Sagre e Feste Pelago

da venerdì 11 Settembre 2015 a domenica 13 Settembre 2015

L’arte del gusto, il gusto dell’arte a Pelago

pelago

Prende il via venerdì 11 settembre e proseguirà fino a domenica 13, “L’arte del gusto, il gusto dell’arte” tradizionale manifestazione di fine estate organizzata dal comune di Pelago. E come ogni anno molte saranno le occasioni per gustare prodotti tipici e per immergersi nell’arte e nella cultura.

Venerdì l’apertura della manifestazione sarà alle 19,30 in via Vittorio Emanuele con la “Cena Multietnica di solidarietà” che avrà anche importanti risvolti culturali. L’iniziativa, a cura della Caritas interparrocchiale di Diacceto, Pelago, Paterno, Palaie, è aperta a tutti per condividere la cultura, le usanze e le pietanza di tutto il mondo.

Sabato 12 settembre nel pomeriggio alle 17,30 sempre in piazza Ghiberti ci sarà “Voci di Donne in Pensieri, Parole e Note. Incontro con le scrittrici del territorio” a cura dell’associazione culturale Donne in Cammino*Voci dal Futuro. Sarà presentata anche la coreografia di danza contemporanea “Victimes de la guerre” di Anais Stevenin creata da Ellada Mex su musica di Joaquìn Rodrigo. Alle 21 in piazza Ghiberti spazio al teatro in vernacolo, la Piccola Compagnia di Pelago presenterà la commedia “Maremma Maiala! (quando ‘un dice ‘un dice)” di Valerio di Piramo.

Domenica per tutto il giorno ci sarà il mercatino di prodotti tipici e, a partire dalle 15 in piazza Ghiberti “Rioni in cucina” quarta edizione della gara di cucina tra i tre rioni, che si sfideranno a colpi di fornelli per creare il menù perfetto. Alle 16 per i più piccoli sempre in piazza della Repubblica il laboratorio “Aggiungi un posto a tavola” a cura del gruppo parrocchiale Terza età – Lucia Rasponi. La gara di cucina proseguirà fino alle 18 quando inizieranno gli assaggi e sarà decretato il rione vincitore. Infine alle 19.30 in piazza Ghiberti si parlerà di Lost For Italy, il Gruppo “Perché no” di Borselli racconterà a tutta la cittadinanza la meravigliosa avventura che li ha visti protagonisti di un viaggio a piedi da Borselli al Gran Sasso.

Come sempre numerose saranno le mostre di artisti che potranno essere visitate nei tre giorni di manifestazione: “L’Azzurro e il Silenzio del Maestro Renzo del Lungo in piazza Ghiberti, “Io vorrei” di Carla Conti Rossi alla Bottega del Ghiberti, “Paesaggi” e “Piccole gioie di ricamo, maglia e uncinetto” dell’Associazione Son Fili D’oro in corso Vittorio Emanuele, “Mamme d’ieri Nonne d’oggi per gli uomini di domani” a cura del Gruppo Terza età EtT e Progetto Sartoria Kigoma Tanzania Jan Goodall Institute in piazza della Repubblica. Si potrà inoltre visitare il Museo d’Arte Sacra nella Chiesa di San Clemente.

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili