Cultura Empoli

sabato 12 gennaio 2019

Sabato alla biblioteca Fucini: laboratori teatrali per i bimbi, lezioni di scacchi e conversazione intorno al libro Il declino della violenza

Con l’inizio del nuovo anno riprendono anche le aperture del sabato pomeriggio della Biblioteca comunale ‘Renato Fucini’ che, oltre all’orario consueto della mattina, dalle 9.00 alle 13.00, sarà aperta anche dalle 15.00 alle 19.00.

Un programma intenso quello di sabato 12 gennaio, in cui sono in programma iniziative per adulti e per i più piccoli.

Si inizia alle 16.00 (con una replica alle 17.30) con “La Chiave d’oro: Dalla Russia Baba Jaga”, un laboratorio teatrale a partire dalla fiaba russa, realizzato da Katia Frese, che accompagnerà i bambini in un magico mondo dove le fiabe non sono solo narrate, ma anche rielaborate insieme a loro in modo da far conoscere più da vicino i protagonisti delle avventure raccontate.  La Chiave d’Oro è il progetto con cui l’associazione La Valigia Blu sta portando in giro la narrazione orale di fiabe tradizionali, quelle più belle e quelle meno conosciute.
L’iniziativa è rivolta a bambini dai 4 ai 10 anni ed è richiesta la prenotazione.

Alle 17.00 si terrà la prima delle sei lezioni del “Corso di scacchi per bambini e ragazzi under 16”, realizzato in collaborazione con l’ASD Empoli Scacchi.
Gli scacchi sono un gioco universale, antichissimo, di origine leggendaria, che allena la memoria e la concentrazione, sviluppa la pazienza, la gentilezza e l’originalità. Il corso sarà tenuto da istruttori qualificati della Federazione scacchistica italiana che faranno una introduzione alla storia degli scacchi, raccontando aneddoti riguardanti il gioco con un approfondimento di tutte le regole per il corretto svolgimento della partita: spiegazione dei movimenti dei pezzi e modalità’ di cattura, lo scacco matto.
Il corso è gratuito e su prenotazione.

Sempre alle 17.00 Marco Pellegrini terrà una conversazione intorno al libro “Il declino della violenza” di Steven Pinker. Il XX secolo, con lo spaventoso numero di vittime provocate da due guerre mondiali e vari genocidi, è stato definito «il secolo più violento della storia», e l’alba del nuovo millennio sembra prefigurare scenari non meno inquietanti, diffondendo ovunque una crescente sensazione di insicurezza e paura. Eppure, anche se può sembrare incredibile, in passato la vita sul nostro pianeta è stata di gran lunga più violenta e spietata, e quella che stiamo vivendo è probabilmente «l’era più pacifica della storia della nostra specie».

Sabato 12 gennaio ritorna anche il consueto appuntamento con “La Bancarella della Fucini” dalle 17.00 alle 20.00 nei locali della Ex macelleria di via dei Neri, 17 accanto all’ingresso della biblioteca comunale vi aspettano tanti libri da prendere e scambiare. E’ il mercatino dei libri usati dove chiunque può scambiare e portare volumi che non utilizza più, realizzato in collaborazione con l’Associazione Lilliput Empoli.

Il regolamento è semplice: hai libri in casa che hai già letto e che pensi di non leggere più? Hai bisogno di fare spazio per i nuovi libri che hai comprato, ma non vuoi buttare via i libri più vecchi? Portali alla tua biblioteca! Se sono in buono stato, saranno utilizzati per la bancarella.

Se si vuole scambiare dei libri: è possibile portarne quanti uno vuole, in buone condizioni, ma prendere al massimo cinque. Infine alla ‘Bancarella’ troverete anche molti libri interessanti a prezzi scontati.

INFO E PRENOTAZIONI:
Biblioteca “Renato Fucini di Empoli”
Tel.: 0571-757840E-mail: biblioteca@comune.empoli.fi.it
Sezione Ragazzi
Tel.: 0571 757873
E-mail: sezione.ragazzi@comune.empoli.fi.it

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili