Sagre e Feste Prato

da domenica 2 Ottobre 2022 a domenica 22 Gennaio 2023

eatPrato Walking

Da una costola di eatPRATO, la manifestazione a marchio registrato di promozione e valorizzazione dei prodotti e dell’enogastronomia di Prato e del suo territorio promossa dal Comune di Prato e organizzata dalla Strada dei vini di Carmignano e dei sapori tipici pratesi, nasce una nuova edizione di eatPRATO WALKING corale ed estesa, articolata su tanti mesi e tanti territori diversi. Un appuntamento diffuso e dinamico, itinerante.

Cambia la formula, non più concentrata solo ad ottobre ma dal 2 ottobre al 22 gennaio: una formula sempre open air con appuntamenti ogni weekend e tanti protagonisti diversi. 18 appuntamenti in totale e il coinvolgimento non solo del Comune di Prato ma di tutti i comuni (7 in totale) dell’Ambito Turistico di Prato.

Un vasto numero di operatori turistici, associazioni di categoria, guide storico artistiche ed ambientali ha risposto all’avviso pubblico del Comune di Prato uscito a luglio scorso per ampliare l’offerta di una manifestazione che ha sempre riscosso grande successo di pubblico ed entusiasmo da parte degli operatori e che si prevede possa continuare ad espandersi vista la domanda in continua crescita.

Il gusto, l’enogastronomia, si fondono con il tessuto urbano ed extraurbano. Il filo conduttore è Walk around tasting. Un mix di cammini e mangiari. Un’insolita commistione tra storia, cultura, arte e sapori con itinerari a scala urbana che riveleranno una Prato sorprendente raccontata e scoperta attraverso percorsi nei luoghi più insoliti della città e dintorni, ville e palazzi, piazze e giardini ed escursioni extraurbane, “fuori porta” sul territorio con straordinari percorsi di alto valore ambientale e culturale, coinvolgendo le aziende agricole e i produttori di tipicità.

Tour organizzati e animati da guide esperte di arte, archeologia industriale, storia, ambiente, natura e food and wine così da portare alla luce le eccellenze pratesi e del territori limitrofi accompagnando il pubblico alla scoperta di luoghi particolari e quasi nascosti, dove le degustazioni si intrecciano alle performance, il gusto alle parole e ai passi. Vere e proprie performance fatte di aneddoti, curiosità, storie, personaggi, cuochi, produttori, artigiani del gusto.
Passeggiate, soste golose, relax nel verde, angoli, scorci, luoghi in cui cibo e vino o già lo sono o diventano parte integrante di quel territorio.

“Siamo molto contenti di confermare EatPRATO Walking anche per questo autunno”, dichiara l’Assessore al Turismo del Comune di Prato Gabriele Bosi. “Si tratta di una formula nata da poco ma che si è dimostrata vincente, con la sua capacità di tenere insieme cammini, arte, cultura e natura, con l’enogastronomia del nostro territorio a fare da grande filo conduttore. In particolare, come già annunciato, questa edizione sperimenta un approccio nuovo: attraverso un avviso pubblico, infatti, abbiamo chiesto a tutti i soggetti del territorio che fossero interessati di partecipare alla nostra programmazione, proponendo pacchetti turistici e itinerari “dal basso” e di qualità. Un modo per valorizzare le competenze e le esperienze diffuse sul territorio, per le quali l’Assessorato al Turismo si mette a disposizione in termini di comunicazione e valorizzazione. Sono convinto che questo possa essere un modello partecipativo da sviluppare e far crescere anche in futuro, e sul quale coinvolgere sempre più gli attori che sono impegnati tutti i giorni a promuovere con impegno e passione il nostro ambito turistico provinciale”.

eatPRATO Walking 2022 prevede un fitto programma di quattro mesi di itinerari gusto culturali fatti di degustazioni, tappe golose, dimostrazioni, racconti, pranzi open air, merende, pic nic sull’erba in cui il gusto farà dialogare le tante anime di un territorio nel quale coesistono patrimoni culturali diversi.

La Prato dell’arte contemporanea accanto a quella medievale con la sua splendida cinta muraria trecentesca o la Prato rinascimentale, la Prato dell’archeologia industriale e quella dell’avanguardia teatrale e del cinema, la Prato green che ha fatto della sostenibilità e del riciclo un carattere distintivo anche facendo tesoro di un territorio agricolo di prossimità modello di benessere.

Con tutto questo dialogherà eatPRATO, filo rosso del gusto rintracciabile lungo ogni percorso.

Quartier generale del gusto per tutti gli appuntamenti in città saranno la Bottega e la Degusteria di aTIPICO, in via Cairoli 14, una tappa irrinunciabile per chi vuole muoversi all’interno di un unico spazio tra i tanti prodotti tipici della città e del territorio, una sorta di Hub del Gusto di Prato.
Tutti gli appuntamenti saranno coordinati da guide culturali e guide ambientali specializzate e vedranno la partecipazione di chef, produttori vitivinicoli, artigiani. I posti disponibili da prenotare sono limitati. Affrettarsi pertanto!

DETTAGLI CALENDARIO

EatPRATO Walking Itinerari a Prato e dintorni
Viaggi alla scoperta dei luoghi e dei sapori del territorio
week end dell’8 e 9 ottobre e 15 e 16 ottobre

SABATO 08 OTTOBRE – 10:00
Il Duomo di Prato con visita del campanile
La Cattedrale di Santo Stefano è uno degli esempi più significativi di romanicogotico
in Italia. La visita permette di scoprire i suoi straordinari tesori e di salire sul suo campanile per ammirare Prato dall’alto. Alla fine del tour una gustosa shopper eatPRATO con i sapori del territorio selezionati dalla Bottega di Atipico.

DOMENICA 09 OTTOBRE – 8:30
Montemurlo tra natura e gusto
Trekking naturalistico lungo un tratto della Via delle Rocche alla scoperta dell’area protetta del parco
del Monteferrato con visita dell’azienda agricola Il Poggiolino, un’oasi di pace e benessere immersa
nella natura. Visita guidata all’allevamento e illustrazione processo produttivo e di allevamento,
ristoro con i prodotti dell’azienda.

SABATO 15 OTTOBRE – 10:00
Il Monastero di San Vincenzo
Visita del luogo dove visse la sua vita Caterina de’ Ricci, la santa di Prato per scoprire: la grande
basilica, i suggestivi ambienti monastici, il vastissimo coro delle monache, la cappella dei Papalini, le
celle della Santa e le reliquie di Savonarola. Una rara occasione per conoscere ed entrare in un
antico monastero domenicano, che mantiene ancora oggi la clausura. Alla fine del tour una gustosa shopper eatPRATO con i sapori del territorio selezionati dalla Bottega di Atipico.

DOMENICA 16 OTTOBRE – 8:30
Benvenuto Fico Secco
Trekking sulla Via Medicea tra natura&gusto, alla scoperta di un gioiello del gusto, il Fico Secco di Carmignano. Visita presso la Fattoria Le Ginestre e sosta presso il mercato dei produttori in occasione della rassegna Benvenuto Fico Secco. Ristoro con i prodotti delle aziende del territorio.

Costo tour 8 e 15 ottobre: singolo € 25,00; coppia e 1 bambino € 60,00; coppia e 2 bambini € 70,00

Costo trekking 9 e 16 ottobre: singolo € 30,00; coppia e 1 bambino € 80,00; coppia e 2 bambini € 100,00

Eventi solo su prenotazione on line e posti limitati.

Tutti gli aggiornamenti e info su: www.eatprato.it

Acquisto biglietti su: eatprato.eventbrite.it – Il programma potrebbe subire cambiamenti e/o cancellazioni.

In più dal 2 ottobre al 22 gennaio
un ricco calendario di itinerari da non perdere in un viaggio variegato e slow alla scoperta del territorio pratese, delle sue bellezze artistiche, dei suoi paesaggi incontaminati e dei suoi sapori.

PASSEGGIANDO NELLA STORIA, alla scoperta di personaggi, mestieri, cultura e tradizioni di Prato e dintorni, a cura di Associazione Fare Arte, Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com oppure 335 5312981

APPUNTI DI VIAGGIO: racconti di Toscana tra Cultura e Cibo, a cura di Confesercenti Prato e Con.se.a Prato Confesercenti s.r.l., per il progetto Vetrina Toscana di Regione Toscana e Toscana Promozione Turistica Info e prenotazioni: 0574 40291 ore 9 – 12 e ore 14 – 17 dal lunedì al giovedì whatsapp 377 1745809 direzione@confesercenti.prato.it, www.confesercenti.prato.it

TREK & BRUNCH ALL’ALPE DI CAVARZANO E POGGIO DI PETTO, a cura di Agenzia Viaggi Sotto la Palma s.r.l.Info e prenotazioni: tel. 0574 442265 – www.sottolapalma.com

ITINERARI a cura di Silvia Iovino, guida turistica, Info e prenotazioni: info@silviaiovino.it o WhatsApp +39 3391020987

ITINERARI a cura di Chiara Bartoli, guida ambientale escursionistica, Info e prenotazioni: chiarabartoligae@gmail.com

Aggiornamenti programma su www.eatprato.it

EATPRATO WALKING 2022

Nei fine settimana 8/9 e 15/16 ottobre, 4 viaggi alla scoperta dei luoghi e dei sapori del territorio

organizzati da Strada dei vini di Carmignano e dei sapori tipici pratesi

Sabato 8 ottobre ore 10
Il Duomo di Prato con visita del campanile
La Cattedrale di Santo Stefano, il Duomo di Prato, è uno degli esempi più significativi di romanico-gotico in Italia. La visita permette di scoprire i suoi straordinari tesori dell’arte e dei salire suo campanile per ammirare Prato dall’alto. Alla fine del tour una gustosa shopper eatPRATO con i sapori del territorio selezionati dalla Bottega di Atipico.

Domenica 9 ottobre ore 8,30
Montemurlo fra natura e gusto
Trekking naturalistico lungo un tratto della Via delle Rocche alla scoperta dell’area protetta del parco del Monteferrato con visita dell’azienda agricola Il Poggiolino, un’oasi di pace e benessere immersa nella natura. Visita guidata e illustrazione del processo produttivo e di allevamento. Ristoro con i prodotti dell’azienda.

Sabato 15 ottobre ore 10
Il Monastero di San Vincenzo
Visita del luogo dove visse la sua vita Caterina de’ Ricci, la santa di Prato, per scoprire: la grande basilica, i suggestivi ambienti monastici , il vastissimo coro delle monache, la cappella dei Papalini, le celle della Santa e le reliquie di Savonarola. Una rara occasione per conoscere ed entrare in una antico monastero domenicano, che mantiene ancora oggi la clausura. Degustazione finale con prodotti del territorio presso la Degusteria di Atipico.

Domenica 16 ottobre ore 8,30
Benvenuto fico secco
Trekking sulla Via Medicea tra natura e gusto, alla scoperta di un gioiello del gusto, il Fico Secco di Carmignano. Visita presso la fattoria Le Ginestre e sosta presso il mercato dei produttori in occasione della rassegna Benvenuto Fico Secco. Ristoro con i prodotti delle aziende del territorio.

Costo tour 8 e 15 ottobre: singolo euro 25; coppia e 1 bambino euro 60; coppia e 2 bambini euro 70
Costo trekking e 16 ottobre: singolo euro 30; coppia e 1 bambino euro 80; coppia e 2 bambini euro 100
Eventi solo su prenotazione on line e posti limitati. Tutti gli aggiornamenti e info su: www.eatprato.it

Acquisto biglietti su: eatprato.eventbrite.it – Il programma potrebbe subire cambiamenti e/o cancellazioni.

Dal 2 ottobre al 22 Gennaio un ricco calendario di itinerari da non perdere in un viaggio variegato e slow alla scoperta del territorio pratese, delle sue bellezze artistiche, dei suoi paesaggi incontaminati e dei suoi sapori

APPUNTI DI VIAGGIO: Racconti di Toscana tra Cultura e Cibo

organizzato da Confesercenti Prato e Con.se.a Prato Confesercenti s.r.l.
per il progetto Vetrina Toscana
con il contributo di Regione Toscana, Fondazione Sistema Toscana, Camera di Commercio di Prato, Unioncamere Toscana

Domenica 2 ottobre ore 10
La nascita dell’industria tessile a Prato: dal Cavalciotto alla Gualchiera sulle orme di Curzio Malaparte
Un piacevole itinerario per visitare i gioielli dell’archeologia industriale tessile della città di Prato, tra antichi mulini, esempi di rigenerazione urbana, orti e giardini.
Pranzo presso il Ristorante Osteria Le Cento Buche
Ritrovo dei partecipanti: presso la Gualchiera di Coiano, via Gualchiera, 33
Quota di partecipazione: 30 euro

Sabato 19 novembre ore 9,45
Storia, imprese e sapori alla scoperta di Vaiano
Un percorso tra cibo e storia, arte e natura che racconta al meglio il territorio di Vaiano. L’itinerario prevede la visita al Frantoio della Valle del Bisenzio, per conoscere tutto il processo produttivo dell’olio …. fino ad assaggiarlo! A seguire, la visita alla Badia di San Salvatore per poi trasferirsi per il pranzo a base di piatti e prodotti tipici locali al Ristorante La Castagna di Migliana. Non mancherà una breve una breve passeggiata per ammirare i maestosi castagneti dai cui frutti essiccati uscirà la prelibata farina dolce della Val di Bisenzio.
Ritrovo: presso il Frantoio Valle del Bisenzio, via delle Fornaci, 1 Vaiano
Trasferimenti con mezzi propri, visita guidata a cura di ArteMia
Quota di partecipazione: 30 euro
Prenotazioni entro e non oltre il 14 novembre

Domenica 22 gennaio 2023 ore 10
Dal Ponte Manetti alla Villa di Poggio a Caiano
Un itinerario tra due eccellenze, il ponte Leopoldo II, oggi noto come ponte Manetti e la Villa Medicea patrimonio Unesco: dimora dei Medici, dei Lorena e dei Savoia racconta secoli di arte, architettura e grandi storie d’amore legate ai personaggi che l’hanno frequentata e vissuta.
Pranzo presso l’Osteria Il Vecchio Poggio.
Ritrovo: presso il Parcheggio parco del Bargo
Quota di partecipazione: da definire, aggiornamenti sul sito

Info e prenotazioni: 0574 40291 ore 9 – 12 e ore 14 – 17 dal lunedì al giovedì
whatsapp 377 1745809 direzione@confesercenti.prato.it www.confesercenti.prato.it
La prenotazione sarà confermata al pagamento della quota di iscrizione. Le visite guidate saranno effettuate con almeno 15 e per un massimo di 30 partecipanti.

Walking Tour
Itinerari a cura di Chiara Bartoli, guida ambientale escursionistica
Info e prenotazioni: chiarabartoligae@gmail.com

Domenica 2 Ottobre ore 9
L’olio e la tradizionale festa del San Michele
Visiteremo il frantoio dell’azienda I Poderi del Poggio dei Colli, poi percorreremo i dolci saliscendi della campagna carmignanese per esplorare paesaggi, biodiversità e coltivazioni tradizionali. Alla conclusione del tour, pranzo con piatti tradizionali della cultura contadina presso l’azienda I Poderi del Poggio dei Colli. Nel pomeriggio chi vorrà potrà fermarsi, in autonomia, alla “Festa di San Michele”, per vedere il simpaticissimo palio dei ciuchi.

Distanza del percorso: 7 km – 200 m di dislivello.
Percorso non adatto a chi ha problemi motori o passeggini.
Ritrovo: Carmignano, parcheggio de I Poderi del Poggio dei Colli
Rientro previsto per le ore 15 dopo il pranzo
Quota di partecipazione: 15 euro (10 euro dai 5 ai 10 anni). La quota non comprende il pranzo e la visita al frantoio de I Poderi del Poggio dei Colli a 20 euro a persona.

Domenica 13 Novembre ore 9
Il Rio Carpineto e la Fattoria delle Ginestre
Un’escursione naturalistica alla scoperta di un nuovo sentiero pressoché inedito lungo il Rio Carpineto. La fattoria delle Ginestre, antica fattoria granducale, ci ospiterà per una visita alle cantine e un brunch ricco di prodotti tipici con degustazione di vini prodotti dall’azienda tra cui ill famosissimo vinsanto pluripremiato.

Distanza del percorso: 7 km – Dislivello 150 m
Percorso non adatto a chi ha problemi motori o passeggini.
Ritrovo: Carmignano, parcheggio del Ristorante Ikke c’è c’è
Quota di partecipazione: 15 euro (10 euro dai 5 ai 10 anni). La quota non comprende la degustazione e la visita alla Fattoria delle Ginestre a 15 euro. Possibilità di degustazione vegetariana, vegana o celiaca. Prenotazione obbligatoria entro 4 giorni prima l’evento.

Alla scoperta di personaggi, mestieri, cultura e tradizioni di Prato e dintorni
a cura di Associazione Fare Arte

Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com oppure 335 5312981

Domenica 16 ottobre ore 10
La Prato dell’Ottocento e i dolci dell’Unità d’Italia
Un percorso per indagare una città inedita, quella dell’Unità d’Italia. Dalla ex fabbrica Campolmi, verso il Teatro Metastasio fino in Piazza Duomo al dove, secondo la tradizione, sarebbero nate le famose “pesche di Prato” che andremo a degustare alla Pasticceria Nuovo Mondo in via Garibaldi.
Ritrovo in via Puccetti, davanti alla Biblioteca “Lazzerini”
Quota di partecipazione: 13 €

Domenica 23 ottobre ore 15,30
Donne e Madonne, tra sacro e profano
Sante, mogli, monache, attrici, imprenditrici e… sono tante le donne di Prato che vi racconteremo, aiutati da letture e descrizioni curiose.
Degustazione di crostini di fegatini e altri sughi, dalle ricette di Luisanna Messeri, accompagnati da birra artigianale pratese presso la Degusteria Atipico.
Ritrovo in piazza del Duomo, lato statua del Mazzoni
Quota di partecipazione: 18 €

Sabato 5 novembre ore 15,30
Cultura e istruzione a Prato, percorrendo il centro storico
Dalle seicentesche “Case Nuove”, prima sede del Collegio Cicognini, parte l’itinerario che poi ci condurrà alle antiche Scuole, alla Biblioteca Roncioniana e infine al Convitto Cicognini, prestigiosa istituzione cittadina, sede del famoso episodio dell’insurrezione degli studenti contro le polpette capitanata da Gabriele D’Annunzio.
Degustazione delle tradizionali polpette di sedano accompagnate da un calice di vino, presso la Degusteria Atipico.
Ritrovo in piazza Mercatale n. 141, loggiato Case Nuove
Quota di partecipazione: 18 €

Sabato 26 novembre, ore 15,30
Negozi e botteghe storiche: tradizioni fra il presente e la memoria del commercio pratese
Gli esercizi commerciali rendono e hanno reso viva e animata la vita della città. Questo originale percorso alla scoperta della Prato che fu, ricostruisce la struttura urbana attraverso gli stili di vita dei suoi abitanti, le insegne esterne sopravvissute e la loro collocazione spesso in palazzi storici.
Degustazione di Mortadella di Prato IGP e bozza pratese accompagnate da liquori storici, prodotti a Prato, presso la Degusteria Atipico.
Ritrovo in piazza San Francesco, 24, di fronte al Bar Magnolfi
Quota di partecipazione: 18 €

Sabato 3 dicembre, ore 15,30
Uomini e Gentiluomini: storie note e meno note di Prato
Dalla statua del Mazzoni a quella del personaggio più noto di Prato, Francesco Datini, e oltre, parte un itinerario che si snoda nelle vie del centro storico alla scoperta dei cittadini illustri della città. Il precorso terminerà in piazzetta Buonamici per la degustazione del Vermouth di Prato, un liquore dalle origini settecentesche, accompagnato da biscotti alle mandorle, presso la Degusteria Atipico.
Ritrovo in piazza del Duomo, lato statua del Mazzoni
Quota di partecipazione: 18 €

Sabato 17 dicembre, ore 15,15
Montemurlo – Memorie storiche e artistiche
Itinerario in un territorio costellato di olivi e tracce di antiche fortificazioni con visita del giardino del Castello e apertura straordinaria delle cantine fino alla pieve di San Giovanni Decollato. Apericena con prodotti di filiera corta e piatti contadini della tradizione pratese nei locali della Canonica della Pieve, in collaborazione con l’Associazione “Il Borgo della Rocca”
Ritrovo in piazza Castello a Montemurlo
Quota di partecipazione: 25 €

La prenotazione sarà confermata al pagamento della quota di iscrizione. Le visite guidate saranno effettuate con almeno 10 e per un massimo di 25 partecipanti.

Walking Tour – Itinerari a cura di Silvia Iovino, guida turistica
Info e prenotazioni: info@silviaiovino.it o WhatsApp +39 3391020987

Domenica 30 ottobre ore 9,30
Montemurlo: tra storia, arte, vini e cammini
Un percorso di trekking urbano per scoprire la collina di Montemurlo e le sue perle.
Alla fine del tour, degustazione di vini della Tenuta Pancrazi, con salumi e pane della tradizione locale, presso la Villa Strozzi di Bagnolo.
Ritrovo: in piazza Don Milani, davanti a Villa Giamari a Montemurlo.
Quota di partecipazione: 30 euro

Domenica 6 novembre ore 15,30
Prato: una città da mangiare
Un tour del centro storico per conoscere la città, comprenderne la storia, gli eventi e le tradizioni. Concluderemo con la degustazione di Mortadella di Prato IGP, salumi, formaggi e vini tipici del territorio presso la Degusteria Atipico.
Ritrovo: in piazza San Marco di fronte alla scultura di Henry Moore
Quota di partecipazione: euro 25

La prenotazione sarà confermata al pagamento della quota di iscrizione. Le visite guidate saranno effettuate con almeno 10 e per un massimo di 30 partecipanti.

TREK & BRUNCH ALL’ALPE DI CAVARZANO E POGGIO DI PETTO
a cura di Agenzia Viaggi Sotto la Palma s.r.l.

Info e prenotazioni: via Carlo Livi 115, Prato tel. 0574 442265 – www.sottolapalma.com

Sabato 5 novembre ore 9,30
Partendo da Montepiano a 700 mt, raggiungeremo il Rifugio Poggio di Petto a 1100 mt. Da qui si gode una vista incredibile sulla Val di Bisenzio, su ampie porzioni dell’Appenino pratese e pistoiese fino al Mugello, al lago di Bilancino e ai monti del Casentino. Al rifugio gusteremo un prelibato brunch con prodotti tipici della tradizione pratese (Mortadella di Prato, salumi di produzione propria, fichi della Valbisenzio e altro ancora). Poi avremo modo di riposarci, osservando il bellissimo panorama intorno a noi prima del rientro.

Difficoltà: media Lunghezza: 13 Km Dislivello: 520 m
Orario rientro previsto: ore 17 circa
Ritrovo: ore 9,30 presso Abbazia Santa Maria, via della Badia, Montepiano.
Quota di partecipazione: 30 euro

La prenotazione sarà confermata al pagamento della quota di iscrizione. Il trek sarà effettuato con almeno 15 e per un massimo di 22 partecipanti.

Per tutti gli itinerari si raccomanda un abbigliamento comodo e consono al grado di difficoltà del percorso e alle regole dettate da ciascun organizzatore in fase di prenotazione.

Per essere sempre aggiornato consulta il sito www.eatprato.it
Il programma potrebbe subire cambiamenti e/o cancellazioni. Posti disponibili limitati. Eventi solo su prenotazione. Segui su Facebook/Instagram/

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili