Cultura Lucca

sabato 15 settembre 2018

Premio internazionale “Pino Massara” per compositori under 35 di pop e jazz, seconda edizione del concorso nazionale

Premio internazionale “Pino Massara”

Giovani compositori di musica pop e jazz: al via la seconda edizione del premio internazionale “Pino Massara” organizzato dal MAP (Movimento Autori Professionisti) e dal Circolo Lucca Jazz, in collaborazione con la SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori), il sostegno della Fondazione Banca del Monte di Lucca, il patrocinio del Comune di Lucca e la sponsorizzazione tecnica di Battista Ceragioli Management.

A presentarlo alla stampa il presidente del Circolo Lucca Jazz, Vittorio Barsotti, il segretario generale della Fondazione Banca del Monte di Lucca, Giuseppe Bartelloni, il presidente del MAP (Movimento Autori Professionisti) e consigliere SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori), Vito Tommaso, l’assessore alla cultura del Comune di Lucca, Stefano Ragghianti e lo sponsor tecnico Battista Ceragioli (nella foto).

Ammonta a 25.000 euro il valore complessivo del premio, che prevede l’iscrizione gratuita e 10 assegnazioni ripartite tra le due categorie pop e jazz (4.000 euro ai primi classificati, 2.500 ai secondi, 2.000 ai terzi e premi speciali secondo bando) ed è riservato a compositori di età non superiore ai 35 anni provenienti dai Paesi appartenenti alla Comunità Europea. L’iniziativa ha lo scopo di dare la possibilità ai giovani vincitori di confrontarsi con la composizione di brani appartenenti al mondo della musica leggera e del jazz, di incentivare la creatività e di fornire opportunità di formazione professionale.

Le composizioni, inedite, saranno valutate da una giuria composta dai componenti del Direttivo del MAP Rossella Conz Massara, Massimo Guantini, Vito Tommaso, da Mariano Detto e dal Presidente del Circolo Lucca Jazz, Vittorio Barsotti.

Iscrizioni entro il 15 settembre 2018.

Per ulteriori informazioni sul Bando: www.mapautori.it
Mail a: vitotom@gmail.com, massimoguantini@hotmail.com, circololuccajazz@gmail.com.

Pino Massara (Vigevano 1931 – Padova 2013) è stato un musicista, compositore, produttore discografico e direttore d’orchestra italiano. Inizia la sua carriera alla fine degli anni ’50 quando le sue canzoni: “I Sing ‘Ammore’” e “Amorevole” vengono riprese da interpreti quali Dean Martin, Caterina Valente e Dalida. Negli anni ’60 il successo prosegue con sue composizioni interpretate, tra gli altri, da Nat King Cole (“Permettete signorina”). Poi l’incontro con Mina (“Ho scritto col fuoco”, “Prendi una matita”, “Confidenziale”, “La nonna Magdalena”, “I problemi del cuore”, “Vulcano”, “Le farfalle della notte”) e quello con Adriano Celentano (“Chi ce l’ha con me”, “Le lunghe notti”, “La festa”, “Grazie prego scusi” ripresa negli USA da Dean Martin). All’inizio degli anni ‘70 decide di mettersi in proprio fondando la casa discografica “Bla Bla” che produce, tra gli altri, un allora sconosciuto Franco Battiato. Negli anni ’80-‘90, parallelamente ad una impegnativa partecipazione agli organi sociali della SIAE in difesa dei diritti degli autori, scrive per il teatro, il cinema, le fiction, i cartoni animati, le pubblicità e i bambini: sua la notissima “Il coccodrillo come fa?”, che vince lo Zecchino d’Oro ’93.

Fonte: Ufficio Stampa
Calcola il percorso Mappa ingrandita

Eventi simili