rettangolo

Sagre e Feste Firenze

da martedì 16 marzo 2021 a venerdì 19 marzo 2021

La Scuola di Musica di Fiesole a Fiera Didacta Italia 2021

La Scuola di Musica di Fiesole è lieta di partecipare alla quarta edizione di Fiera Didacta Italia, la più importante manifestazione italiana sull’innovazione del mondo della scuola – online dal 16 al 19 marzo 2021 – che promuove l’indispensabile legame tra progresso didattico e formazione dei docenti, due temi che l’emergenza pandemica ha proiettato in una dimensione di assoluta attualità e improrogabile necessità.

Fiera Didacta Italia ospiterà un ampio contributo scientifico, didattico e artistico della Scuola di Musica di Fiesole, la cui partecipazione è strettamente correlata alla pionieristica progettualità che la Scuola mette in campo fin dalla sua fondazione, e che le consente di essere identificata a livello internazionale come fucina di esperienze formative innovative ed efficaci.

“La Scuola di Musica di Fiesole – dice Alexander Lonquich, che da alcuni mesi ne è Direttore artistico – valorizza da sempre la musica come fattore di crescita non solo individuale ma anche sociale. Per questo ha scelto di rivolgersi a tutti gli operatori del mondo dell’educazione riuniti alla Fiera DIDACTA offrendo una serie di riflessioni attinenti all’attività didattica e di ricerca della Scuola, e dei seminari sulle metodologie dell’incontro e della divulgazione musicale”.

“La partecipazione a DIDACTA ITALIA di un’istituzione musicale così prestigiosa e storica come la Scuola di Musica di Fiesole – prosegue Lorenzo Becattini, Presidente di Firenze Fiera – è per noi motivo di orgoglio e grande soddisfazione in quanto arricchirà di preziosi contenuti culturali, di spunti creativi e momenti di spettacolo le quattro giornate di fiera on line. In particolare ci fa molto piacere poter ospitare all’interno dei nostri spazi fieristico-congressuali il Concerto inaugurale che verrà eseguito da una delle numerose orchestre fiesolane in diretta streaming dalla Sala Verde di Villa Vittoria alle ore 14,00 del 16 marzo. Diamo pertanto il benvenuto a tutti i musicisti, i giovani aspiranti compositori, musicologi, studiosi che sotto l’egida della Scuola di Fiesole, rincorrendo i propri sogni, parteciperanno attivamente a DIDACTA ITALIA 2021”.

Il ricco programma fiesolano si apre con il concerto dell’Orchestra Galilei che, diretta da Edoardo Rosadini, sarà impegnata in un programma novecentesco con musiche di Wolfgang Rihm, Arvo Pärt e Ottorino Respighi. Il concerto, in diretta streaming dalla Sala Verde di Villa Vittoria (16 marzo, ore 14), vedrà la partecipazione della Presidente della Scuola Anna Ravoni, del Sovrintendente Lorenzo Cinatti e del Direttore artistico Alexander Lonquich.

Si prosegue con seminari, conferenze e performance che abbracciano diversi aspetti dell’esperienza musicale e della formazione, dal rapporto tra musica e neuroscienze al valore inclusivo della pratica musicale per i soggetti svantaggiati, fino alle tematiche dell’innovazione tecnologica in rapporto all’insegnamento della musica.

Sarà possibile assistere alle videoconferenze e partecipare ai seminari iscrivendosi.

La videoconferenza “Musica e neuroscienze” (17 marzo, ore 10) vedrà la presenza di musicisti e scienziati che studiano i comportamenti neuronali in ambito musicale come Nicoletta Berardi, Anna Modesti, Federico Sicca, Alice Mado Proverbio e Alessandro Tardino, mentre il giorno successivo il tema “Musica e inclusività” (18 marzo, ore 10) riunirà musicisti che si dedicano ad un’offerta formativa “rivoluzionaria” nell’ambito del disagio sociale e della disabilità. Il tema sarà affrontato da Rita Urbani, Oumoulkhairy Carroy, Samuele Zagara, Lara Camia, Pino Pecorelli ed Enrico Fink.

L’ultima videoconferenza, “Musica e futuro virtuale” (19 marzo, ore 10), sarà invece dedicata alle nuove sfide della didattica online, protagonista dell’emergenza pandemica: ne parleranno il Sovrintendente della Scuola Lorenzo Cinatti, Enrico Letta, il Rettore dell’Università di Firenze Luigi Dei, Massimo Bergamasco, Pericle Salvini e Claudio Allocchio.

Oltre alle conferenze sono previsti numerosi seminari, nel primo dei quali si illustrerà l’attività di StudioStipo (16 marzo, ore 15.30), il nuovo nucleo produttivo polivalente della Scuola, che supporta il triennio di musica applicata e offre corsi di formazione per docenti e professionisti del suono.

L’esperienza dell’orchestra Crescendo Molto è oggetto del secondo seminario (16 marzo, ore 18.30), tenuto da Martina Chiarugi, docente responsabile dell’ensemble.

Il 17 marzo alle 14 Alexander Lonquich, celebre concertista oltre che Direttore artistico della Scuola, partecipa tenendo un seminario dal titolo Raccontare Schubert, nel quale mostra come sia possibile accompagnare ascoltatori di diversa competenza ed esperienza alla scoperta di un’opera complessa quale la Sonata in si bemolle maggiore D.960.
Alle 16.15 i docenti fiesolani di Musicability illustrano l’attività della nuova Orchestra regionale inclusiva della Toscana, mentre i numerosi significati del Suonare insieme (17.45), a partire da gruppi dei piccoli per giungere agli ensemble e alle orchestre degli allievi più avanzati, saranno oggetto del seminario tenuto da Matteo Fossi e Edoardo Rosadini.

Il 18 marzo due seminari saranno dedicati rispettivamente ai Nuclei orchestrali della Scuola (alle ore 15:15 ne parleranno i docenti coinvolti, tra cui Marco Scicli, Stefano Rimoldi e Oumoulkhairy Carroy) e a Musica e dislessia, con gli esperti pedagogisti Samuele Ferrarese e Luisa Curinga, previsto per le ore 17:30.
I sensi dell’ascolto è il titolo scelto dalla docente fiesolana Luana Gentile (19 marzo, ore 16) per parlare dello sviluppo del pensiero musicale dei bambini attraverso il Metodo Gordon, in un seminario inserito nel programma scientifico di INDIRE, mentre Stefano Rimoldi (19 marzo, ore 16) affronta il tema della didattica a distanza, tra aspetti critici e opportunità. L’ultimo seminario si terrà il 19 marzo alle 18.15 e sarà condotto in inglese (con traduzione simultanea) da Aaron Williamon, docente di Performance Science al Royal College of Music di Londra; verranno illustrate le nuove prospettive e le applicazioni tecnologiche della scienza della performance.

Ogni giorno la Scuola sarà presente a Didacta anche con piccole performance che mostreranno l’attività dei cori e delle orchestre infantili, aspetti essenziali del percorso formativo dell’istituzione fiesolana. Saranno presentate in varie sessioni anche le attività didattiche che si svolgono presso CaMu, la Casa della Musica di Arezzo, voluta dal Comune di Arezzo per sviluppare collaborazioni fra i soggetti impegnati nella diffusione musicale, sotto l’egida della Scuola di Musica di Fiesole. La prima presentazione è prevista per il 16 marzo (ore 17.15), mentre le altre si terranno il 17 marzo (ore 17.15) e il 19 (ore 14.45 e 17.45).

Il 18 marzo (ore 13.30) sarà presentato dai componenti del comitato scientifico Michele Biasutti, Flora Gagliardi, Andrea Gargiulo, Anna Modesti, Rita Urbani e Angela Vivona il Master MusicEduAction per esperto in educazione musicale inclusiva e socioriabilitativa realizzato dalla Scuola in partenariato con UniPegaso.

Una speciale sessione sarà dedicata il 19 marzo (ore 13) a Dante 2021, Kermesse in occasione del 700° anniversario della morte del Sommo Poeta; in diretta streaming dalla Sala Verde di Villa Vittoria – con la conduzione di Eleonora Negri, Domenico De Martino e Marco Ferri e la partecipazione di Elena Cecchi Fedi (soprano), Paolo Cantamessa (violino barocco), Bettina Hoffmann (viola da gamba), Gian Luca Lastraioli (tiorba), Giulia Nuti (clavicembalo), Silvia Vajente (soprano), Niccolò Nardoianni (pianoforte) – si alterneranno esecuzioni musicali, riflessioni musicologiche ed esplorazioni storico-artistiche all’insegna del 700° anniversario della morte di Dante Alighieri; un omaggio doveroso ma anche una compartecipazione ai temi dell’educazione di cui Dante, discepolo di Virgilio, testimonia in tempi solo apparentemente remoti.

Per informazioni:

055/597851 oppure www.scuolamusicafiesole.it

www.fieradidacta.itdidacta@firenzefiera.it

scuola di musica di fiesole

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili