Teatro Pisa

da venerdì 7 dicembre 2018 a domenica 9 dicembre 2018

Un fine settimana ricco di spettacoli al Teatro Nuovo tra cui Buono come il lupo uno spettacolo per bambini

Il Teatro Nuovo, che da settembre è stato riaperto ufficialmente come teatro della città, si sta imponendo all’interno dell’offerta artistica cittadina, dal primo settembre a oggi è stato scenario di oltre 30 eventi, spettacoli, concerti, danza, mattinée per le scuole e domenicali con il teatro per bambini e ragazzi.

In questi 3 mesi sono entrate circa 4300 persone nella sua sala, e da ora a maggio saranno ancora di più gli spettacoli per tutte le fasce di età e le tipologie di pubblico, 47 tra teatro, musica e danza.

In particolare è la rassegna Il Trenino Arancione, quella rivolta ai bambini e sostenuta dalla Fondazione Pisa, che sta segnando tutti i record, le prenotazioni delle scuole di Pisa superano di gran lunga le aspettative, sono stati attivati altri quattro spettacoli per poter accogliere tutte le richieste per un totale di 3700 tra bambini e ragazzi, da novembre a marzo .

Questa domenica, il 9 dicembre alle ore 17.00, la nuovissima produzione di Giallo Mare Minimal Teatro, una compagnia di rilievo nazionale con sede ad Empoli, lo spettacolo Buono come il Lupo scritto da Renzo Boldrini, vede l’importante presenza di noti artisti pisani, la regia di Giovanni Guerrieri dei Sacchi di Sabbia e Tommaso Novi (ex Gatti Mezzi), polistrumentista, cantante e maestro dell’arte del fischio con il quale riproduce una gamma incredibile di sonorità. In scena anche Tommaso Taddei, uno dei migliori attori della nuova scena toscana.

Età consigliata dai 5 anni in sù, Buono come il lupo è uno spettacolo giocoso, spiccatamente comico, pensato per stimolare, grazie al suo stile evocativo, l’immaginazione dei piccoli e dei grandi spettatori. Il protagonista, ma non lo dite ai piccoli spettatori, anche se a prima vista non sembra, è un lupo. Quando si apre il sipario questo lupo, si presenta sotto mentite spoglie, e sembra più innocuo di un agnello. Il protagonista dello spettacolo da un professore di musica che usa le note del suo piano e dei suoi strumenti per guidare il lupo come una marionetta, facendolo danzare come uno strampalato ballerino e il comico dei clowns per divertire con fantasiose gag il pubblico. Una voce fuori campo incalza il lupo in incognito trascinandolo in luoghi e prove per indurlo a rivelare la sua vera identità, stimolando i suoi appetiti da favola, la sua feroce fame da lupo. Per indurlo in tentazione usano l’esca, la più appetitosa: una bambina dal cappuccetto rosso, e per evitarla, fuggire lontano da lei il lupo diventa protagonista delle più impreviste e divertenti peripezie. Un percorso con continui colpi di scena che ovviamente si concluderà con un evitabile lieto fine dove ciascuno tornerà a svolgere il proprio ruolo perché al cuor non si comanda e mica tutti possono essere buoni come il pane!

Questa settimana avremo anche venerdì 7 alle ore 21.15 l’ultimo spettacolo della rassegna provinciale della FITA, la commedia Modello Fidam dell’Albero di Putignano e, domenica 9 alle ore 21.00, l’ultimo spettacolo della rassegna NavigArte, Io chiara , tu scura della compagnia Movimentoinactor, uno spettacolo che ci porta negli occhi di due giovani donne, che s’incontrano, si conoscono e si scambiano un poco delle loro vite.

La storia del Teatro Nuovo continua, vi invitiamo con piacere a prendere parte alle sue iniziative e ringraziamo il Dopolavoro Ferroviario di Pisa che ne è il primo promotore.

Per informazioni:

Cinema Teatro Nuovo Piazza della Stazione, 1, 56125 Pisa

392 32 33 535

buono come il lupo

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili