proposte della letteratura, per ragazzi e non solo, acquistare i libri degli autori presenti al festival e ad avere una dedica da parte dei propri scrittori preferiti.
Viruslibro 2019, l’ormai “storica” manifestazione organizzata dalla Libreria Rinascita e giunta alla sua 13° edizione, incontra Leggenda e porterà ad Empoli tre grandi autrici e voci del panorama culturale italiano, che incontreranno il pubblico nelle serate di giovedì, venerdì e sabato: Valeria Parrella, Michela Murgia e Loredana Lipperini.

ASPETTANDO LEGGENDA – La seconda edizione di Leggenda è iniziata a dicembre, quando ha preso il via il percorso di formazione rivolto agli insegnanti, ai bambini e ragazzi delle scuole: sono 61 le classi di infanzia, primaria e secondaria di I grado che hanno aderito al percorso rosso del festival, che prevede incontri di aggiornamento e sperimentazioni didattiche attraverso laboratori rivolti agli insegnanti, incontri laboratoriali in biblioteca e a scuola per bambini e ragazzi.

PENNAC – La fase preparatoria e formativa di Leggenda culminerà giovedì 11 aprile quando la città di Empoli avrà l’onore di ospitare lo scrittore francese Daniel Pennac, autore di grandi capolavori della letteratura internazionale, conosciuto soprattutto per la serie di romanzi che hanno come protagonista Benjamin Malaussène.
Daniel Pennac sarà infatti ad Empoli per “Aspettando Leggenda” giovedì 11 aprile alle ore 21 presso il Palazzo delle Esposizioni. Le prenotazioni per l’evento, provenienti da ogni parte d’Italia, si sono esaurite il giorno stesso dell’apertura, tanto che il Comune ha organizzato una diretta streaming presso il Cinema La Perla. L’accesso alla diretta streaming sarà libero in ordine di arrivo e le porte del Cinema La Perla apriranno alle ore 19.45.

PARCHEGGIO CHIUSO – In questa occasione si comunica inoltre che il parcheggio interno al Palazzo delle Esposizioni, nell’area retrostante sarà chiuso: dalle 17 alle 24, non sarà possibile parcheggiare né transitare. Dunque dalle 17 alle 24 dell’11 aprile 2019 l’ordinanza prevede divieto di transito e di sosta .

 

Le prenotazioni per gli eventi a numero chiuso partiranno da MARTEDI’ 23 APRILE.

mappa Leggenda 2019

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili