rettangolo

Buñuel – Nel labirinto delle tartarughe

Buñuel – Nel labirinto delle tartarughe

Buñuel – Nel labirinto delle tartarughe, film diretto da Salvador Simó, racconta in forma animata un capitolo della storia del il cineasta spagnolo Luis Buñuel e di come abbia realizzato il suo terzo film, Terra senza pane. L’uscita nel 1930 del suo primo lungometraggio di stampo surrealista, L’âge d’or, realizzato sulla sceneggiatura dell’amico e pittore Salvador Dalì, ha causato molto scalpore tanto da gridare allo scandalo. Il film viene censurato subito dopo la sua uscita e Buñuel si vede costretto a far ritorno nella sua patria, in Spagna, dove decide di girare la sua terza opera. L’ispirazione gliela regala una delle zone più povere del paese, nota come Las Hurdes, sita nell’Estremadura. Qui la popolazione vive in condizioni disagiate, non ci sono strade né elettricità e la miseria lascia spazio alla diffusione di diverse malattie. L’intento di Buñuel è documentare la situazione con un film che denunci le condizioni precarie di Las Hurdes. Grazie ai finanziamenti del suo amico, lo scultore Ramón Acín, il regista si avventura nella regione spagnola per raccontare l’estrema la miseria e consegnare alla storia un’altra pietra miliare della sua cinematografia.

 

Data di uscita: 05 marzo 2020

Scheda:

Genere:
Animazione, Drammatico

Anno:
2018

Regia:
Salvador Simó

Paese:
Spagna, Olanda, Germania

Durata:
80 min

Distribuzione:
Draka Distribution

Sceneggiatura:
Salvador Simó, Eligio R. Montero

Montaggio:
José Manuel Jiménez

Musiche:
Arturo Cardelús

Produzione:
Sygnatia, The Glow, Submarine, Hampa Studio, Telemadrid, Canal Extremadura Tv

 

Fonte: comingsoon.it