Teatro Santa Croce sull'Arno

da venerdì 16 novembre 2018 a venerdì 7 dicembre 2018

Torna Stasera pago io! Con 5 euro i bambini portano a teatro tutta la famiglia al Teatro Verdi di Santa Croce sull’Arno

Al Teatro Verdi di Santa Croce sull’Arno torna la rassegna dedicata alle famiglie Stasera pago io! giunta alla ottava edizione, che ha vissuto sette stagioni di grandi successi grazie al fantassegno (denaro virtuale che non comporta nessuna spesa). L’originale formula prevede che il solo pubblico pagante siano i bambini, con un biglietto da 5 euro possono portare a teatro i propri familiari, i quali muniti di fantassegno entrano gratis e assistono allo spettacolo. Anche l’orario degli spettacoli, le 21.00, è inconsueto per rassegne dedicate ai bambini e alle loro famiglie.

Stasera pago io! debutta venerdì 16 novembre alle 21.00 con una delle ultime produzioni della compagnia Giallo Mare Minimal Teatro Cappuccetto e la nonna! di e con Vania Pucci, adatto a bambini dai 3 ai 10 anni.

Una dolce nonnina nella sua casetta dal tetto rosso tra il gatto e i fiori, tra pentole e gomitoli di lana, insegna alla piccola Cappuccetto come difendersi dal lupo per diventare grande, perché la nonna lo sa che il lupo ci prova sempre, è stata anche lei una piccola Cappuccetto. La Nonna organizza una scuola nel bosco per Cappuccetti, ma anche per Anatrini, Porcellini e Caprettini insomma per tutti quelli che possono avere a che fare con il Lupo. Bisogna riconoscere i lupi e scacciarli per attraversare il bosco in santa pace. Il lupo si traveste, si nasconde, cambia la voce, cambia strada e cerca bambine con cappuccetti in testa, insomma c’è da stare molto attenti! Cappuccetto ha imparato in fretta a difendersi e a smascherare lupi perché la dolce nonnina conosce tutte le armi segrete ma il lupo ha già spalancato la bocca, in primo piano la nonna all’apparenza innocua, gentile, lenta, sbadata ma invece molto agile e furba, una cacciatrice di lupi, una wondernonna, uno sguardo sulla storia di Cappuccetto che sposta l’attenzione sul gioco pur rimanendo intatti i momenti topici della fiaba. La scenografia si svela di volta in volta, un’artista costruisce intorno alla nonna in diretta con la lavagna luminosa, la casa, il bosco, la strada più lunga.

Il programma di Stasera pago io! prevede altri tre appuntamenti: venerdì 23 novembre La bella e la bestia di Stivalaccio Teato; venerdì 30 novembre Diario di un brutto anatroccolo di Fondazione Sipario Toscana, Factory compagnia transadriatica, Tir danza e infine venerdì 7 dicembre Biancaneve e i sette nani dei Guardiani dell’oca.

Per Stasera pago io! posto unico per i bambini 5€; adulti ingresso gratuito dietro la presentazione di un fantassegno (denaro virtuale che non comporta nessuna spesa).

I fantassegni vengono conquistati dai bambini durante le animazioni nei centri commerciali Coop o a scuola nelle classi che hanno aderito al progetto.

Il prossimo appuntamento è sabato 24 novembre dalle 15.30 alle 18.30 al centro Coop di Empoli, in via Raffaello Sanzio.

Per avere i biglietti bisogna presentarsi il mercoledì precedente lo spettacolo, presso la biglietteria del Teatro Verdi a Santa croce sull’Arno, dalle 16.30 alle 19.30.

Solo il giorno della prevendita o la sera dello spettacolo se non saranno esauriti in prevendita è possibile avere i biglietti. Da ricordare che avere il fantassegno è necessario, ma non dà diritto all’ingresso a teatro.

Per informazioni comune di Santa Croce 0571/389953 – tel. 0571/30642 – www.comune.santacroce.pi.it; Giallo Mare Minimal Teatro 0571 81629 – info@giallomare.it; Teatro Comunale Verdi di Santa Croce sull’Arno tel. 0571/33267.

anatroccolo

Fonte: Ufficio Stampa
Calcola il percorso Mappa ingrandita

Eventi simili