Spettacoli Livorno

da venerdì 13 Maggio 2022 a sabato 14 Maggio 2022

Dal metallo di Tossic e Diesanera all’elettronica di Samuel dei Subsonica al The Cage

Venerdì 13 Maggio  – Si preannuncia una serata ruvida e impetuosa quella che venerdì infiammerà il palco del The Cage: per gli amanti del metallo si esibiranno due band toscane molto apprezzate e conosciute. I Tossic torneranno a suonare dal vivo dopo quasi due anni di stop e presenteranno il nuovo disco, CINGHIALYA-34935 O, il cui titolo è un omaggio al proprio animale guida ma anche un remind alle parole che negli anni ‘90 si scrivevano digitando i numeri delle calcolatrici elettroniche. Un disco dal percorso travagliato, concepito e realizzato durante il lockdown, che dopo tanti stop e rinvii esploderà in un live con tutta la sua carica di potenza musicale, non-sense, humour e improvvisazione. Attivi dal 1986, i Tossic hanno declinato il nichilismo classico del metal in un immaginario fatto di elementi assurdi e bestiali, con un linguaggio volgare e ridicolo, utilizzando il sesso e la parolaccia come strumenti di ribellione e rivendicazione esistenziale. Appuntamento imperdibile per i fan dei quattro “cinghiali del metallo” – il Mazza, Asma, il Canna e Mitch – e della loro proverbiale “voglia di scazzo”.
Ad aprire i battenti le atmosfere oscure e notturne dei DiesAnEra, la band livornese di gothic metal nata nel 2015 da un’idea del cantante Valerio Voliani e del chitarrista Ilario Danti. Molto amati in tutta la penisola, i DiesAnEra hanno all’attivo due dischi di inediti, Crumbs e Grudge, e si caratterizzano per l’eterogeneità e la grande versatilità artistica: la loro produzione musicale spazia dal metal al gothic e custodisce sorprese melodiche e incursioni elettroniche. Insieme a Voliani e Danti saranno sul palco Matt Langella al basso, Yuri Giannotti alla chitarra e la new entry Emilio Simeone, che festeggerà l’ingresso in pianta stabile alla batteria della band.

A partire da mezzanotte e mezzo l’immancabile appuntamento per ballare fino a tarda notte con De sì, il dj-set a cura di Livornogramm e Django con Matteino Dj. Durante tutta la serata sarà possibile inviare dichiarazioni d’amore, dediche, prese in giro e tutto quello che vi verrà in mente alla chat Instagram di Livornogramm: qualsiasi messaggio arriverà agli organizzatori sarà proiettato sul ledwall alle spalle della consolle. Apertura porte ore 21:30. Biglietto 10 euro con una consumazione compresa.

Sabato 14 Maggio – Arriva al The Cage con una grande voglia di trascinare e farsi trascinare dall’energia del pubblico il frontman dei Subsonica. Conosciuto semplicemente come Samuel, il cantante, autore e chitarrista torinese ha da poco compiuto 50 anni, di cui oltre 25 dedicati ad emozionare i fan con la propria inconfondibile voce. Samuel ha alle spalle nove album con i Subsonica, sei con i Motel Connection e due album da solista, Il Codice Della Bellezza e Brigata Bianca, oltre alla firma su alcuni testi di brani diventati ormai iconici, da Tutti i miei sbagli a Nuova ossessione, da Colpo di pistola a Incantevole. È a lui che si deve l’esperimento, magicamente riuscito, dell’innesto del cantautorato italiano nella musica elettronica a cavallo tra gli anni ‘90 e gli anni zero. Elettronica a cui Samuel ha dedicato il singolo omonimo uscito nel gennaio scorso, scritto insieme ad Andrea Bonomo e Dade: una vera e propria dichiarazione d’amore per un genere musicale che negli anni ‘90 è divenuto il simbolo della socialità più selvaggia e folle, della passione per le serate sudate e creative dei rave party, dell’identità underground che all’epoca si affermava e diffondeva in tutta la penisola. Di poche settimane fa sono il singolo E invece, in collaborazione con il co-fondatore del gruppo statunitense The Lumineers Jeremiah Fraites, e la partenza dell’Elettronica Club Tour, la tournée prodotta e organizzata da Kashmir con cui Samuel sta girando i palchi di tutta Italia e che sabato arriverà a Livorno. A seguire dj-set con il sabato notte di My Generation – Cage Night Party. Apertura porte ore 22. Biglietto a 20 euro più la prevendita, acquistabile su Ticketone.

Il The Cage protagonista nel riconoscimento dei Live Club da parte del Senato – Proprio mentre si avvicina alle battute finali della stagione 2021-2022, il The Cage festeggia la notizia del riconoscimento formale da parte del Senato della Repubblica della funzione sociale e culturale dei Live Club. Le commissioni Cultura e Lavoro del Senato hanno approvato l’emendamento al ddl delega Spettacolo che riconosce i Live Club quali soggetti che operano in modo prevalente per la promozione, la diffusione e il sostegno di produzioni musicali dal vivo. Perché sia così importante lo spiega Toto Barbato, direttore artistico del live club livornese: «Fino al 4 maggio – data dell’approvazione dell’emendamento, ndr – non avevamo una nostra identità riconosciuta, eravamo assimilati a volte alle discoteche, altre volte ai bar che fanno spettacoli e musica dal vivo, e dovevamo sottostare ai loro regolamenti. Paradosso che è emerso in tutta la sua assurdità quando ci siamo messi al tavolo con le istituzioni per parlare di ristori e ripartenza post-Covid». Toto Barbato è uno dei sette membri del direttivo nazionale di KeepOn Live, l’associazione che da anni è impegnata in un intenso dialogo con il Governo e con le istituzioni al fine di raggiungere il riconoscimento formale dei live club italiani: nel 2021 era salito sul palco dell’Ariston durante il Festival di Sanremo proprio per rappresentarli. «Siamo a un punto di svolta – spiega – avendoci riconosciuti, adesso le istituzioni devono legiferare cucendoci addosso un vestito adatto, che sia esclusivo solo per noi. Un po’ come quanto fu fatto per i cinema d’essai. Questo è importantissimo per poter accedere a fondi specifici o a rivendicare le nostre istanze in merito ad alcune norme, come quelle sulla sicurezza o sulle capienze». Parallelamente il The Cage è impegnato nella creazione di un coordinamento dei live club toscani e di una rete locale: «Mi piacerebbe avviare una collaborazione con l’assessore alla Cultura del Comune di Livorno Simone Lenzi, così da creare qualcosa di specifico per il nostro territorio che possa tutelare le realtà come la nostra e aiutarle a svilupparsi. Soprattutto adesso che anche lo Stato ci ha riconosciuti come luoghi in cui si produce e diffonde cultura».

INFO
info@thecagetheatre.it – Cageline 392 8857139 www.thecagetheatre.it

IL PROGRAMMA
Venerdì 13 Maggio – Tossic + DiesAnEra + De Sì
Sabato 14 Maggio – Samuel (Subsonica)
Venerdì 20 Maggio – Owen (American Football)
Sabato 21 Maggio – Marco Cocci
Venerdì 27 Maggio – Haus of Sitrì
Sabato 28 Maggio – Super Closing Party (Karaoke Indie + My Generation)

Tossic

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili