rettangolo

Sagre e Feste Firenze

venerdì 7 agosto 2020

Bese ed Orso – Gocce di libertà da Firenze al Kurdistan

Serata in ricordo della partigiana Bese e dei/delle rivoluzionari/e caduti/e! Nell’anniversario della caduta della compagna Bese sui monti del Kurdistan, con Orso nel cuore, a sostegno degli/delle antifascisti/e fiorentini/e!

VENERDI’ 7 AGOSTO 2020 al CPA Firenze Sud – Via Villamagna 27/a
Evento fb: www.facebook.com/events/2666323096970668/

Dalle ore 20.00
Nello spazio estivo del CPA – il “bar inferno”
Bar all’aperto, musica e cena kurda con Kebab e piatti tipici

Dalle 21.30
Proiezione del film:
XWEBUN – di Sarah Handelmann (Sara Dorşin)

Anteprima a Firenze del docufilm sul movimento di liberazione delle donne nel Kurdistan Bakur, girato dalla compagna tedesca unitasi alle unità nelle Unità Femminili della guerriglia PKK (YJA-Star) e caduta martire in un agguato delle forze del regime turco.

Bese, figlia di esuli curdi in Toscana, decise nel 2015 di raggiungere la guerriglia del PKK e dare il proprio contributo alla Resistenza del suo popolo contro le aggressioni del regime turco. Perse la vita nei monti del Kurdistan occupato proprio il 2 Agosto di due anni fa. Partita da Firenze per sostenere nella lotta gli ideali di libertà ed uguaglianza, il suo esempio rimarrà sempre vivo in questa città e nella sua Comunità.

Come quello del compagno Orso, Heval Tekoşer, partito anche lui proprio l’estate di tre anni fa da Firenze per unirsi e difendere la Rivoluzione nel Kurdistan Rojava, Nord della Siria, caduto in battaglia il 18 marzo del 2019 combattendo contro Isis. Una Rivoluzione costantemente sotto attacco, in primis dal regime turco che nuovamente in queste ore minaccia di invadere e attaccare il Rojava, bombarda e compie continue irruzioni nel Kurdistan irakeno, cercando di colpire la resistenza del PKK, e continuando il suo progetto coloniale ed espansionistico.

Una serata organizzata con la Comunità Curda in Toscana, per ricordare Bese, Orso e tutti i/le rivoluzionari/e caduti/e, per tenere vivo il legame internazionalista che lega questa città al Kurdistan che resiste, una serata di lotta contro le aggressioni della Turchia ed il sostegno degli stati occidentali, una serata per la liberazione dei prigionieri politici e del presidente Ocalan, una serata di solidarietà per raccogliere fondi per le condanne dei 15 antifascisti/e e, per la lotta comune contro fascismo, imperialismo e repressione e per un mondo migliore!

gocce di liberta

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili