Cultura Certaldo

da domenica 7 Dicembre 2014 a martedì 9 Dicembre 2014

La “Passione” arriva in sala a I Macelli. Ambientata in città, oltre 100 certaldesi tra attori e comparse

Un momento delle riprese de “La Passione del Nostro Signore Gesù Cristo” (foto: Daniele Giorgini)

Un momento delle riprese de “La Passione del Nostro Signore Gesù Cristo” (foto: Daniele Giorgini)

Dopo un mese di riprese e sei mesi di lavorazione è finalmente pronto per il debutto in sala il film “La Passione del Nostro Signore Gesù Cristo”, regia di Costantino Maiani, da un progetto di Sabrina Taddei. Il film, girato a Certaldo Alto e dintorni lo scorso maggio, è basato su un testo devozionale del Trecento attribuito a Niccolò di Mino Cicerchia.

La Pro Loco Certaldo, che ha curato l’organizzazione e produzione del film, invita dunque tutti i certaldesi ad assisetere alla prima visione pubblica della pellicola, che si svolgerà domenica 7 dicembre, ore 21.00 al Centro I Macelli di piazza dei Macelli, replica lunedì 8 e martedì 9 sempre ore 21.00. Prenotazione raccomandata allo 0571 652730. Il film è poi disponibile in DVD al costo di 13 Euro.

Per realizzare “La Passione” ci sono volute circa sei giornate effettive di riprese, che hanno visto impegnati oltre 100 attori e figuranti certaldesi. Grande l’attenzione ai costumi, presi in prestito sia da rievocazioni medievali che da sacre rappresentazioni: l’Associazione Elitropia con quelli del Corteo storico, l’Arciconfraternita di Misericordia per quelli del Presepe vivente e dalla “Giudeata” della Pro Loco di Abbadia San Salvatore. La colonna sonora è stata firmata da Fabrizio Bartalucci, che ha composto ed eseguito coi suoi collaboratori due suoi brani oltre ad uno di Giovanni Pierluigi da Palestrina; la soprano Elisa Malatesti ha eseguito un brano del ‘500 trascritto per salterio e flauto di Michael Praetorius; Lorenzo Maiani ha aggiunto una sua musica originale, in stile medievale, in vari punti del film e la musica per i titoli di coda. Il testo della “Passione” viene letto, fuori campo, da Riccardo Diana.

Un grazie, dalla Pro Loco Certaldo che ha curato l’organizzazione generale e dagli autori, va poi ai soggetti che, a vario titolo, hanno collaborato o contribuito e così permesso la realizzazione del film: il Comune di Certaldo, Elitropia, Arceri Certaldesi, Coop, Cassa di Risparmio di San Miniato, Lions Club Boccaccio Certaldo, Associazione Polis – Laboratori di Certaldo, Luciano Lorini promotore finanziario Banca Fideuram, Bar Circolo Boccaccio, Ristorante Il Vicario, Compagnia Teatrale “Gat Teatro” di Castelnuovo d’Elsa, Marisita Guerrini della Compagnia del “Drago Nero”, Maestro Fabrizio Bartalucci e Collaboratori, Lorenzo Maiani, Maria Izzo, Elisa Malatesti, Emanuele Candela, Piero Bianchi, Piero Zanoboni, Giuseppina Pizzolato, Daniele Giorgini, Maurizio Chinaglia, Silvano Petreni, Elisa Signorini, Ido Bruni, Ristorante Da Messer Boccaccio.

Fonte: Comune di Certaldo

Eventi simili