Cultura Firenze

venerdì 21 Novembre 2014

Allo Stensen si conclude la decima edizione di Buio in Sala con “Tutto sua Madre” di Guillaume Gallienne

"Tutto sua madre" di Guillaime Galienne

“Tutto sua madre” di Guillaime Galienne

Sarà la proiezione di Tutto sua Madre di Guillaume Gallienne a concludere domani, venerdì 21 novembre alle ore 21.30 presso il cinema Stensen (viale Don Minzoni 25/c), la decima edizione della rassegna di cinema e psicoanalisi Buio in Sala. Il film, ispirato alla vita del regista stesso, racconta l’adorazione di Gallienne per la madre, il suo desiderio di imitarla in tutto e il percorso che ha dovuto affrontare alla ricerca della propria identità di genere. Al termine della proiezione interverrà Anna Ferruta, psicoanalista e responsabile del Training SPI presso il Centro Milanese di Psicoanalisi.

Il film racconta la vicenda del giovane Guillaume, affascinato dalla figura materna al punto da imitarne i gesti, la voce, gli atteggiamenti. Considerato per questo da tutta la famiglia come omosessuale e motivo d‘imbarazzo, dovrà intraprendere un lungo percorso tra collegi maschili, analisti e psichiatri alla ricerca della propria identità.

La rassegna è a cura di Stensen | Cinema e del Centro Psicoanalitico di Firenze.

Ingresso: € 6,00 intero; € 4,50 ridotto (studenti e soci CPF)

STENSEN |Viale don Minzoni, 25/c |  www.stensen.org | 055 576551

 

Fonte: Cinema Stensen Firenze

Eventi simili