Teatro Prato

da martedì 24 Febbraio 2015 a mercoledì 25 Febbraio 2015

“Il mondo non mi deve nulla”: Pamela Villoresi al Teatro Fabbricone

Il mondo non mi deve nulla al teatro Fabbricone di Prato

Il mondo non mi deve nulla al teatro Fabbricone di Prato

Martedì 24 e mercoledì 25 febbraio alle ore 21 al Teatro Fabbricone di Prato va in scena Il mondo non mi deve nulla, versione teatrale del nuovo romanzo di Massimo Carlotto, diretta da  Francesco Zecca e interpretata da Pamela Villoresi e Claudio Casadio.
Premiato autore di romanzi, racconti, saggi, sceneggiature e graphic novel (L’oscura immensità della morte”, “Arrivederci amore ciao”, “Niente più niente al mondo”), Massimo Carlotto non ha mai fatto mistero della sua passione per il teatro. Dopo il successo ottenuto la scorsa stagione con «Oscura immensità», con questo IL MONDO NON MI DEVE NULLA offre una personalissima riflessione sul senso della vita, sul peso del caso e della nemesi, oltre che sulla libertà di scelta e di coscienza.
La vicenda si svolge nel cuore di una Rimini che attende l’arrivo dei turisti. Adelmo, un ladro stanco e sfortunato, nota una finestra aperta sulla facciata di una palazzina ricca e discreta. La tentazione è irresistibile: entra e si ritrova faccia a faccia con Lise, la stravagante padrona di casa, una croupier tedesca in pensione. Nessuno dei due rappresenta il prototipo del proprio ruolo e questo essere, in qualche modo, «sbagliati» genera una spirale di equivoci ed eccessi, tutti giocati sul registro ironico.
Tra i due personaggi si sviluppa un rapporto strano, bizzarro ma allo stesso tempo complesso e intenso sul piano dei sentimenti: Adelmo cerca di arginare la precarietà che lo sta allontanando da un’esistenza normale, Lise è convinta di non avere più crediti da riscuotere dal mondo intero e sogna che Rimini si stacchi dalla terra e vada alla deriva per l’eternità. Sono due personaggi infinitamente lontani, eppure entrambi cercano il modo di essere compresi e amati dall’altro. E sul finale, infatti, l’amore, anche se si regge su ineluttabili fragilità, soddisfazioni desideri, salva esistenze, rimette a posto le cose.

Appuntamento al Teatro Fabbricone, martedì 24 e mercoledì 25 febbraio, ore 21
Biglietti da 7 a 17 euro

Info e prenotazioni Teatro Metastasio – tel 0574 60801

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili