rettangolo

Spettacoli Rosignano Marittimo

da domenica 2 agosto 2020 a giovedì 20 agosto 2020

Castiglioncello Festival tra gli ospiti: Vinicio Capossela, Masimo Ranieri, Ornella Vanoni, Claudio Bisio, Nek

Dal 2 agosto i 6 appuntamenti con grandi artisti per tornare a vivere l’Arte nella splendida cornice di Castello Pasquini nella Costa degli Etruschi a Castiglioncello (LI).

prevendite: tutte le settimane 3 giorni di apertura anche a Castello Pasquini, questa settimana sarà aperta il 29-30-31 luglio e 1 agosto dalle 16:30 alle 19:30 e il giorno dello spettacolo , 2 agosto, dalle 17.00 ( la biglietteria è situata all’ingresso del Castello) Aggiornamento costante su www.legsrl.net

Solo pochi giorni e si parte con l’edizione 2020 del Castiglioncello Festival, una ripartenza all’insegna della positività con con una rassegna di musica e teatro organizzata dalla LEG Live Emotion Group di Sandro Giacomelli con il supporto dell’ Assessorato alla Cultura e Turismo di Rosignano Marittimo e la Fondazione Armunia.

Domenica prossima, 2 agosto, salirà’ sul palco Vinicio Capossela , nella splendida location di Castello Pasquini e dopo di lui si susseguiranno il 12 agosto Ornella Vanoni, la sera dopo, il 13 agosto Claudio Bisio con Gigio Alberti, il 14 agosto Roby Facchinetti, il 19 agosto Massimo Ranieri e l’ultimo appuntamento sarà il 20 agosto con NEK.

Una rassegna unica ed affascinante, dal target trasversale, che in questo momento storico vuole essere un segnale positivo che faccia sperare in una ripresa e ci permetta di intravedere la fine delle preoccupazioni e dei problemi legati al COVID-19’.

Le prevendite sono attive dal 2 luglio alle ore 15 per tutti gli spettacoli.
Circuito Prevendite: www.ticketone.it

i posti sono tutti seduti ma non numerati e verranno assegnati la sera stessa, sulla base del settore acquistato, in ottemperanza al distanziamento sociale considerando l’eventuale appartenenza al nucleo familiare e/o conviventi

Tutte le informazioni su www.legsrl.net

INFOLINE – 3924308616

Scheda Capossela
VINICIO CAPOSSELA

PANDEMONIUM

Da Pan, tutto, e demonio, dunque tutto demonio, in opposizione a pan theos, tutto Dio.
Dunque un concertato per tutti i demoni, accompagnato da un insieme di strumenti musicali che insieme evocano il Pandemonium, mitico strumento gigantesco, del tipo dell’organo da fiera, completamente costruito in metallo, pare dai sudditi del re Laurino, nel regno sotterraneo abitato da esseri di piccola statura in grande confidenza con l’estrazione mineraria. Questa origine ctonia conferirebbe un tono grave allo strumento, che tiene a bassa quota lo spirito relegando ritmi e armonie a una dimensione infera, primitiva, che non riesce a elevarsi al cielo, ma sembra sprofondare nella terra, a tiro del fuoco perenne, in un rimestamento che è lavorio della memoria continuamente sollecitata al fuoco bianco.

Pandemonium è anche il nome della rubrica quotidiana tenuta da Capossela durante il periodo di isolamento quarantenale, sorta di almanacco del giorno, che metteva a nudo le canzoni e le storie che ci stavano dietro con le storie di una attualità apparentemente immobile, ma in continuo cambiamento.

Pandemonium è un concerto narrativo con canzoni messe a nudo, scelte liberamente in un repertorio che questo anno va a compiere i trent’anni dalla data di pubblicazione del primo disco “All’una e trentacinque circa” (1990).

Il Calendario del Festival:

– 2 agosto VINICIO CAPOSSELA

– 12 agosto ORNELLA VANONI

– 13 agosto CLAUDIO BISIO E GIGIO
ALBERTI

– 14 agosto ROBY FACCHINETTI

– 19 agosto MASSIMO RANIERI

– 20 agosto NEK

Radio media partner RADIO STOP

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili