Cultura Castelfiorentino

da venerdì 16 dicembre 2016 a martedì 31 gennaio 2017

Presso il Ridotto del Teatro del Popolo la mostra Sposando nobil memoria al nostro teatro dell’artista Marco Borgianni

teatromostra

La mostra Sposando nobil memoria al nostro teatro dell’artista Marco Borgianni

Venerdì 16 dicembre, alle 18.30 presso il Ridotto del Teatro del Popolo di Castelfiorentino (Fi) si è svolta l’inaugurazione della mostra “Sposando nobil memoria al nostro teatro” dell’artista Marco Borgianni.

“Era il 26 dicembre 1867 quando il Teatro del Popolo apriva per la prima volta i battenti, mettendo in scena “Norma” di Vincenzo Bellini: nel 2017 questo Teatro compie 150 anni di vita.Il rapporto stringente fra la comunità e il teatro segna e connota le vicende del paese lungo tutti questi 150 anni, a partire dal momento della sua costruzione, frutto di una volontà che accomuna tutte le classi sociali, nella ricerca di un luogo identitario, dove cultura popolare e cultura alta si intrecciano. Il Teatro è stato un protagonista importante della crescita in consapevolezza e appartenenza di tante generazioni di Castellani, che attraverso la prosa, la musica, il melodramma, l’arte, hanno avuto la percezione delle segrete alchimie del bello” ha spiegato Maria Cristina Giglioli, presidente della Fondazione Teatro del Popolo.

“E’ un fatto straordinario – ha detto il sindaco di Castelfiorentino Alessio Falorni- che dopo 150 anni, oggi come allora, questo teatro, dopo aver attraversato momenti storici non sempre facili, sia ancora il fulcro di un’offerta culturale di qualità, un punto di riferimento insostituibile che risponde ad un bisogno di socialità di una comunità sempre più vasta. Un Teatro forte della sua storia, che vive la contemporaneità promuovendo e assecondando tutti i cambiamenti in atto”.

“Le radici profonde di questo teatro nella sua comunità si collocano anche nei grandi impegni messi in atto dal Comune di Castelfiorentino e dalla Banca di Cambiano- ha dichiarato Paolo Regini, presidente della BCC- per restituire al nostro paese il “suo” teatro e per garantire stagioni di alto livello, così come le troviamo nel sostegno decisivo che un gruppo di imprenditori, gli “Amici del Teatro”, non fa mai mancare”

Per rendere omaggio a questo grande patrimonio di forze, di volontà, di competenze, di intelligenze, cifra profonda della civiltà della comunità, Marco Borgianni, artista vicino a Castelfiorentino, ha saputo cogliere e distillare gli aspetti più significativi negli spazi e nei luoghi attraversati dall’energia delle emozioni umane, dandone conto in sei opere, che scandiscono il tempo e la storia di 150 anni di un Teatro e del suo Popolo. L’Artista sarà presente alla serata inaugurale e la mostra rimarrà aperta fino al 31 gennaio 2017, con gli orari del cinema.

In questa stessa occasione sarà presentato il calendario celebrativo del 150°anniversario del teatro, che riproduce le opere di Borgianni, di cui verrà fatto dono agli “Amici del Teatro” e agli sponsor del cinema, in segno di gratitudine per il sostegno e la condivisione di intenti che queste realtà imprenditoriali dimostrano nei confronti di questo luogo della cultura.
Il logo del 150°, oggetto di installazioni sia all’esterno che all’interno del Teatro, è stato progettato da ADV Birò.

150 calendario completo

Per informazioni:

Il Ridotto del Teatro del Popolo

Piazza A. Gramsci, 50051 Castelfiorentino FI
0571 633482

Fonte: Ufficio Stampa
Calcola il percorso Mappa ingrandita

Eventi simili

22