Teatro Firenze

da mercoledì 30 Settembre 2015 a domenica 4 Ottobre 2015

Le Cognate di Michel Tremblay, una commedia tutta al femminile

le_cognate

Le Cognate

Al Teatro Puccini di Firenze va in scena “Le Cognate” da mercoledì 30 settembre a domenica 4 ottobre ore 21.00 (domenica ore 16.45)

28° Intercity Festival – Ass. Cult. Teatro della Limonaia in collaborazione con il Teatro Puccini di Firenze e la Delegazione del Québec a Roma presentano

LE COGNATE

di Michel Tremblay

regia di Barbara Nativi (ripresa da Dimitri Milopulos)

scene, costumi e grafica Dimitri Milopulos

musiche originali Marco Baraldi, progetto luci Valerio Pazzi

assistente alla regia Lorenzo Latini

direttore di scena Amedeo Borelli

cast 2015 in ordine di entrata: Stefania Stefanin, Ludovica Fazio, Rosanna Gentili, Luisa Cattaneo, Silvia Frasson, Diletta Oculisti, Silvia Guidi, Monica Bauco, Annamaria Guerrini, Marcella Ermini, Caterina Tiossi, Vania Rotondi, Rossella Chirulli, Giada Secchi, Greta Milopulos e Gabriele Ughi nel ruolo di Johnny

Quindici donne in una cucina. Siamo a metà degli anni ’60, e grazie ad uno dei tanti concorsi, quiz e indovinelli Germaine Lauzon entra virtualmente in possesso di una quantità smisurata di mobili, elettrodomestici, abiti e casalinghi: tutto il catalogo sarà suo, e gratis. Un milione di punti e quattordici vicine, sorelle e mezze parenti chiamate ad attaccarli ed a far da testimoni oculari di un avvenimento eccezionale: il trionfo di Germaine/Cenerentola e la fuga dal grigiore della sua cucina verso i fasti kitsch di orrendi saloni in finto mogano, camere riscaldate da pelosissimi scendiletto, tappezzerie floreali ed un campionario strepitoso di pentole e vasellame, fino ai mitici bicchieri di vetro soffiato con disegno Caprice. È normale attendersi invidie e piccole cattiverie, ma Le cognate superano di gran lunga ogni previsione.

Uno spettacolo veramente comico racconta sempre una grande tragedia umana. Le cognate fa molto ridere perchè mette in scena un vero e proprio museo degli orrori. L’aspetto esterno di questo coro al femminile racconta di abissi interiori senza fondo. Donne tenute su con chili di lacca e smalto rosso, sempre in corsa affannosa dietro maschi-veri-maschi, traditori e puttanieri; oppure sfatte e maritate, affamate di centrini, col terrore di un dovere coniugale notturno che porta meno piacere di una rigovernatura; o ancora zitelle velenose ed asessuate, aggrappate alle loro camere a gas portatili: piccole borse dalle forme impossibili, puzzolenti di profumi dolciastri. Quindici “maschere” che raccontano la storia del Quebec fine anni ’60, ma parlano benissimo di miserie ancora attuali.

Posto unico numerato: € 15,00 (esclusi diritti di prevendita)

Prosegue la campagna abbonamenti per la stagione teatrale 2015/2016.
L’abbonamento a 10 spettacoli, l’abbonamento Under 18 e l’abbonamento Ricomincio da tre sono in vendita presso tutti i punti vendita Box Office, on line su www.boxol.it e presso la biglietteria del Teatro.
L’abbonamento a 7 spettacoli è in vendita solo presso la biglietteria del Teatro e la sede del Box Office Toscana in via delle Vecchie Carceri 1, Firenze.

La biglietteria del Teatro Puccini è aperta giovedì, venerdì e sabato dalle 16.00 alle 19.00 e un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.

Acquisto on line su www.boxol.it

Informazioni:

055.362067 – 055.210804

Teatro Puccini
Via delle Cascine 41
50144 Firenze
Tel. 055.362067
www.teatropuccini.it/info@teatropuccini.it
www.facebook.com/teatro.puccini

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili