rettangolo

Spettacoli Pistoia

domenica 13 ottobre 2019

Amanda Tosoni & Andrea Caggiari per la quarta tappa del Serravalle Jazz in chiesa

Il Serravalle Jazz in chiesa prosegue con il quarto appuntamento: domenica 13 ottobre, alle 17, nella chiesa di San Bartolomeo in Pantano a Pistoia, la voce di Amanda Tosoni e il basso elettrico di Andrea Caggiari daranno vita a una performance di Spiritual e Gospel. A introdurre il concerto lo storico dell’arte Giacomo Guazzini che parlerà in particolare del bellissimo Pulpito di Guido da Como, ospitato in San Bartolomeo.

Il duo Tosoni-Caggiari racconta la propria versione della storia dello Spiritual, del Gospel e del Blues al femminile, dai campi di cotone del Sud degli Stati Uniti di fine ’800 (attraverso arrangiamenti di antiche worksongs e ballads), alle chiese metodiste risonanti di musica sacra, dalle strade di Saint Louis degli anni ’20 e ’30 in compagnia dell’imperatrice del Blues, Bessie Smith, fino agli anni ’60, anche attraverso i brani delle grandi del Gospel a cominciare da Mahalia Jackson.
Il progetto, nato nel 2015, ha già partecipato ad alcuni Blues festival internazionali tra cui Out Of The Blues Festival 2015 Samedan (CH). Il duo si è esibito sul lago ghiacciato al White Turf di Saint Moritz (CH), e tra gli altri, allo Spazio Teatro 89 (Milano) e al Carroponte (Milano) come open act della Treves Blues Band and Friends. È stato anche selezionato per partecipare all’European Blues Challenge 2015 e 2016, prestigiosa competizione tra le migliori formazioni Blues d’Europa e si è esibito a Hifa 2017 (festival internazionale ad Harare – Zimbabwe).

Ad aprile 2016 è uscito il primo disco “Amy on the 4 Strings”, prodotto da “Il Popolo del Blues” e distribuito da Audioglobe che ha riscosso recensioni molto positive presso la stampa di settore.

Promosso da Associazione Teatrale Pistoiese con la direzione artistica di Maurizio Tuci e il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e del Comune di Serravalle Pistoiese, il Serravalle Jazz in chiesa prevede in totale sei concerti che si sono tenuti in parte nel mese di settembre e che proseguono in quello di ottobre (le prossime date saranno il 20 e 27 ottobre).

Oltre a essere una novità assoluta, il festival musicale ha due obiettivi precisi.

Il primo è creare una rassegna che proponga una nutrita serie di spiritual, gospel e musica jazz di matrice spirituale. Il secondo è di utilizzare, come location, luoghi di culto particolari che, oltre a essere ‘giusti’ dal punto di vista musicale (capienza, suono etc.), lo siano anche perché ospitano da tempo opere d’arte importanti, ma, non sempre, abbastanza conosciute.

Per questo si è prevista, all’inizio del pomeriggio musicale, una breve introduzione critica di un qualificato storico dell’arte, che illustri l’importanza e lo spessore delle opere e delle pievi visitate.
In sostanza un connubio tra arte e musica che non può che far bene a entrambe e che vuole proporre agli spettatori un modo nuovo di fruire insieme musica e arte.

I concerti, che inizieranno tutti alle 17 in punto, sono gratuiti fino a esaurimento posti.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Associazione Teatrale Pistoiese al 0573 991609 o la Fondazione Caript al numero 0573 97421.

Serravalle Jazz in chiesa ringrazia per la collaborazione l’Accademia Internazionale d’Organo G. Gherardeschi.

Per informazioni:

www.serravallejazz.it
www.teatridipistoia.it
www.fondazionecrpt.it

amanda-tosoni-andrea-caggiari

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili