rettangolo

Teatro Empoli

venerdì 23 ottobre 2020

La Trappola in anteprima nazionale al Minimal Teatro

Al Minimal Teatro di Empoli debutta venerdì 23 ottobre la nuova stagione della rassegna Teatro contemporaneo con un’anteprima nazionale.

In scena una produzione di Giallo Mare Minimal Teatro e Gogmagog dal titolo La trappola con Francesco Pennacchia e Tommaso Taddei.

Lo spettacolo si concentra sulle difficoltà di comunicazione fra esseri umani, nell’epoca della connessione e condivisione ossessiva, che però paiono essere mezzi estremi di incomunicabilità e separazione. Epoca di maschere di consenso, dietro alle quali si scoprono grandi fragilità.

La parola “persona” deriva dal latino e significa letteralmente “maschera d’attore”, indica cioè, il ruolo che viene recitato dall’uomo durante la vita di tutti i giorni. L’uomo sembra costretto a recitare e ad indossare una maschera per farsi accettare dalla società in cui vive. Spesso indossiamo una maschera per la paura di non essere capiti o per non essere esclusi, costruiamo una falsa identità a seconda di chi abbiamo davanti nascondendo quindi anche a noi stessi la nostra vera personalità.

“Uno, nessuno e sette miliardi di esseri umani, verrebbe da dire oggi ripensando al pensiero e all’opera di Luigi Pirandello-spiega Taddei- Se la cellula esplosiva di partenza per il grande scrittore di inizio Novecento, era l’accadimento di un fatto sconveniente da gestire a livello privato, in modo da salvare la “faccia” agli occhi dell’opinione pubblica, col senno di poi si può dire che quella cellula sia deflagrata lentamente, nel corso di tutto un secolo. Oggi si assiste, ben più che cento anni fa, ad un senso di disorientamento individuale e collettivo, per cui l’identità di ognuno risulta dispersa nel virtuale. Il linguaggio rischia di diventare troppo schematico e, in piena era della comunicazione, spesso è sordo e ottuso”.

Partendo da alcuni atti brevi di Luigi Pirandello lo spettacolo affronta questi concetti, presenti in molte opere dell’autore siciliano, in un tempo contemporaneo dominato da identità multiple e digitali, deep-fake, like e dove la smania di apparire cresce sempre di più. Le “apparenze”, le “maschere” di Pirandello sembravano descrivere alla perfezione il novecento e le sue inquietudini, ma forse quelle maschere, anche negli anni venti del duemila, ci restano attaccate e coprono i nostri volti.

La rassegna prosegue martedì 10 novembre con Auguri Giacomo! spettacolo omaggio in ricordo di Giacomo Verde, prematuramente scomparso il 2 maggio scorso in pieno lockdown.

Martedì 24 novembre sarà la volta de Il vaso di Pandora, regia e drammaturgia Saverio Tavano, con Marco De Bella, Annibale Pavone e Margherita Smedile produzione Nastro di Möbius; mercoledì 17 febbraio in scena Stay hungry:indagine di un affamato di Angelo Campolo, produzione DAF teatro dell’esatta fantasia.

Ultimo spettacolo mercoledì 17 marzo con la Compagnia Trioche che presenta Papageno Papagena con Irene Geninatti Chiolero, Franca Pampaloni, Nicanor Cancellieri, regia Rita Pelusio una produzione PEM Habitat Teatrali con il sostegno di Catalyst, Giallo Mare Minimal Teatro e LaBolla Teatro.

Gli spettacoli avranno inizio alle 21.00, biglietto € 8.

I prezzi dei biglietti sono invariati rispetto allo scorso anno.

Per tutti gli spettacoli è richiesto l’acquisto in prevendita senza costi aggiuntivi, in modo da ridurre al minimo code e assembramenti e agevolare il tracciamento degli spettatori secondo le normative vigenti.

Si possono comprare i biglietti on-line sul sito www.giallomare.it oppure di persona recandosi presso Giallo Mare Minimal Teatro dal lunedì al venerdì in orario 9.00-13.00 e 14.00-18.00.

Per prenotazioni scrivere a biglietteria@giallomare.it.

Per informazioni è possibile rivolgersi a Giallo Mare Minimal Teatro (via P. Veronese, 10 – Empoli) 0571/81629-83758 o all’ufficio cultura del comune di Empoli 0571757723 o scrivere a info@giallomare.it.

Il programma delle attività è consultabile sul sito internet www.giallomare.it.

LA TRAPPOLA

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili