Cultura Gambassi Terme

da sabato 15 Marzo 2014 a sabato 29 Marzo 2014

Arriva a Gambassi Terme “L’immagine riflessa”, la mostra itinerante di Massimo Bramandi su 65 lavoratori licenziati

Si inaugura sabato 15 marzo, alle ore 11:00, a Gambassi Terme, presso il Palazzo Comunale, via Garibaldi,7 la sesta tappa della mostra itinerante L’immagine riflessa, dell’artista Massimo Bramandi.
Dopo essere stata esposta a (Castelfiorentino -Barberino Valdelsa-Montaione-Certaldo-Montespertoli ) la mostra sarà visitabile a Gambassi Terme fino al 29 marzo.
La peculiarità dell’evento è rappresentato da un’opera monumentale (sei metri di larghezza, due di altezza) che raffigura ritratti eseguiti con una tecnica mista su tela.
Sono 65 volti di lavoratori, sui 147 che hanno perduto il posto di lavoro in seguito al fallimento della loro azienda: persone vere, il cui sguardo racchiude un dramma reale, ma con i contorni sfumati, trasparenti, invisibili.
Un modo per sottolineare che la mancanza di lavoro annulla, sbiadisce, fino a farti scomparire.

Proprio per richiamare l’attenzione su questa dimensione, che finisce per rendere i lavoratori quasi
“Gli Invisibili” , il titolo provocatorio dell’opera,  l’artista accompagna la mostra con una performance inaugurale, da lui stesso ideata, eseguita con i lavoratori in persona.
Quindi non più una tela per dipingere o un blocco di marmo per scolpire, ma persone in carne ed ossa che la regia dell’artista plasma a formare per alcuni minuti un’“opera d’arte vivente”.
La performance è realizzata sulle note di una musica contemporanea creata dallo stesso Bramandi.

Dichiara l’artista “La performance fa da amplificatore a quello che è il concetto espresso anche nella tela “Gli Invisibili”.
Dietro ad ogni azienda in difficoltà ci sono loro, gli operai, persone vere testimoni di tante diversità che lo spettro della mancanza di lavoro annulla, sbiadisce, fino a farle scomparire.
La parola d’ordine è quindi lavoro come mezzo per ridare dignità agli individui”.
Nelle sue precedenti tappe la mostra a registrato un grande afflusso di visitatori (1200 solo a Castelfiorentino) e ospiti illustri come la Senatrice Laura Cantini, il Dirigente della Regione Toscana Massimo Gregorini, lo staff dell’Assessore Regionale alla Cultura Cristina Scaletti.
Alla fine del percorso è prevista la pubblicazione di un catalogo editoriale  della mostra, che uscirà nel 2014 con il contributo critico del Prof. Carlo Maltese.
Queste le successive tappe della mostra: Empoli –Vinci da definire.

 
INFO: 0571/638204
cultura@comune.gambassi-terme.fi.it 

Orario apertura: Mattino dal lunedì al sabato ore 09.00 – 13.00
Pomeriggio dal lunedì al venerdì ore 15.00 – 18.00

Sito ufficiale: http://www.massimobramandi.com/

Pagina ufficiale Twitter: https://twitter.com/MassimoBramandi

Pagina ufficiale Facebook: https://www.facebook.com/pages/Massimo-Bramandi-Art/172428359485493?ref=hl

Canale Youtube ufficiale: http://www.youtube.com/user/BottegaBramandi

Fonte: Comune di Gambassi Terme

Eventi simili