rettangolo

Spettacoli Firenze

venerdì 18 settembre 2020

Francesco Zampini Trio, Tinissima Quartet in concerto a Villa Strozzi per Firenze Jazz Festival

Seconda giornata di programmazione per il Firenze Jazz Festival. Venerdì 18 settembre gli appuntamenti proseguono presso Villa Strozzi: con ingresso gratuito alle 19.30, sul palco esterno della Limonaia si esibirà il Francesco Zampini Trio. Il giovane chitarrista toscano, da anni attivo sulla scena italiana e internazionale, a dicembre 2019 è stato selezionato come unico semifinalista italiano per il prestigioso International Guitar Competition, concorso promosso dall’Herbie Hancock Institute of Jazz. Si è esibito in Europa, Stati Uniti e Russia, ed ha al proprio attivo tre produzioni discografiche, delle quali due a suo nome. Con lui due musicisti di assoluto valore: Michelangelo Scandroglio, contrabbassista, compositore e band-leader e Mattia Galeotti, che da anni si esibisce in tutta Europa, vantando collaborazioni con grandi nomi del jazz internazionale. Tutti i brani in concerto, principalmente originali, sono collegati tra loro in quello che risulta essere un repertorio vario ed intrigante. La solida intesa tra Scandroglio e Galeotti arricchisce e completa gli arrangiamenti, e le composizioni, del leader Francesco Zampini. L’evento sarà ad ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti.

La serata si conclude alle 21.30 nell’Anfiteatro di Villa Strozzi con Tinissima Quartet, un progetto di Francesco Bearzatti, accompagnato da Giovanni Falzone alla tromba, Danilo Gallo al basso elettrico e Zeno De Rossi alla batteria.

Il quartetto prosegue con i suoi omaggi a tema e con le sue traiettorie inaspettate: da Tina Modotti (2008) a Malcolm X (il pluripremiato X (Suite for Malcolm), 2010), Thelonious Monk (Monk’n’Roll, 2013) e Woody Guthrie (l’audace This Machine Kills Fascists, 2015).

In questa occasione e in questo nuovo progetto, la band guidata da Francesco Bearzatti si ispira per la prima volta a un personaggio di fantasia: Zorro. Il disco in uscita a ottobre 2020, è una sorta di immaginifica biografia musicale che ben si allinea alle precedenti scelte di campo di uno dei gruppi più ‘militanti’ del nostro jazz: musica avventurosa, passionale e rocambolesca, al pari delle vicende del giustiziere mascherato, e come esse schierata dalla parte del popolo, contro l’oppressione dei potenti (ingresso 13 € in prevendita/20 € alla porta).

Il FJF è realizzato in collaborazione con il Comune di Firenze – Estate Fiorentina 2020 e con il contributo della Fondazione CR Firenze e degli sponsor Ruffino e Prinz. Organizzato da Centro Spettacolo Network con la direzione artistica di Enrico Romero, in partenariato con Music Pool e Musicus Concentus, gode del

Patrocinio della Città Metropolitana di Firenze.

Per maggiori informazioni: www.firenzejazzfestival.it

Prevendite BoxOffice e Ticketone

Facebook: www.facebook.com/firenzejazzfestival2020

Instagram: www.instagram.com/firenze_jazzfestival

Francesco-Bearzatti-Tinissima-quartet

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili