Spettacoli Pisa

giovedì 12 Febbraio 2015

Il Jazz ritorna con il concerto della Wide Orchestra presso il Teatro Sant’Andrea

jazz

Dopo il tutto esaurito di domenica per il concerto di Lionel Loueke e Roberto Cecchetto, Pisa Jazz torna questo giovedì con il concerto della Wide Orchestra, sempre presso il Teatro Sant’Andrea di Pisa.

La Wide Orchestra è un ensemble di jazz contemporaneo che riunisce nel suo organico alcuni dei migliori talenti attualmente presenti nella costa tirrenica. La WO ha dato forma, concretezza e direzione a qualcosa che già esisteva: una solida comunità di artisti che ruotano attorno a JazzWide e che condividono un’estetica musicale.

Le personalità musicali forti e inconsuete dei componenti si integrano alla perfezione consentendo al direttore di fare affidamento su un ampio registro di suoni e stili diversi da cui cogliere ispirazione per scrivere musiche e innescare le improvvisazioni.

I brani composti per il progetto sono un mix di partiture ed evasioni che Pirro arrangia e orienta in maniera precisa seguendo lo stile della “conduction” codificato da Butch Morris.

Al tempo stesso, l’equilibrata alternanza dei vincoli e delle improvvisazioni prive di schemi, permettono alle diverse anime dell’organico di esprimersi al meglio sviluppando i propri punti di forza.

Diretti dal pianista e compositore Piergiorgio Pirro, suoneranno Silvia Bolognesi, Gabriele Evangelista (contrabbassi), Gianni Apicella, Daniele Paoletti (batterie), Beppe Scardino, Mauro Avanzini, Sigi Beare, Riccardo Filippi, Yuri Nocerino (sassofoni), Filippo Ceccarini, Tommaso Iacoviello (trombe), Toni Cattano (trombone) e Elisabetta Maulo (voce).

Info e Prenotazioni

L’inizio del concerto è previsto per le ore 21:30, l’ingresso al botteghino è di otto euro intero e cinque ridotto. I biglietti sono disponibili online su boxol.it e nei punti vendita del circuito Boxoffice Toscana e TicketOne. E’ possibile inoltre prenotare scrivendo a info@pisajazz.it. Le riduzioni sono previste per studenti e soci Ex Wide. Il programma completo e aggiornato della rassegna è consultabile su www.pisajazz.it.

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili