Teatro Fucecchio

sabato 23 febbraio 2019

Roger con Emilio Solfrizzi al Teatro Pacini

Sabato 23 febbraio alle ore 21.30, in prima regionale, al Nuovo Teatro Pacini di Fucecchio è in scena Roger, monologo scritto e diretto da Umberto Marino, autore e sceneggiatore televisivo e teatrale, con la straordinaria interpretazione di Emilio Solfrizzi.

ROGER
con EMILIO SOLFRIZZI
scritto e diretto da Umberto Marino
luci Giuseppe Filipponio
musiche Paolo Vivaldi
produzione Argot

regista assistente Maria Stella Taccone
consulenza tecnica Maestro Leonardo de Carmine
distribuzione a cura di Parmaconcerti
in collaborazione con Pierfrancesco Pisani
per il costume del Signor Solfrizzi si ringrazia la Sergio Tacchini Icons srl di Livorno e Anna Coluccia
foto Federica Di Benedetto

Roger è un inno al numero uno del tennis di tutti i tempi, il fuoriclasse Roger Federer, in un’immaginaria, tragicomica partita a tennis. Lo spettacolo, ironico e profondo, una metafora sulla vita, è giocato sull’attesa di una partita, che non ci sarà mai, tra un malinconico tennista e il più grande di tutti il leggendario Roger, che in qualche modo è anche Dio. Roger si inserisce nella V stagione Teatrale Sipario Blu – tradizione e innovazione, organizzata dall’Associazione culturale Teatrino dei Fondi, diretta da Enrico Falaschi. Nell’ambito della stagione continua il progetto Baby sitting teatrale a cura di Claudio Benvenuti.

L’azione si svolge su un campo da tennis e rappresenta un’immaginaria e tragicomica partita tra un generico numero due e l’inarrivabile numero uno del tennis di tutti i tempi, un fuoriclasse di nome Roger. A raccontare l’evento è uno straripante Emilio Solfrizzi, pronto a discendere dalla postazione del cronista per volare più veloce della pallina da una parte all’altra del campo: campione e sfidante insieme, risponderà ai suoi stessi fulminanti lungolinea con divine volé di rovescio.

“Man mano che mettevamo in scena il testo” racconta Umberto Marino “ci siamo resi conto che potevamo elevare la posta della nostra scommessa puntando a una rappresentazione completamente affidata alla centralità della parola e dell’attore… Così, forte dell’interprete che avevo, ho cominciato a togliere e a semplificare, fino a che in scena sono rimaste solo le poche righe bianche che disegnano un campo da tennis e due sedie, quelle sulle quali, nei cambi campo, i tennisti si riposano. Appena siamo stati in grado, da molto presto, abbiamo cominciato a ospitare degli spettatori. Prima due, poi quattro, dodici, trenta, per mettere a punto e verificare gli effetti comici e quelli drammatici. Gli spettatori ci hanno detto che avevano visto il campo, l’arbitro, la palla, la racchetta, i colpi e, fidandoci di loro, affrontiamo una verifica più vasta e impegnativa, sperando che la metafora che il testo contiene trovi la strada per arrivare al cervello e al cuore del pubblico”.

Nell’ambito della stagione continua il progetto Baby sitting Teatrale – Open Theatre a cura di Claudio Benvenuti, attivo durante le sere di spettacolo per favorire la partecipazione degli adulti con bambini dai 4 ai 10 anni. Mentre i genitori assistono alla visione dello spettacolo, i bambini partecipano a un laboratorio teatrale tenuto da un operatore qualificato.
È un’iniziativa gratuita per un massimo di 15 bambini che dà la possibilità alla famiglia di scambiarsi a fine serata le reciproche impressioni.

Scritto e diretto da UMBERTO MARINO
con EMILIO SOLFRIZZI
produzione ARGOT

BIGLIETTI
Settore 1
Intero 18 € | Ridotto 15 € (over 65 e soci unicoop)
Settore 2
Intero 15 € | Ridotto 12 € (over 65 e soci unicoop)
Carta dello Studente 8 €

Per informazioni e prenotazioni
Nuovo Teatro Pacini  Piazza Giuseppe Montanelli, 22,  Fucecchio FI

info@nuovoteatropacini.it, info@teatrinodeifondi.it tel. 0571.261151 – 0571.462825-35 fax 0571.462700

Roger foto Federica Di Benedetto

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili