rettangolo

Cultura Livorno

domenica 4 agosto 2019

Gratis ai Musei per la prima domenica del mese a Livorno. Al Museo della Città anche apertura serale straordinaria

Domenica 4 agosto, prima domenica del mese, ingresso gratuito al Museo civico Giovanni Fattori di Villa Mimbelli. Di giorno sarà gratuito anche il Museo della Città-Luogo Pio Arte Contemporanea, che osserverà poi l’ apertura serale straordinaria (19-24) con biglietto ridotto per l’ultima sera di Effetto Venezia.

MUSEO CIVICO GIOVANNI FATTORI
Erede di più di 150 anni di storia, il Museo conserva e espone nella ottocentesca Villa Mimbelli una raccolta, soprattutto di dipinti, che va dalla metà dell’800 agli anni ’40 del ’900, con nuclei importanti di artisti livornesi (Fattori, Corcos, Nomellini ecc.) e alcune opere di artisti toscani e non solo .
I visitatori avranno modo di vedere la collezione civica permanente, dislocata sui tre piani della Villa, che conta le grandi tele di Giovanni Fattori e di altri esponenti della corrente dei Macchiaioli (Silvestro Lega, Telemaco Signorini, Vincenzo Cabianca, Giovanni Boldini ed altri). Senza contare illustri post-macchiaioli come Eugenio Cecconi e Vittorio Corcos, nonché divisionisti come Benvenuto Benvenuti e Plinio Nomellini.
Anche la Villa che contiene ed espone la collezione artistica merita di per sè la visita. Sorta nel 1868 grazie al ricco mercante Francesco Mimbelli, la Villa omonima, sviluppata su tre piani (due nobili e l’ultimo anche per la servitù), offre al visitatore sale riccamente decorate, secondo il gusto eclettico dell’epoca. Per cui si passa da una stanza in perfetto stile moresco alla sala degli specchi ispirata a Versailles.

Info:
Museo civico Giovanni Fattori
Indirizzo: Via San Jacopo in Acquaviva 65
Telefono: 0586 – 808001/ 824601/ 824607
E-mail: infomuseofattori@comune.livorno.it
Orari:10.00 – 13.00; 16.00 – 19.00.

MUSEO DELLA CITTA’-LUOGO PIO ARTE CONTEMPORANEA

Si entrerà gratuitamente in orario diurno (10-19) anche al Museo della Città Luogo Pio Arte Contemporanea. La sera il Museo sarà aperto in via straordinaria in orario serale dalle 19 alle 24, con biglietto .
Il Museo della Città offre un ampio percorso espositivo che, attraverso opere d’arte, fotografie, cimeli e reperti archeologici selezionati dalla collezioni cittadine, racconta l’evoluzione storica e culturale di Livorno, dalle sue origini fino all’epoca attuale. Un museo nel museo, potremmo definire la sua collocazione, perché il nuovo percorso espositivo trova spazio nell’antico edificio dei Bottini dell’Olio nel cuore del quartiere de La Venezia; un grande deposito oleario del ‘700 voluto da Cosimo III con ampi ambienti e volte a crociera, un tempo adibiti alla conservazione dell’olio. E’ qui che attraverso oggetti, immagini, installazioni e supporti multimediali si può ripercorrere la storia di Livorno, in un suggestivo “viaggio” nel tempo per recuperarne la memoria antica. Il nuovo Museo della Città – che conta anche una selezione di opere d’arte contemporanea, collocate negli interni barocchi della Chiesa sconsacrata di piazza del Luogo Pio, a fianco dei Bottini dell’olio e con questi collegata – va a completare il Polo Culturale Bottini dell’Olio che nel dicembre 2017 ha visto l’inaugurazione della Biblioteca Comunale, allestita al primo piano del complesso.

Info:
Indirizzo:Piazza del Luogo Pio
Telefono:0586-824551
E-mail:museodellacitta@comune.livorno.it;
Orario: 10-19 (ingresso gratuito) e 19-24 (ingresso ridotto)

Museo Civico Giovanni Fattori

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili