Teatro Scandicci

da lunedì 10 luglio 2017 a domenica 23 luglio 2017

Romeo e Giulietta di William Shakespeare con gli allievi della Scuola per attori “Orazio Costa”

Romeo e Giulietta – Nadia Saragoni Filippo Stefani_ ph Filippo Manzini

Dal  10 al 23 luglio al Pomario, Castello dell’Acciaiolo a Scandicci (Fi) andrà in scena “Romeo e Giulietta” con gli allievi della Scuola per Attori “Orazio Costa” , all’interno della rassegna teatrale Shakespeare Shaker.

Orario: martedì-venerdì ore 21:15; sabato e domenica ore 19

Fondazione Teatro della Toscana
ROMEO E GIULIETTA
di William Shakespeare
con gli allievi della Scuola per Attori “Orazio Costa” (in o.a.)
Maddalena Amorini, Francesco Argirò, Beatrice Ceccherini, Davide Diamanti, Ghennadi Gidari, Francesco Grossi, Filippo Lai, Athos Leonardi, Claudia L. Marino, Luca Pedron, Laura Pinato, Nadia Saragoni, Sebastiano Spada, Filippo Stefani, Erica Trinchera, Lorenzo Volpe
scene e costumi Laboratorio di Costumi e Scene del Teatro della Pergola e Fondazione Cerratelli
sarta di scena Eleonora Sgherri
foto di scena Filippo Manzini
adattamento e coordinamento Pier Paolo Pacini

Torna nel Castello dell’Acciaiolo Romeo e Giulietta nella suggestiva messa in scena degli allievi della Scuola per Attori “Orazio Costa” coordinati da Pier Paolo Pacini. Un profondo e intenso lavoro sui temi della tragedia shakespeariana, l’amore, la gestione dei conflitti, l’amicizia, fatto con entusiasmo, onestà, umiltà e consapevolezza dai 16 allievi del biennio della scuola della Fondazione Teatro della Toscana. Questo all’interno di un progetto didattico che ha come obiettivo la formazione di attori di parola, in grado cioè di avere le capacità tecniche per recitare e interpretare un testo, senza certo escludere il fondamentale lavoro sul corpo, sull’immaginazione e sulla creatività interpretativa, che anzi sono esaltate dallo studio del Metodo Mimico di Orazio Costa.

Tre differenti cast, con attori sempre in scena su un palco a più livelli, si alternano nelle recite degli inestinguibili odi familiari, lo sferragliare delle spade, l’enfasi e il lirismo sentimentale senza paragoni dei sussurri d’amore di Romeo e Giulietta, il ballo intrecciato del caso e della malasorte, il sinistro operare dei veleni, le morti incrociate degli amanti. L’amore eleva le anime in cielo e la morte trascina i corpi sottoterra: il contrasto portante che rende il dramma sempre tragicamente attuale è quello tra un amore assoluto, di una purezza che proprio la sua brevità e il suo destino di morte rendono totale, e un odio altrettanto assoluto, in quanto cieco, in quanto ormai immemore delle ragioni della sua nascita.

Una prova che è stata affrontata con impegno e generosità, mettendo in gioco ognuno le proprie caratteristiche e i personali talenti, senza però mai dimenticare di fare parte di un gruppo.

Biglietti
Paolo Hendel legge Italo Calvino, Il volo di Michelangelo, Paolo Hendel legge Rodari, Romeo e Giulietta: intero 10 euro – ridotto 8 euro
Un mistero di sogni avverati: intero 8 euro – ridotto 6 euro
Le riduzioni saranno riservate agli abbonati del Teatro della Toscana, under 26, over 60, soci Unicoop, residenti nel Comune di Scandicci, possessori Icard e Educard.
Sandokan parade a ingresso libero, Il desiderio e la metamorfosi nel Faust di Goethe _ lo spettacolo a ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Biglietteria
Teatro della Pergola
Via della Pergola 30, Firenze
055.0763333 biglietteria@teatrodellapergola.com
Dal lunedì al sabato: 9.30 / 18.30
Circuito regionale BoxOffice e online.
Biglietteria sul luogo dell’evento a partire da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.

Fonte: Ufficio stampa
Calcola il percorso Mappa ingrandita

Eventi simili

22