Teatro Santa Croce sull'Arno

da sabato 3 Dicembre 2022 a domenica 4 Dicembre 2022

Dal Baule dei Sogni due appuntamenti: Celestina e la Luna e Enrichetta dal Ciuffo

Doppio appuntamento per Il Baule dei sogni, rassegna teatrale dedicata alle famiglie. Sabato 3 dicembre alle 16.30 al Teatro Comunale di Santa Maria a Monte in scena Celestina e la Luna con Anna Moscatelli, Maristella Tanzi e Anna de Giorgio, regia Damiano Nirchio e Anna de Giorgio, produzione Crest in collaborazione con Progetto Senza Piume. Consigliato per bambini dai 5 anni.

Celestina è una bambina con un’immaginazione senza confini, sempre persa dietro progetti inverosimili o imprese strampalate. Ma le sue doti così speciali le costano tanta solitudine e gli sfottò anche pesanti degli altri ragazzini. Unica amica possibile, e necessaria, è Amie, un’amica immaginaria che da tempo la affianca in ogni impresa. L’ultima fissazione della nostra eroina è… la Luna: mesi di calcoli e coloratissimi progetti dimostrano che lo spazio è a portata di mano e andare sulla luna un gioco da ragazzi. Anzi… da ragazze! Celestina compie veramente il suo viaggio verso la città e l’Accademia delle Scienze? Incontra veramente quegli strani personaggi che ostacolano il suo cammino? Oppure sogna, tranquillamente addormentata nella sua stanza? Di certo, le qualità, gli strumenti, le “armi” che la piccola protagonista deve affilare per vincere le difficoltà, sono reali e la costringono ad una evidente crisi e ad un necessario sviluppo che al risveglio-ritorno la troverà diversa, cresciuta e consapevole dei propri mezzi e della propria identità. Il sogno è uno strumento necessario alla crescita. La rassegna prosegue a gennaio con appuntamenti i sabati 14-21 e 28.

Domenica 4 dicembre alle 17.00 al Teatro Verdi di Santa Croce sull’Arno in scena Enrichetta dal Ciuffo, con Marco Cantori e Giacomo Fantoni Musiche Giacomo Fantoni, regia Marco Cantori, produzione Teatro Perdavvero/N.R.G. Coop e Accademia Perduta/Romagna Teatri.
Età consigliata dai 4 anni.
Enrichetta dal Ciuffo era una bambina brutta, tanto brutta da fare spavento. Aveva i piedi storti, le gambe storte, la schiena curva, la testa che pendeva da una parte, un occhio chiuso ed era calva, con un ciuffettino di capelli che sembrava sputato fuori dal cranio. Così decisero di chiamarla Enrichetta dal Ciuffo. Ma quanto questa bambina era brutta tanto sarebbe diventata intelligente e simpatica e avrebbe avuto il dono di far divenire intelligente e simpatica la persona di cui si fosse innamorata sopra tutte le altre.

Si prosegue venerdì 6 gennaio La Befana a Teatro produzione Giallo Mare Minimal Teatro e infine domenica 15 gennaio Cappuccetto e la nonna di e con Vania Pucci.

Il Baule dei sogni è la prima rete teatrale di teatro per le nuove generazioni nata in Toscana, alla quale, oltre al comune di Santa Croce sull’Arno, aderiscono i comuni di Castelfranco di Sotto, Montopoli Val d’Arno, San Miniato e Santa Maria a Monte, e prevede spettacoli il sabato a Santa Maria a Monte e la domenica a Santa Croce, in orario pomeridiano.
Le biglietterie sono aperte nei rispettivi teatri nei giorni di spettacolo mezz’ora prima dell’inizio.

Per questa edizione una promozione per i primi 30 bambini che arrivano accompagnati dai genitori che entrano gratis (gli adulti pagano ingresso).
Biglietti 3 euro per i bambini e 4,5 euro per gli adulti.

Per informazioni e prevendite di tutti questi spettacoli ci si può rivolgere a Giallo Mare Minimal Teatro (via P. Veronese, 10 – Empoli) 0571/81629-83758 o scrivere a info@giallomare.it.

Enrichetta dal Ciuffo

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili