rettangolo

Cultura Firenze

sabato 16 novembre 2019

Il Gianni Schicchi di Puccini negli ambienti di Palazzo Davanzati

Sabato 16 novembre alle ore 16.00 nel Museo di Palazzo Davanzati sarà presentato un evento dal titolo “Gianni Schicchi” di Puccini negli ambienti di Palazzo Davanzati. L’incontro illustrerà quanto gli ambienti del Museo di Palazzo Davanzati siano stati importanti per Puccini e il suo scenografo Galileo Chini nella realizzazione della scene del “Gianni Schicchi” in occasione della sua prima rappresentazione avvenuta al Metropolitan Opera House di New York il 14 dicembre del 1918.

Si inizierà con la conferenza di Daniele Galleni dal titolo Giacomo Puccini e Galileo Chini: Palazzo Davanzati come scenografia per “Gianni Schicchi”; seguirà l’intervento di Manuel Rossi dal titolo “1919-2019: cento anni de Il Trittico a Firenze”.

Tra le due conferenze ci sarà un intermezzo musicale a cura dell’Ensemble Musica Ricercata diretta da Michael Stüve che eseguirà musiche di Puccini: Minuetto in la maggiore n.1 Moderato; O mio babbino caro da Gianni Schicchi; Minuetto in la maggiore n.2 Allegretto (con Giulia Peri soprano; Michael Stüve e Béla Csanyi violini; Claudia Wolvington viola; Michele Tazzari violoncello).

Le conferenze ci riporteranno agli inizi del Novecento quando l’antiquario Elia Volpi acquistò palazzo Davanzati, lo restaurò e lo arredò con opere d’arte e arredi antichi provenienti dal mercato. Nacque così il Museo della Casa fiorentina antica di palazzo Davanzati. Giacomo Puccini e Galileo Chini subirono il fascino del museo di Elia Volpi, al punto che fu lo stesso Puccini a sceglierlo come modello di riferimento per la scena dell’interno di dimora fiorentina trecentesca per la prima newyorkese del suo “Gianni Schicchi”. E’ significativo inoltre che la prima dell’Opera sia avvenuta proprio a New York nel 1918, una città in cui già nel 1916 e 1917 si erano svolte le prime aste oltreoceano di Elia Volpi con un enorme successo di vendite, promuovendo nella pubblicistica dell’epoca la diffusione delle immagini di Palazzo Davanzati e delle sue stanze arredate presentate nei cataloghi d’asta.

La giornata si concluderà con la visita ad alcuni ambienti del Davanzati ricordati nelle scene dell’Opera.

L’offerta culturale avviene in concomitanza con le rappresentazioni del Trittico di Giacomo Puccini all’interno della stagione lirica del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.

La partecipazione è libera e inclusa nel prezzo del biglietto d’ingresso del Museo.

Il programma proposto sarà una bella opportunità per arricchire con nuove riflessioni un importante capitolo della storia di Palazzo Davanzati e del suo museo.

gianni_schicchi_puccini

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili