Cultura Vicopisano

da lunedì 17 Marzo 2014 a lunedì 9 Giugno 2014

Dentro il vento delle parole…all’Ortaccio. Corso di scrittura a Vicopisano

Scrivere è vivere e Scrivere è un modo di vivere da queste frasi di Nadine Gordimer e Flaubert parte questo laboratorio narrativo poetico che ha come fine lo scoprire l’arte in sé e il proprio volto sconosciuto nelle parole.

Feyerabend, filosofo della scienza, afferma: “C’è bisogno di un mondo di sogno per scoprire i caratteri del mondo reale (che in realtà potrebbe essere solo un altro mondo di sogno)”.

L’immaginazione non è qualcosa che si nutre del niente, ma dei sensi e dell’esistere.

Senza la consapevolezza graduale e sempre più profonda del linguaggio la storia delle persone o dei luoghi si smarrisce, si perde o svanisce.

La polvere copre e ricopre ogni cosa… come se non fosse esistita.

Noi, insieme, viaggeremo nel mare profondo, noto ed ignoto, dei versi e delle storie col fragile naviglio di esperienze e conoscenze che via e via faremo secondo una intenzione che non è inutile egocentrismo o spontaneismo… ma esplorazione delle realtà del mondo ed espressione dell’originalità di ognuno ( che è goccia di questo oceano, a volte opaco e altre volte lucente, che è l’umanità e l’esistenza di mondi/altri mondi).

Scrittura come vita e testimonianza di vita che scaturisce da i sensi e dai pensieri, dai sogni e dalle cose quotidiane talvolta trascurate o viste solo come realtà mute.

Un laboratorio interattivo ed esperienziale a cui tutti possono partecipare ed attivare la propria immaginazione per conoscere e creare.

 

 

DIARIO (MUTEVOLE) DEGLI INCONTRI

Il programma è l’indicazione di una rotta che può variare e cambiare secondo le esigenze che verranno fuori dal gruppo e da venti diversi che sgorgheranno dalle esperienze.

 

· Presentazione ed esplorazione del gruppo.

· Diario di bordo ed altre annotazioni

· La scrittura come magia e come opus di un artefice/artigiano

· Gioco dell’essere e del voler essere (laboratorio… d’inizio)

 

· Lettura dei primi bozzetti del gruppo degli Argonauti

· Poesia… come fare, creare, far sgorgare

· Suoni /silenzi e significati… sussurri, grida e graffi dell’essere

· Dentro i punti, le virgole, i punti esclamativi e le pause.

· Il gioco delle frasi confuse e dei nuovi titoli (laboratorio creativo)

· Letture diverse e creative

 

· Realtà ed immaginazione

· Da dove vengono le storie e i versi… da François Villon a Stephen King, dai Lirici Greci a Vargas Llhosa, da Sandro Penna a “Comallamore” e “L’amore graffia il mondo” di Ugo Riccarelli…

· Ingredienti di una storia: le 6 W e la poetica di Aristotele

· Saper ascoltare e guardare (la percezione)

· Semi di possibili poesie o storie

· Una storia o una poesia che nasce dal niente o quasi (laboratorio creativo)

 

· Forma e contenuto

· Acrostici parlanti e gioco del Cut-up (laboratorio creativo)

· Il filo di perle (laboratorio creativo)

 

· Letture dei manufatti del gruppo

· I sensi come “incipit” o anima delle creazioni letterarie

· Lettura varia di poesie o storie che hanno a che fare con i sensi

· Il gioco dei sapori e dei sensi che parlano (laboratorio creativo)

 

· Errore/errare – Sbagliare/scoprire

· Rompere gli schemi: l’immaginazione come magma di storie possibili e credibili

· La grammatica della fantasia e le visioni diverse della realtà

· Gioco dei suoni che si somigliano e altre alchimie (laboratorio creativo)

· Letture sonore ed altro

 

· Essenza e semplicità

· Haiku”

· Il gioco della poesia o della narrazione breve (laboratorio creativo)

· Letture brevi e misteriose

 

· Lettura dei nuovi viaggi degli argonauti

· Revisione come nuova creazione

· Il gioco dell’editing: trasmutazioni (laboratorio creativo)

 

· Da dove vengono i personaggi

· Esplorazioni varie in brani d’autore

· Presente / passato / futuro

· “La camera oscura” di Paolo Ruffilli ed altre indicazioni.

· Gioco delle foto antiche e nuove (laboratorio creativo)

 

· Io immagino, ricordo, combino… come fa ogni buon scrittore

· Vicopisano… ambiente di storie o poesie visibili e nascoste

· Il fiume scomparso o deviato (laboratorio creativo)

 

· La fine del viaggio… riflessioni

· Altri giochi creativi e saluti in versi o piccole storie (laboratorio creativo)

 
MODALITA’

 

ISCRIZIONE PRESSO

Circolo Ricreativo L’Ortaccio

Via Loris Baroni, 14 Vicopisano Pisa

050 798998

Associazione socioculturale

 

EVENTO RIVOLTO AI SOCI ARCI

PRESENTAZIONE: LUNEDI’ 10 MARZO, ORE 17e30

INIZIO: LUNEDI’ 17 MARZO, ORE 17e30

 

10 INCONTRI il LUNEDI’ dalle ore 17e30 alle ore 19e30 circa

 

Calendario incontri:

17 – 24 – 31 Marzo

7 – 14 – 28 Aprile

5 – 12 – 26 Maggio

9 – Giugno

 

 

UTENTI DAI 13 anni ai 113 anni

Minimo: 7

Massimo: 15

Fonte: Centro Elrond

Eventi simili