Sagre e Feste Castelfiorentino

da venerdì 23 giugno 2017 a domenica 25 giugno 2017

Palio di Castelfiorentino, è iniziato il conto alla rovescia

Palio Castelfiorentino

Le persone si incontrano per un aperitivo o magari una cena, ma i veri protagonisti dei “giochi” stanno già scaldando i muscoli e intensificando gli allenamenti all’interno delle singole contrade. E’ ormai iniziato il conto alla rovescia per il Palio di Castelfiorentino, il “Ca’ Stellare” che si svolgerà nel prossimo fine settimana (da venerdì 23 a domenica 25 giugno). Molte le novità della 6° edizione della manifestazione, uno degli appuntamenti più attesi e sentiti da parte della comunità castellana, il cui programma è stato illustrato stamani dal Sindaco, Alessio Falorni, e dal presidente dell’associazione “Ca’ Stellare”, Michele Cucchiara.

Fra le novità, l’itinerario della parata delle contrade nella serata di apertura (venerdì 23 giugno), che dopo un “aperipalio” al Caffè del Teatro in compagnia del cantante americano Dylan Connor (ore 19.30) si sposterà da Piazza Gramsci in direzione della zona sportiva per raggiungere direttamente lo Stadio Comunale. Qui si terrà la presentazione delle singole contrade e il consueto sorteggio delle griglie dei giochi, dove ciascuna contrada si contenderà attraverso prove di forza, abilità e lavoro di squadra il primo posto in ogni competizione.

Confermati i 5 giochi: la “palla avvelenata” e il “ruzzola balla”, nei quali tecnica, destrezza e agilità fanno la parte del leone, la “staffetta” e il “tiro alla fune”, dove conta soprattutto la forza fisica, e infine la sfilata dei carri, dove a prevalere sono le doti di creatività e fantasia, che quest’anno dovranno cimentarsi intorno al tema “Il Circo”: ed è lecito pensare che ne vedremo sicuramente delle belle. Il tema di quest’anno è anche raffigurato nel “Cencio” della vittoria, realizzato da Paola Imposimato.

Le prime due sfide (“palla avvelenata” e “ruzzola balla”) si svolgeranno la sera di sabato 24 giugno (dalle ore 21.00 in poi) in Piazza Kennedy (“Palla avvelenata”) e tra Piazza Kennedy e Piazza Gramsci (“Ruzzola balla”) attraverso un percorso che si snoderà lungo le principali vie del centro storico basso. A conclusione della serata (ore 23.30) evento per i giovani con il DJ Set e la discomusic in Piazza Gramsci. La seconda tornata di giochi (“Staffetta” e “Tiro alla fune”) è in programma al mattino di domenica 25 giugno allo Stadio Comunale (dalle ore 10.00 in poi) dove ad attendere le squadre sono attesi migliaia di sostenitori, che non mancheranno di incitare i loro beniamini affinché ognuno possa offrire il meglio di sé.

Gran finale in serata in Piazza Kennedy (ore 21.00) che si trasformerà in una grande palcoscenico naturale per “Il Circo”. Tutte le nove contrade del Palio (Borgo, Cambiano, Dogana, Ferruzzino, Membrino, Santa Verdiana-Bastione, Petrazzi, Praticelli, Puppino) si esibiranno sul palco con il loro “carro” per aggiudicarsi il quinto gioco, con una diretta su maxi-schermo per una migliore visibilità. A seguire la premiazione con la consegna del “Cencio” alla contrada vincitrice, del “cencetto” per il primo classificato nel gioco del carro, realizzato dalla Casa Famiglia di San Martino, e dei premi per ogni 1° classificato negli altri quattro giochi, realizzati dal Centro Diurno “La Ginestra”.

“Il Palio è una festa sempre più sentita – osserva Michele Cucchiara, presidente dell’associazione “Ca’ Stellare” – e sta crescendo a ogni edizione, con nuove richieste che puntualmente vengono poi inserite nel programma. Anche il regolamento dell’edizione 2017 è stato aggiornato con alcune modifiche apportate direttamente dalle varie contrade. Siamo impegnati praticamente durante tutto l’anno, e già ai primi di luglio ci riuniremo per tracciare un bilancio di questa manifestazione, incontrandoci al “tavolo di Montaperti”. La nostra associazione segue anche altri eventi, come il “Castellare a tavola” che quest’anno si svolgerà il 16 settembre”.

“E’ per me una gioia immensa – sottolinea il Sindaco, Alessio Falorni – portare il mio saluto a questa sesta edizione del Palio, che ho visto nascere e che ogni anno si arricchisce con nuove iniziative che contribuiscono a renderlo sempre più vivo, partecipato, aperto a tutte le fasce di età della popolazione. Una festa di tutta la comunità di Castelfiorentino, all’insegna di una sana competizione sportiva e non solo, visto e considerato che l’esibizione dei carri da parte delle singole contrade costituisce uno dei momenti più sentiti e direi sorprendenti, per fantasia e creatività. Non è un caso che il comitato organizzatore abbia contemplato quest’anno un riconoscimento speciale per questo gioco, così come è da condividere l’assegnazione di premi specifici per le altre 4 prove. Ringrazio Michele Cucchiara, i capi delle singole contrade e tutte le persone che si sono impegnate durante l’anno, anche attraverso l’organizzazione di eventi e cene all’interno delle singole contrade, perché hanno dato il segno di cosa rappresenti davvero il Palio per Castelfiorentino: una bella opportunità per stare insieme”.

Si ricorda che il palio di Castelfiorentino dispone di un proprio sito internet (www.paliocastelfiorentino.it) e una pagina facebook

Fonte: Comune di Castelfiorentino -
Calcola il percorso Mappa ingrandita

Eventi simili

22