Cultura Firenze

sabato 16 marzo 2019

Torna l’appuntamento per famiglie al Museo dell’Opificio delle Pietre Dure con visite didattiche e attività dedicate ai più piccoli

Dopo il successo del primo appuntamento tornano gli incontri del sabato mattina al Museo dell’Opificio delle Pietre Dure. Sabato 16 marzo, dalle 10 alle 13, una nuova piacevole occasione di scoperta della storia e le collezioni della Istituzione fondata alla fine del XVI secolo. Attraverso un percorso-gioco per le famiglie e attività gratuite dedicate ai più piccoli l’Opificio diviene un luogo di incontro vivo e attivo per tutta la famiglia.

Le attività, pensate in particolare per bambini dai 4 ai 10 anni, sono gratuite, così come il biglietto di ingresso per i bambini, gli adulti pagano 4 euro. Nell’arco della mattinata, dalle 10.00 alle 13.00, sarà possibile partecipare al percorso-gioco presso il Museo accompagnati da una simpatica guida-libretto che ha per protagonista Ferdinando I de’ Medici e che verrà consegnata all’ingresso del Museo. Oltre a presentare l’Opificio Ferdinando inviterà i partecipanti a scoprire le opere esposte, mentre gli interventi didattici a cura di un’operatrice, illustreranno i macchinari antichi presenti nell’Opificio e l’arte del commesso, la speciale tecnica che utilizza le pietre dure per creare opere d’arte; una tipicità tutta fiorentina che l’Opificio, al servizio dei Medici prima e dei Lorena poi, ha utilizzato creando capolavori unici presenti nelle regge e nei palazzi dei signori di tutta Europa per oltre tre secoli.

I prossimi appuntamenti, sempre di sabato allo stesso orario, sono in programma il 30 marzo; il 6, 13 e 20 aprile; 4 e 18 maggio; 14 e 28 settembre

Partecipazione gratuita per i bambini.

Biglietto di ingresso al Museo dell’Opificio delle Pietre Dure per gli accompagnatori euro 4,00 Biglietto ridotto euro 2,00
Riduzioni e gratuità secondo le normative per i musei statali

Orario: consegna del libretto-guida nella fascia oraria 10.00 -13.00

Informazioni:

www.coopculture.it

Laboratorio

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili