Cultura Firenze

domenica 18 Maggio 2014

“La Fiorentina in Europa”: al Museo del Calcio la presentazione del libro di Massimiliano Granato, scrittore padovano e e tifoso viola

Domenica 18 maggio alle ore 11 presso il Museo del Calcio (Viale Palazzaschi, 20 a Coverciano) verrà presentato il libro “La Fiorentina in Europa” scritto da Massimiliano Granato nel quale lo scrittore padovano e tifoso viola ripercorre la storia delle partecipazioni europee della squadra viola. Il libro verrà presentato dal giornalista e direttore del freepress Tutto-Viola Luigi Laserpe. la Fiorentina è stata la prima squadra italiana a vincere una competizione UEFA, ovvero la Coppa delle Coppe nel 1960-1961, ed è una delle tredici squadre europee che ha disputato le finali di tutte le tre principali competizioni del vecchio continente: la Coppa dei Campioni ( nel 1956-57, persa a Madrid contro il Real ), quindi la Coppa delle  Coppe  (nel 1960-1961 e nel 1961-1962 )e infine la Coppa Uefa ( nel 1989-1990 in finale con la Juventus ). Nel 1961 La squadra gigliata allenata dall’ungherese Nandor Hidegkuti vinse la Coppa delle Coppe battendo i temibili scozzesi dei Rangers ( 2-0 ), sia a Glasgow che a Firenze ( 2-1 ). I viola furono così la prima formazione del campionato italiano a vincere un torneo Uefa: una vittoria importantissima per il calcio italiano, tanto che i giocatori che componevano quella Fiorentina furono chiamati “ I leoni di Ibrox “.Perché proprio ad Ibrox Park, lo stadio dove la Fiorentina, davanti a più di 80000 spettatori, piegò la tenacia dei giocatori dei Rangers e del tifo avverso, vincendo per 2-0. Grazie ai suoi successi in campo europeo, la Fiorentina fa parte delle squadre più importanti del continente. Nel libro Massimiliano Granato ripercorre i successi e le partite giocate dalla Fiorentina in campo europeo, facendo conoscere ai lettori il vero valore storico della formazione  gigliata. Il tutto in un periodo in cui la Fiorentina di Montella rappresenta la più bella novità nel palinsesto calcistico Europeo: per gioco, progetto e lungimiranza. Alla presentazione sono attesi, tra gli altri, alcuni ex giocatori viola.

 

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili