Teatro Capannori

sabato 1 Novembre 2014

“Black Landscape”: prima assoluta alla Tenuta dello Scompiglio

"Black Landscape" (foto: Akiko Miyake)

“Black Landscape” (foto: Akiko Miyake)

Sabato 1 novembre alle ore 21.00 nello SPE – Spazio Performatico ed Espositivo della Tenuta Dello Scompiglio di Vorno (Lucca) si presenta in prima assoluta “Black Landscape”, una performance di Luisa Cortesi e Massimo Barzagli prodotta da Cab008 in co-produzione con Associazione Culturale Dello Scompiglio, con coreografia e interpretazione di Luisa Cortesi e opera in scena di Massimo Barzagli.  In questo lavoro, che unisce il linguaggio della danza a quello delle arti visive, si indaga il tema dell’oscurità attraverso figure, suoni e il movimento del corpo nello spazio.

“In ‘Black Landscape’ – spiegano gli artisti – le immagini arrivano dall’oscurità, dal buio alla luce le figure emergono dal nero per darsi alla luce della visione. Queste del buio sono immagini che sono già esistite (…) in bui leggermente più chiari, chiari non di crepuscolo, solamente di luna.

I rumori del buio suonano piuttosto come echi fuori luogo (…), più prossimi ad un bisbiglio ben scandito, una sorta di passaparola. Chi vede il paesaggio nero procede a tastoni ma non come chi non vede. Chi abita il paesaggio nero vede quello che non ha mai visto e che eppure è già esistito.

Vedere ciò che non si è mai visto nonostante ciò che si vede sia già esistito è oltre la soglia del non vedere. Chi è dentro al paesaggio nero non è chi procede a tastoni, chi è dentro al paesaggio nero è lui stesso il paesaggio nero.”

Per la realizzazione dello spettacolo la compagnia ha svolto nel mese di ottobre un periodo di residenza creativa presso la Tenuta Dello Scompiglio.

 

Fonte: Tenuta dello Scompiglio

Eventi simili