rettangolo

Spettacoli Firenze

mercoledì 27 novembre 2019

Le Vibrazioni al Tuscany Hall con uno spettacolo unico: il rock incontra la musica classica con l’orchestra del Maestro Peppe Vessicchio

Il tour, che prenderà il via l’11 novembre dal Teatro Golden di Palermo, vedrà per la prima volta il rock di una delle più longeve e attive band del panorama musicale italiano incontrare la musica classica: uno spettacolo unico, in cui Le Vibrazioni presenteranno tutti i loro più grandi successi in una chiave inedita, con nuovi arrangiamenti ideati e realizzati per l’occasione dal Maestro PEPPE VESSICCHIO.

Il bando per le selezioni è disponibile al seguente linkwww.musicalchairs.info/it/competitions/2005?ref=19.

È possibile iscriversi entro il 1 ottobre.

Queste le date del nuovo tour de Le Vibrazioni:

11 novembre – Teatro Golden – PALERMO
12 novembre – Teatro Impero – MARSALA (TP)
13 novembre – Teatro Metropolitan – CATANIA
15 novembre – Teatro Rendano – COSENZA
18 novembre – TeatroTeam – BARI
20 novembre – Teatro Augusteo – NAPOLI
27 novembre – Teatro Tuscanyhall – FIRENZE
29 novembre – Teatro Colosseo – TORINO
2 dicembre – Teatro EuropAuditorium – BOLOGNA
5 dicembre – Gran Teatro Geox – PADOVA
10 dicembre – Teatro Nazionale – MILANO
12 dicembre – Auditorium Parco della Musica (Sala Sinopoli) – ROMA

I biglietti dei concerti sono disponibili in prevendita online sul sito di TicketOne (www.ticketone.it) e in tutti i punti vendita autorizzati. Per la data di Cosenza, invece, i biglietti sono disponibili in prevendita su InPrimaFila (www.inprimafila.net), mentre quelli per la data di Padova su Ticketmaster (www.ticketmaster.it).

Il tour è prodotto da 432, Color Sound e Therea Omnis.
Tra i brani che saranno proposti nei concerti de “Le Vibrazioni in orchestra di e con Peppe Vessicchio”, anche l’ultimo singolo “L’amore Mi Fa Male”, prodotto da 432 e distribuito da Artist First, attualmente in rotazione radiofonica e disponibile su tutte le piattaforme digitali (https://artistfirst.lnk.to/LAmoreMiFaMale).

“L’amore Mi Fa Male” è un brano dal ritmo incalzante che unisce il sound rock caratteristico de LE VIBRAZIONI a sonorità latine, scritto da Francesco Sarcina con Giulia Anania, Valerio Carboni, Marta Venturini e Luca Chiaravalli (anche produttore artistico).

Prosegue, intanto, anche il tour estivo della band. Di seguito le prossime date: 13 settembre – Piazza del Popolo – CALANGIANUS (OT); 14 settembre – Piazza SS. Trinità – POLIZZI GENEROSA (PA); 16 settembre – Piazza Unità d’Italia – LAGONEGRO (PZ); 28 settembre – Piazza Municipio – TOCCO CAUDIO (BN); 29 settembre – Piazza Italia – UGENTO (LE);

Le Vibrazioni nascono nel 1999 dall’incontro di quattro amici con la passione per il rock e gli anni ’70: Francesco Sarcina, Stefano Verderi, Marco Castellani e Alessandro Deidda. Nella primavera del 2003, con il singolo “Dedicato A Te” conquistano il grande pubblico. In seguito a questo straordinario successo, nello stesso anno pubblicano il loro primo album, “Le Vibrazioni”, le cui vendite superano le 300.000 copie. Il 2017 è l’anno della reunion: il gruppo ritorna sulle scene esibendosi per la prima volta insieme dopo 5 anni e con la formazione originale. Nel 2018 sono tra i protagonisti del 68° Festival di Sanremo con il brano “Così Sbagliato”, contenuto poi nel disco “V” (Artist First/L’Equilibrista), che riscuote un ottimo successo di pubblico e critica, balzando subito in testa alle classifiche radiofoniche. Seguono i due singoli “Amore Zen” e “Pensami Così”, che, insieme al brano sanremese, contano oltre 10 milioni di stream e 12 milioni di views su YouTube, garantendo inoltre alla band una permanenza in Top 20 dell’airplay radiofonico per 10 mesi consecutivi. Nel 2019 pubblicano il singolo “Cambia” e festeggiano i 20 anni di carriera con un concerto – evento al Mediolanum Forum di Assago, insieme a tanti ospiti.

www.facebook.com/FraSarcinaeLeVibrazioni
www.twitter.com/levibrazioni 
www.instagram.com/levibrazioniofficial
www.youtube.com/user/levibrazioniVEVO

Le Vibrazioni_foto di Chiara Mirelli

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili