Sagre e Feste Castelfiorentino

domenica 11 Gennaio 2015

“I luoghi eremitici del Montalbano”: in giro con F.I.E. e G.E.C.O. in attesa del nuovo programma escursionistico

camminata

La F.I.E  (FEDERAZIONE ITALIANA  ESCURSIONISMO) e il G.E.C.O. (GRUPPO ESCURSIONISTICO COLORI ORGANIZZATO), in attesa dell’inizio del calendario escursionistico 2015, organizzano per domenica 11 gennaio l’uscita “I luoghi eremitici del Montalbano”.

Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre,ma nel vedere con occhi nuovi Marcel Proust (1871-1922)

Primo ritrovo: ORE 8,30 presso parcheggio entrata ex Ospedale di Castelfiorentino.

Secondo ritrovo: Ore 9,00 presso parcheggio distributore BEYFIN di Ponte a Elsa.                

Tema dell’escursione storico ambientale.

L’itinerario segue  la strada “tagliafuoco” del crinale del Montalbano seguendo il  Sentiero 00 che dolcemente percorre in cresta il promontorio. Con il toponimo  di MONTALBANO si intende  una lunga serie di colline che formano una piccola catena montuosa che prendono il via dalla STRETTA del MASSO della GONFOLINA, presso lastra a Signa, e termina a SERRAVALLE PISTOIESE. Questa dorsale montuosa  è lungo circa 25 Km e raggiunge la sua quota massima di 625 metri sul livello del mare, costituendo un vero  e proprio  corridoio ecologico,una sorta di ponte,tra i due rilievi dell’Appennino Pistoiese e dei Monti del Chianti. Questa dorsale fu un tempo considerata luogo privilegiato per le più potenti famiglie fiorentine, come i Medici, che vi  fecero costruire ben tre ville. Ma prima fù, anche luogo di preghiera, dove sorsero sul crinale ,numerosi luoghi di culto. Di questi uno ha mantenuto gran parte del suo splendore: L’EREMO DI SAN BARONTO. L’eremo fù fondato da un monaco franco di nome Baronto che qui si fermò nel VII secolo, il quale costrui una semplice celletta dove condusse vita eremitica fino alla sua morte nel 651. Un’altra zona eremitica del MONTALBANO è quella di SANT’ALLUCCIO,dove il santo vi edificò un romitorio,probabilmente agli inizi del XII secolo,di cui oggi restano solo alcune rovine.

ITINERARIO ESCURSIONISTICO CIRCOLARE

 Primo tratto di circa 5 km. adatto a tutti anche bambini.  Si raggiunge SAN BARONTO in auto,

e alle ore 10,00 dopo una visita all’Abbazia si inizia il cammino in direzione del Monte FIORE e del suo COLLE DI M. FIORE seguendo i segnali bianco/rossi del sentiero del crinale n°00. Sempre su sterrata si arriva a CASCINA AL MONTE da dove proseguendo si continua sul sentiero che taglia i versanti boscosi del POGGIO CAMPO DI BALDO e del POGGIO DEL CASINO arrivando alla strada per Buriano-Villa. Si prosegue sempre sul sentiero 00 tra castagni e le querce del SASSO REGINA,un tratto quasi piano e nel bosco ci segnala che siamo sul vasto pianoro erboso della TORRE DI SANT’ALLUCCIO. Qui potremmo fare la sosta pranzo al sacco. Dopo il pranzo si potrà intraprendere il secondo segmento dell’itinerario del ritorno di circa 7 km. Con lo stesso percorso si ritorna indietro al SASSO REGINA e imboccando la strada si scende in direzione BURIANO. Da qui seguendo l’itinerario n°9 si raggiunge SAN MARTINO  A ORIO e subito dopo MONTORIO. Si prosegue sempre con l’itinerario n°9 in direzione S.STEFANO DI LUCCIANO, per poi raggiungere LUCCIANO.  Da qui prendendo l’itinerario n° 13 si raggiunge BRUCALI, COLLE MONTE FIORE e poi SAN BARONTO, nostro arrivo dove  termina l’escursione.

Informazioni: Alessio Latini 339.1561203 – turismonatura@terzosettore.it

Nota: Tutti i partecipanti alle iniziative escursionistiche o sociali contenute nel programma 2015,sono tenuti obbligatoriamente ad avere la tessera associativa della F.I.E. Federazione Italiana Escursionismo rilasciata  da gruppo GECO e valida per l’anno 2015.       I titolari della tessera F.I.E. saranno coperti dai rischi individuali e R.C.T. derivanti dalle seguenti attività, svolte secondo i programmi delle Società di appartenenza. La quota associativa della tessera del Gruppo Escursionistico Colori Organizzato G.E.C.O. della Federazione Italiana Escursionismo – Toscana per l’anno 2015 è di €.20,00., per i ragazzi sotto i 12 anni euro €10,00. Per maggiori informazioni consultare le indicazioni in riguardo riportate sul “regolamento di partecipazione” riportate sul calendario escursionistico cartaceo “iscrizione e partecipazione”.Per informazioni www.coopcolori.it. www.fietoscan.it. E’ possibile iscriversi alla FIE-GECO all’inizio di ogni escursione. Per informazioni: Alessio Latini 339 1561203 – turismonatura@terzosettore.it.

Fonte: Terzo Settore

Eventi simili