rettangolo

Cultura Lucca

da giovedì 25 giugno 2020 a giovedì 27 agosto 2020

Le dirette Facebook del LU.C.C.A

Dal 25 giugno 2020, partono le dirette Facebook del Lu.C.C.A. che proseguiranno con cadenza settimanale ogni giovedì fino a fine agosto, alle ore 18: approfondimenti e dibattiti con la formula del talk show insieme al direttore Maurizio Vanni che modererà alcuni degli artisti che espongono al museo, affiancati da altri ospiti che saranno coinvolti nei vari argomenti proposti.

“Il nostro museo – spiega Vanni – ha sempre creduto nell’utilizzo delle nuove tecnologie e nell’importanza dell’innovazione tanto che da maggio 2009 abbiamo attivato un comparto di ‘tecnologia funzionale’. Nulla però potrà sostituire la visita di un museo dal vivo, capace di stimolare la mente e sollecitare il sistema sensoriale come nessun virtual tour sarebbe in grado di fare”. L’idea delle dirette Facebook ha infatti come obiettivo quello di destare curiosità su tutta una serie di “contenuti”, ma anche quello di riportare l’attenzione sul “contenitore” ovvero far tornare la gente nei musei, garantendo l’uso dei dispositivi di protezione individuale e l’applicazione dei protocolli anticontagio. “Saranno proprio i musei, i teatri, le concert hall – prosegue Vanni – alcuni dei punti di riferimento della vita quotidiana delle persone nel post Covid-19”.

Nel primo appuntamento, che andrà in diretta dal Lu.C.C.A. il 25 giugno alle ore 18, si parlerà de “Il viaggio. Dal desiderio di scoperta alla ricerca di noi stessi”. Saranno presenti le artiste Marcela Bracalenti e Isabella Scotti, attualmente in esposizione con la mostra “Alchimie” nel Lu.C.C.A. Lounge&Underground, e Sergio Talenti, scrittore e giornalista TV. Moderatore Maurizio Vanni.

Per seguire la diretta, collegarsi alla pagina facebook.com/luccamuseum.

Per info:
Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art Via della Fratta, 36 – 55100 Lucca
tel. +39 0583 492180 www.luccamuseum.com info@luccamuseum.com

allestimento Alchimie_Bracalenti-Scotti

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili